Torino-Chievo, Verona-Empoli e Roma-Udinese

Serie A

In questo post ci sono i pronostici sulle altre tre partite di questa domenica di Serie A: Torino-Chievo, Verona-Empoli e Roma-Udinese.

TORINO – CHIEVO | domenica ore 15:00

Dopo la sconfitta di Marassi contro il Genoa, il Torino ha ora sei punti di ritardo dalla sesta posizione, decisamente troppi quando mancano soltanto tre giornate alla fine del campionato. Il Torino però vuole finire comunque bene questo campionato più che positivo e proverà a vincere contro il Chievo che – ormai salvo da tempo – sta continuando a fare risultati positivi. Il Chievo è imbattuto da sei partite e ha subito solo due gol nelle ultime cinque trasferte di campionato, tenendo tre volte la porta inviolata in questo parziale.

Il Chievo farà la solita partita difensiva chiudendo bene gli spazi, il Torino probabilmente giocherà su ritmi bassi: la sconfitta pesante col Genoa ha confermato che la squadra è ormai stanca da un punto di vista fisico alla fine di una lunga stagione iniziata prestissimo per via dell’Europa League. Il Torino dovrà fare a meno del suo fromboliere Quagliarella e avrà così meno opzioni in attacco per sorprendere la difesa schierata del Chievo.

Per tutti questo motivi nonostante si tratti di una partita di fine stagione tra due squadre ormai prive di obiettivi è probabilmente da preferire l’under 3.5 a quota 1.28 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
TORINO: Padelli, Maksimovic, Glik, Moretti, Darmian, Benassi, Gazzi, El Kaddouri, Molinaro, Martinez, Maxi Lopez.
CHIEVO: Bizzarri, Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi, Birsa, Radovanovic, Izco, Botta, Paloschi, Meggiorini.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER 3.5 (1.55, Eurobet)
1X (1.19, Eurobet)

VERONA – EMPOLI | domenica ore 15:00

Nelle interviste successive alla partita pareggiata 2-2 contro il Chievo, l’allenatore del Verona Mandorlini ha detto che l’obiettivo della sua squadra nelle ultime tre partite del campionato sarà quello di fare vincere la classifica capocannonieri all’attaccante Luca Toni, al momento secondo in questa graduatoria con un gol in meno rispetto a Tevez. Da queste parole si capisce che il Verona giocherà – come del resto ha fatto in gran parte delle partite giocate quest’anno – all’attacco.

Il Verona è ormai salvo da tempo e lo stesso vale per l’avversario di questa giornata, l’Empoli, che però una volta raggiunto l’obiettivo di inizio stagione non si è rilassato e ha continuato a giocare ottime partite, prendendo a pallate il Napoli e andando a vincere in casa del Torino prima di perdere – senza meritarlo – contro la Fiorentina.

Nelle ultime giornate l’Empoli è stato però meno solido in fase difensiva: ha subito 15 gol nelle ultime sette partite di campionato, uno in meno di quanti ne aveva concessi nelle precedenti 19 partite. Il Verona ha subito gol in sei delle ultime sette partite casalinghe: 13 i gol concessi in questo parziale, 1.9 di media a partita.

Visto che il Verona giocherà per fare segnare Toni, questa è una partita da “gol” e “over 2.5”.

Probabili formazioni
VERONA: Rafael, Pisano, Marquez, Moras, Agostini, Sala, Obbadi, Halfredsson, Lopez, Gomez, Toni.
EMPOLI: Sepe, Laurini, Rugani, Barba, Mario Rui, Croce, Valdifiori, Vecino, Saponara, Maccarone, Pucciarelli.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.48, Eurobet)
OVER (1.60, Eurobet)
TONI MARCATORE (2.30, Eurobet)
ROMA – UDINESE | domenica ore 20:45

La Roma è stata graziata da Lazio e Napoli, e nonostante le recenti sconfitte in trasferta contro Inter e Milan è ancora al secondo posto della classifica per via dei risultati negativi delle due squadre che la seguono in classifica. La Roma – a parte il derby della prossima settimana – ha un calendario abbastanza facile in cui affronterà in casa due squadre rimaste senza particolari motivazioni di classifica: l’Udinese e il Palermo.

L’Udinese ha giocato un brutto campionato, sono state poche le partite in cui la squadra allenata da Stamaccioni ha giocato un bel calcio. Il presidente dell’Udinese Pozzo voleva forse qualcosa in più di una semplice salvezza, anche se a parte Widmer, Danilo, Allan, Thereua e Di Natale la rosa di calciatori a disposizione di Stramaccioni non era probabilmente in grado di fare più dell’attuale posizione di classifica.

La Roma nelle ultime settimane ha migliorato il suo rendimento, ma sul piano del gioco continua a fare fatica soprattutto a livello offensivo. Contro l’Udinese però potrebbe bastare la maggiore voglia di fare risultato per spuntarla, e i calciatori della Roma dovranno mettere tutto quello che hanno in campo perché un nuovo fallimento non verrebbe accettato di buon grado dai tifosi.

Probabili formazioni
ROMA: De Sanctis, Torosidis, Manolas, Astori, Holebas, Pjanic, De Rossi, Nainggolan, Iturbe, Totti, Ibarbo.
UDINESE: Karnezis, Widmer, Domizzi, Danilo, Piris, Allan, Pinzi, Badu, Guilherme, Thereau, Di Natale.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.30, Eurobet)