Stoke City-Tottenham è da “gol” e “over”

Premier League

Questo weekend si giocano le partite della trentaseiesima giornata di Premier League, la terzultima del campionato. In questo post trovate i pronostici su Everton-Sunderland, Aston Villa-West Ham, Stoke City-Tottenham e Crystal Palace-Manchester Utd.

EVERTON – SUNDERLAND | sabato ore 13:45

L’Everton ha fatto un pessimo girone di andata e a un certo punto del campionato è stato addirittura vicino alla zona retrocessione, poi dopo l’eliminazione dall’Europa League la squadra allenata da Roberto Martinez ha fatto una bella serie di risultati positivi culminata nella vittoria per 3-0 ai danni del Manchester United nella scorsa giornata. L’Everton ha fatto 16 punti nelle ultime 7 giornate, tanti quanti ne aveva fatti nelle precedenti 19 partite.

La scorsa settimana è arrivata una sconfitta che in molti si aspettavano, contro l’Aston Villa che aveva maggiori motivazioni per via del rischio retrocessione, che è pure in grande forma e che sta giocando molto bene in quest’ultimo periodo. In questa giornata l’Everton giocherà pure contro una squadra motivatissima perché a rischio retrocessione, ma stavolta l’Everton giocherà in casa e davanti ai propri tifosi non vorrà fare un’altra brutta figura. Il Sunderland poi è tra le squadre in lotta per la salvezza probabilmente quella dai mezzi tecnici più limitati.

L’Everton nelle ultime sette partite giocate in casa ha mantenuto la porta inviolata in ben sei occasioni, vincendo le ultime quattro partite interne, mentre il Sunderland non è mai riuscito a vincere nelle ultime otto trasferte di Premier League.

La vittoria dell’Everton è a quota 1.83 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
EVERTON: Howard, Baines, Jagielka, Stones, Coleman, Barry, McCarthy, Mirallas, Barkley, Lennon, Lukaku.
SUNDERLAND: Pantilimon, Jones, O’Shea, Brown, van Aanholt, Cattermole, Larsson, Rodwell, Johnson, Wickham, Defoe.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.83, Eurobet)
1X (1.18, Eurobet)
ASTON VILLA – WEST HAM | sabato ore 16:00

L’Aston Villa come pronosticato ha vinto nell’ultimo turno di Premier League in casa contro l’Everton, ed è stata una vittoria di fondamentale importanza visto che quasi tutte le altre rivali nella zona retrocessione hanno fatto punti. Quando mancano tre giornate alla fine del campionato l’Aston Villa ha solo due punti di vantaggio sulla terzultima in classifica – il Sunderland, che tra l’altro deve ancora recuperare una partita, seppure difficilissima, contro l’Arsenal – motivo per cui prima di pensare alla prossima finale di Fa Cup la squadra allenata da Sherwood dovrà continuare a tenere alta la concentrazione. Questa contro il West Ham è una partita da vincere, perché l’Aston Villa giocherà in casa e lo farà contro una squadra che è ormai salva da tempo e che arriverà appagata dagli ultimi due risultati positivi fatti contro Qpr e Burnley.

Il West Ham ha giocato un pessimo girone di ritorno, pagando l’infortunio di Andy Carroll in attacco a cui si è aggiunta l’indisponibilità per questa partita dell’altro attaccante Sakho, fromboliere della squadra con 10 gol all’attivo. Il West Ham nelle ultime dieci partite di Premier League giocate in trasferta non ha mai vinto, e in cinque delle ultime sette non è riuscita nemmeno a fare gol. Senza Sakho e Carroll fare gol all’Aston Villa deciso a conquistare tre punti che vorrebbero dire salvezza sarà difficile.

Un altro buon motivo per puntare sulla vittoria dell’Aston Villa è l’attuale stato di forma di Benteke, che ha fatto 11 gol nelle ultime nove partite ufficiali e che è stato votato come migliore calciatori del mese di aprile della Premier League.

Probabili formazioni
ASTON VILLA: Given, Bacuna, Okore, Vlaar, Richardson, Cleverley, Westwood, Delph, Grealish, Agbonlahor, Benteke.
WEST HAM: Adrian, Jenkinson, Collins, Burke, Cresswell, Noble, Song, Kouyate, Downing, Nolan, Valencia.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.93, Eurobet)
BENTEKE MARCATORE (2.10, Eurobet)

STOKE CITY – TOTTENHAM | sabato ore 16:00

Il Tottenham nell’ultimo turno di campionato ha perso in casa contro il Manchester City, una partita in cui avrebbe meritato quanto meno di pareggiare. Il Tottenham ha creato parecchie occasioni da gol, stavolta Kane è stato meno preciso del solito e anche i suoi compagni di squadra hanno lasciato a desiderare in zona gol, mentre hanno confermato i soliti problemi difensivi vero limite di questa squadra.

La contemporanea sconfitta del Southampton ha mantenuto inalterate le possibilità di qualificazione in Europa League, per finire il campionato al sesto posto servirà però un risultato positivo in casa dello Stoke City e non sarà facile. Lo Stoke City è attualmente decimo in classifica, è salvo da tempo e sta giocando le ultime partite col solo obiettivo di fare divertire i propri tifosi, e ultimamente in casa c’è spesso riuscito.

Lo Stoke City ha sempre fatto almeno un gol nelle ultime nove partite giocate in casa, il Tottenham ha fatto 13 “over 2.5” nelle ultime 14 partite giocate fuori casa nel corso di questo campionato. Tutte e due le squadre giocheranno con una tattica abbastanza offensiva che prevede almeno quattro calciatori offensivi titolari: Arnautovic, Walters, Ireland e Diuof da una parte, Chadli, Lamela, Eriksen e Kane dall’altra. Tutte e due le squadre hanno inoltre dei calciatori molto abili a tirare le punizioni: Adam ed Eriksen. Il “gol” e l’over per tutti questi motivi sono i pronostici da provare in questa partita, così come Kane marcatore. Probabilmente ha più voglia Kane (20 gol finora, 2 in meno di Aguero) di diventare capocannoniere che il Tottenham di qualificarsi in Europa League.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Begovic, Bardsley, Shawcross, Muniesa, Pieters, N’Zonzi, Adam, Whelan, Arnautovic, Walters, Crouch.
TOTTENHAM: Lloris, Dier, Fazio, Vertonghen, Rose, Mason, Bentaleb, Lamela, Eriksen, Chadli, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.68, Eurobet)
OVER (1.87, Eurobet)
KANE MARCATORE (2.30, Eurobet)
CRYSTAL PALACE – MANCHESTER UNITED | sabato ore 18:30

Una volta ottenuta la salvezza grazie allo straordinario rendimento avuto sotto la gestione Pardew, il Crystal Palace si è addormentato e ha perso le ultime tre partite di campionato. Nell’ultima sconfitta contro il Chelsea a Stamford Bridge quanto meno il Crystal Palace ha giocato una buona partita, in controtendenza rispetto alle ultime due. In casa e contro un avversario sempre blasonato nonostante gli insuccessi di questa stagione come il Manchester United c’è da aspettarsi un Crystal Palace di nuovo battagliero e offensivo, come quello che in casa è riuscito a battere qualche settimana fa 2-1 il Manchester City.

Il Manchester United ha perso nell’ultimo turno di campionato in casa contro il West Brom, ha confermato i soliti limiti della difesa mentre in attacco è stato parecchio sfortunato. Van Persie ha sbagliato un calcio di rigore e il portiere avversario Myhill è stato il migliore in campo. Dopo tre sconfitte consecutive il Manchester United vorrà tornare alla vittoria per non mettere a rischio la sua attuale quarta posizione che dà la qualificazione in Champions League tramite i preliminari.

Probabili formazioni
CRYSTAL PALACE: Speroni; Mariappa, Dann, Delaney, Ward; Jedinak, McArthur; Bolasie, Puncheon, Zaha; Murray.
MANCHESTER UNITED: De Gea; Valencia, Smalling, Jones, Blind; Mata, Herrera, Rooney, Fellaini, Young; Van Persie.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.83 Eurobet)
X2 (1.18, Eurobet)