Juventus, basta un punto per lo scudetto

Serie A

Questa settimana ci sono due anticipi di sabato di Serie A: Sampdoria-Juventus alle 18, Sassuolo-Palermo alle 20.45.

SAMPDORIA – JUVENTUS | sabato ore 18:00

Alla Juventus basta un altro punto per potere festeggiare la vittoria aritmetica del campionato, senza poi aspettare il risultato della Lazio che giocherà domenica. La Juventus lo scudetto lo ha di fatto vinto già da qualche giornata, ma Allegri vuole chiudere i conti definitivamente per poi concentrarsi esclusivamente sulla doppia sfida di Champions League contro il Real Madrid.

Proprio in vista della partita ben più importante di Champions League contro il Real Madrid, Allegri farà riposare parecchi titolari. Probabilmente lo schema utilizzato sarà il 4-3-1-2, in modo da fare riposare due difensori (Chiellini e Barzagli). Sicuro assente lo squalificato Evra che sarà sostituito da Padoin, a centrocampo out Pirlo, in attacco Tevez e forse anche Llorente, con Morata e Matri titolari.

L’avversaria della Juventus sarà la Sampdoria che nelle ultime partite ha fatto dei risultati negativi (5 partite consecutive senza vittorie), in particolare nel turno infrasettimanale non è riuscita ad andare oltre il pareggio casalingo contro il Verona, penalizzata anche dall’espulsione di Acquah. Grazie comunque al pareggio, la Sampdoria ha confermato la sua imbattibilità stagionale per quanto riguarda le partite giocate in casa (7 vittorie e nove pareggi).

Per la Juventus sarà difficile diventare la prima squadra a vincere in questa stagione in casa della Sampdoria, perché c’è la distrazione Real Madrid, perché Allegri farà parecchi cambi e soprattutto perché non sarà titolare Tevez che con i suoi gol ha portato alla Juventus 26 dei 76 punti totali, il 34% motivo per cui è il calciatore più decisivo del campionato di Serie A.

Il pareggio è a quota 3.10 su William Hill, un bookmaker di cui abbiamo scritto approfonditamente in settimana, e che offre una serie di bonus piuttosto positivi sia ai nuovi che ai vecchi clienti.

Probabili formazioni
SAMPDORIA: Viviano, De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah, Obiang, Palombo, Soriano, Muriel, Okaka, Eto’o.
JUVENTUS: Buffon, Lichtsteiner, Ogbonna, Bonucci, Padoin, Vidal, Marchisio, Sturaro, Pereyra, Matri, Morata.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.10, William Hill)
1X (1.53, William Hill)

SASSUOLO – PALERMO | sabato ore 20:45

Sassuolo e Palermo sono due squadre che hanno fatto un buon campionato e che hanno raggiunto da tempo l’obiettivo minimo stagionale che era quello di una tranquilla salvezza. Il Sassuolo però ha perso otto delle ultime undici partite di campionato e così ci si aspetta una prova d’orgoglio e un risultato positivo. L’allenatore Di Francesco ritrova Berardi – al rientro dopo la squalifica che gli ha fatto saltare la Roma – un calciatore decisivo nella manovra offensiva di questa squadra, per il suo talento nel dribbling, sui calci piazzati e negli assist, anche perché il più in forma nell’ultimo periodo (4 gol e 2 assist nelle ultime 6 partite). Il Sassuolo senza Berardi in campo non ha mai vinto in stagione (4 sconfitte e 2 pareggi, soli 2 gol fatti): con Berardi in campo le possibilità di fare gol e risultato aumentano.

Nel Palermo ci saranno Vazquez e Dybala vogliosi di tornare a fare gol (nelle ultime dieci giornate ne hanno fatti appena 3 in due), e la squadra giocherà per metterli nelle condizioni di fare la differenza. Il Sassuolo lascia parecchi spazi in difesa dove continua a essere in emergenza per le assenze di Magnanelli, Vrsaljko, Terranova, Antei e Gazzola a cui si aggiunge quella dello squalificato Paolo Cannavaro. Il Sassuolo ha mantenuto la porta inviolata solo una volta nelle ultime 21 partite di campionato, il Palermo ha sempre subito almeno un gol nelle ultime sette giornate di Serie A: il “gol” (entrambe le squadre segnano) sembra per tutti questi motivi parecchio probabile.

Probabili formazioni
SASSUOLO: Consigli, Biondini, Acerbi, Peluso, Longhi, Taider, Brighi, Missiroli, Berardi, Zaza, Sansone.
PALERMO: Sorrentino, Vitiello, Gonzalez, Andelkovic, Rispoli, Rigoni, Jajalo, Chochev, Lazaar, Vazquez, Dybala.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.60, William Hill)
1X (1.44, William Hill)