Corsa a tre per il terzo posto

Trentaquattresima ed ultima giornata di Eredivisie. Feyenoord, AZ Alkmaar e Vitesse si contendono la terza posizione, che permette di accedere all’Europa League senza passare attraverso i playoff interni al campionato, riservati alle squadre che chiuderanno la regular season tra il quarto ed il settimo posto.

PEC ZWOLLE – FEYENOORD | domenica ore 14:30

Il Feyenoord è attualmente terzo in classifica in Eredivisie, con gli stessi punti dell’AZ Alkmaar – che però ha una differenza reti nettamente peggiore – e due lunghezze in più rispetto alla Vitesse. Se dovesse mantenere il suo attuale piazzamento, il club di Rotterdam si qualificherà fin da ora all’Europa League; in caso contrario, sarà costretto ad inseguire l’accesso alla seconda competizione continentale passando attraverso i playoff, riservati alle squadre che chiuderanno la regular season tra la quarta e la settima posizione. I principali limiti del Feyenoord sono legati alla fase difensiva, che negli ultimi tempi è stata molto meno efficace rispetto a qualche mese fa. Segnare, invece, non rappresenta un problema: le opzioni offensive a disposizione di Fred Rutten, che alla fine di questa stagione sarà sostituito in panchina da Giovanni Van Bronckhorst, sono numerose. La partita contro il PEC Zwolle potrebbe essere da “gol” e “over”.

Probabili formazioni:
PEC ZWOLLE: Hahn, Van Polen, Sainsbury, Broerse, Van Hintum, Rienstra, Brama, Drost, Lukoki, Nijland, Thomas.
FEYENOORD: Vermeer, Karsdorp, Van Beek, Kongolo, Nelom, Clasie, Vilhena, Toornstra, Immers, Manu, Kazim-Richards.

PROBABILE RISULTATO: 2-3
PRONOSTICO: GOL (1.56 su #)
OVER (1.60 su #)
EXCELSIOR – AZ ALKMAAR | domenica ore 14:30

L’AZ Alkmaar aveva iniziato questa stagione tra molte difficoltà. Marco Van Basten, l’allenatore che la società aveva scelto per avviare un nuovo corso, ha deciso di lasciare presto il proprio incarico a causa dello stress. John Van den Brom, che lo ha sostituito a fine settembre, ha impiegato alcune settimane per trovare i giusti accorgimenti tattici: quando ci è riuscito, però, ha ottenuto buonissimi risultati ed è anche stato capace di far giocare alla squadra un ottimo calcio. Dopo un’ulteriore flessione, il club di Alkmaar si è nuovamente risollevato nelle ultime settimane e adesso è reduce da tre vittorie di fila: chiudere questa edizione dell’Eredivisie al terzo posto è ancora possibile, ma ovviamente non sono ammessi errori contro l’Excelsior, che peraltro è ormai aritmeticamente salvo.

Probabili formazioni:
EXCELSIOR: Coutinho, Karami, Fischer, Van Diermen, Kuipers, Stans, Mattheij, Kruys, Auassar, Van Weert, Gouriye.
AZ ALKMAAR: Esteban, Johansson, Gouweleeuw, Hoedt, Poulsen, Gudelj, Ortiz, Berghuis, Henriksen, Dos Santos, Johannsson.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
PRONOSTICO: 2 (1.95 su #)
VITESSE – UTRECHT | domenica ore 14:30

Fino ad una settimana fa, pensare di poter chiudere l’attuale edizione dell’Eredivisie al terzo posto era molto difficile per la Vitesse, che invece ha saputo battere il Feyenoord con un clamoroso 4-1 a domicilio e ha riaperto i giochi, facendo indirettamente un favore anche all’AZ Alkmaar, altro club che è tornato in corsa per qualificarsi all’Europa League senza dover ricorrere ai playoff interni al massimo campionato olandese. La Vitesse è una squadra che gioca in modo spregiudicato: talvolta lascia troppi spazi agli avversari, ma nelle giornate positive è in grado di esprimere un ottimo calcio. Sul proprio campo, in particolare, ha ottenuto cinque vittorie ed un pareggio nelle ultime sei partite: è favorita anche in vista del prossimo match casalingo, che la vede opposta all’Utrecht, formazione priva di particolari motivazioni in quest’ultima giornata di campionato.

Probabili formazioni:
VITESSE: Room, Diks, Kashia, Van der Heijden, Achenteh, Qazaishvili, Vejinovic, Propper, Ibarra, Traoré, Labyad.
UTRECHT: Ruiter, Van der Maarel, Letschert, Kum, Cortie, Ramselaar, Janssen, Ayoub, Diemers, Rubin, Haller.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
PRONOSTICO: 1 (1.25 su William Hill)
DORDRECHT – AJAX | domenica ore 14:30

In questa stagione, dopo aver vinto l’Eredivisie per quattro edizioni consecutive, l’Ajax è stato costretto ad abdicare di fronte al PSV Eindhoven, che non ha sbagliato praticamente nulla ed è rimasto in testa alla classifica fin dalla prima giornata. Ciononostante, l’esperienza di Frank De Boer sulla panchina del club di Amsterdam continuerà: l’allenatore ha già fatto sapere che rimarrà ancora almeno per un anno, con l’obiettivo di tornare a conquistare il titolo, per poi magari tentare una nuova esperienza in un’altra nazione. Intanto, questo campionato dovrebbe chiudersi con una vittoria per l’Ajax, che affronta una delle squadre più deboli viste recentemente all’opera nei principali campionati calcistici europei: il Dordrecht, retrocesso da tempo in Eerste Divisie ed alle prese con problemi finanziari. L’assenza di obiettivi particolari da inseguire dovrebbe favorire un alto numero di gol, perciò anche l‘opzione “over” merita attenzione.

Probabili formazioni:
DORDRECHT: Kurto, Klaiber, Haddad, Troost-Ekong, Gosens, Fortes, Touré, Korte, Van Overeem, Pisas, Ten Voorde.
AJAX: Boer, Tete, Veltman, Viergever, Riedewald, Bazoer, Serero, Sinkgraven, El Ghazi, Fischer, Kishna.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
PRONOSTICO: 2 (1.23 su #)
OVER (1.25 su #)

Altri pronostici:
domenica ore 14:30 ADO Den Haag – PSV Eindhoven OVER (1.33 su William Hill)
domenica ore 14:30 Heracles – Go Ahead Eagles OVER (1.40 su #)
domenica ore 14:30 Heerenveen – Twente 1X (1.50 su William Hill)