Cagliari-Parma

Serie A

Stasera c’è la penultima partita della trentaquattresima giornata di Serie A, a giocarla saranno Cagliari e Parma.

CAGLIARI – PARMA | lunedì ore 20:45

Il Cagliari quasi retrocesso in Serie B affronta in questa giornata di campionato il Parma già sicuro aritmeticamente della retrocessione. Il Cagliari ha nove punti in meno dell’Atalanta quartultima, con una vittoria diventerebbero sei punti quando però alla fine del campionato mancheranno soltanto quattro partite. Il calendario del Cagliari da qui alla fine del campionato – a parte la prossima trasferta contro la Juventus, comunque distratta dalla Champions League – non è dei più difficili, e tra Parma, Palermo, Cesena e Udinese le possibilità di fare punti ci sarebbero anche. Il problema è che pure l’Atalanta non ha un calendario complicato, e così anche fare altri 12 punti da qui alla fine del campionato potrebbe non bastare. I calciatori del Cagliari però vorranno quanto meno salvare la faccia, e dare il massimo in questo finale di stagione. La bella vittoria di Firenze nella prima partita giocata con Festa allenatore lascia ben sperare.

Festa dovrebbe giocare con il 4-3-3, tattica uguale a quella di Zeman ma con una interpretazione meno offensiva e posizione diverse in attacco. Fermo restando che il Cagliari deve vincere, e che per provare a farlo dovrà attaccare. L’allenatore Festa dovrà rinunciare a Murru e Cossu, squalificati, ma mai titolari nel corso di questo campionato. Fuori anche Pisano e Conti, infortunati. In tutti e due i casi non si tratta di una notizia troppo negativa, soprattutto Conti ha giocato un pessimo campionato. Le buone notizie sono i ritorni di Avelar, Donsah e Farias.

Il Parma giocherà col consueto 3-5-2 che nonostante l’annunciata retrocessione nelle ultime giornate ha dato buone soddisfazioni, soprattutto nelle partite giocate in casa. In trasferta le motivazioni vengono un po’ meno, com’è normale che sia per una squadra già retrocessa e con problemi societari. Il Parma ha fatto tre pareggi e 11 sconfitte in trasferta in campionato nelle ultime 14 giornate e solo una volta ha mantenuto la porta inviolata, contro la Roma all’Olimpico.

Il Cagliari giocherà all’attacco e questo potrebbe causare qualche problema a livello difensivo, non sarebbe certo una novità stagionale per la peggiore difesa del campionato con 63 gol subiti finora. In particolare Brkic da quando è diventato titolare non ha mai finito una partita senza subire gol, stesso discorso dall’altra parte per Iacobucci – stasera titolare al posto dello squalificato Mirante – che nelle cinque partite giocate in questo campionato ha subito 10 gol, e su alcuni ha avuto pure delle notevoli colpe. A tal proposito si può provare M’Poku marcatore, visto che è molto abile nei tiri dalla distanza e anche nei calci piazzati, che senza Cossu e Conti in campo tirerà probabilmente tutti lui. M’Poku primo marcatore è a quota 10 su Eurobet, il consiglio con i marcatori è sempre quello di aspettare le formazioni ufficiali.

La vittoria del Cagliari è a quota 1.66 su William Hill che #.

Probabili formazioni
CAGLIARI: Brkic, Balzano, Diakité, Ceppitelli, Avelar, Crisetig, Ekdal, Donsah, Mpoku, Farias, Cop.
PARMA: Iacobucci, Mendes, Costa, Feddal, Varela, Lila, Jorquera, Nocerino, Gobbi, Coda, Ghezzal.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.66, William Hill)
OVER 2.5 (1.65, William Hill)
GOL (1.65, William Hill)
MPOKU PRIMO MARCATORE (10.00, Eurobet)