Vitesse-Zwolle e Feyenoord-Heerenveen

Le squadre che hanno chiuso la regular season di Eredivisie tra la quarta e la settima posizione sono impegnate nei playoff che assegnano l’ultimo posto utile per la qualificazione all’Europa League. In questo weekend si giocano le semifinali di ritorno: la Vitesse ospita il PEC Zwolle, mentre l’Heerenveen fa visita al Feyenoord.

VITESSE – PEC ZWOLLE | domenica ore 12:30

La Vitesse è vicina alla finale dei playoff di Eredivisie, riservati alle squadre che hanno concluso la regular season tra la quarta e la settima posizione: queste formazioni si contendono l’ultimo posto utile per la qualificazione alla prossima Europa League. La vittoria per 2-1 ottenuta in occasione della semifinale d’andata è stata davvero preziosissima per la Vitesse, che è stata capace di imporsi in rimonta: passata in svantaggio nel primo tempo a causa di un gol di Maikel Van der Werff, ha ribaltato la situazione nella ripresa grazie alle reti di Marko Vejinovic e Valeri Qazaishvili. Il PEC Zwolle è calato alla distanza, anche per colpa della stanchezza accumulata in questa fase conclusiva della stagione: il fatto di aver raggiunto la finale di Coppa d’Olanda per il secondo anno consecutivo è certamente un vanto per questo club, che però è stato costretto a disputare molte partite ravvicinate e ha inevitabilmente perso brillantezza. Una nuova sconfitta potrebbe arrivare nella sfida di ritorno.

Probabili formazioni:
VITESSE: Room, Diks, Kashia, Van der Heijden, Achenteh, Propper, Vejinovic, Qazaishvili, Ibarra, Traoré, Labyad.
PEC ZWOLLE: Hahn, Van Polen, Sainsbury, Van der Werff, Van Hintum, Rienstra, Brama, Drost, Lukoki, Necid, Thomas.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
PRONOSTICO: 1 (1.50 su #)
FEYENOORD – HEERENVEEN | domenica ore 15:30

Tutto sembra andar male al Feyenoord, che giovedì scorso – quando sembrava sul punto di chiudere in parità la sfida sul campo dell’Heerenveen – è stato beffato da una rete segnata a sette minuti dalla fine da Simon Thern, figlio di Jonas, ex centrocampista di Napoli e Roma. L’esperienza di Giovanni Van Bronckhorst sulla panchina del club di Rotterdam, dunque, è cominciata in modo sfortunato: il nuovo allenatore ha comunque già mostrato alcune idee tattiche interessanti e ha rilanciato dal primo minuto Bilal Basacikoglu, esterno destro offensivo, arrivato nella scorsa estate e rimasto ai margini della squadra negli ultimi mesi. Nella partita di ritorno, il Feyenoord dovrà cercare una rimonta e giocare in modo spregiudicato, rischiando di concedere spazi ai propri avversari e di trovarsi in difficoltà a livello difensivo, come di recente gli è spesso capitato. “Gol” da provare.

Probabili formazioni:
FEYENOORD: Vermeer, Karsdorp, Van Beek, Kongolo, Nelom, Clasie, El Ahmadi, Basacikoglu, Toornstra, Boetius, Kazim-Richards.
HEERENVEEN: Nordfeldt, Marzo, St. Juste, Van Aken, Van Anholt, De Roon, Thern, Slagveer, Van den Berg, Larsson, Uth.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
PRONOSTICO: GOL (1.60 su #)