Cesena-Atalanta, Chievo-Cagliari, Juventus-Fiorentina e Lazio-Parma

Serie A

Il bello del turno infrasettimanale di Serie A è che le partite si giocano (quasi) tutte in contemporanea, alle 20.45. In questo post ci sono i pronostici su Cesena-Atalanta, Chievo-Cagliari, Juventus-Fiorentina e Lazio-Parma.

CESENA – ATALANTA | mercoledì ore 20:45

Il Cesena ha l’ultima occasione di credere ancora nella salvezza. Quando mancano sei giornate alla fine del campionato, il Cesena ha otto punti di ritardo dalla zona salvezza rappresentata dal quartultimo posto dell’Atalanta, avversaria di questa giornata. Per continuare a sperare di evitare la retrocessione il Cesena deve necessariamente provare a vincere questa partita, e per questo motivo l’atteggiamento in campo sarà aggressivo e la squadra giocherà all’attacco.

Di solito le partite in cui c’è in palio la salvezza in Serie A sono tese, molto fallose (occhio a tal proposito alle quote sull’espulsione) e con poco spettacolo e pochi gol. Inizialmente la partita tra Cesena e Atalanta potrebbe seguire questo canovaccio, ma resta il fatto che il Cesena ha solo la vittoria a disposizione e se il risultato dovesse restare ancora in parità dopo il primo tempo dovrà sbilanciarsi ancora di più nella ripresa. Comunque vada il primo tempo, una delle due squadre dovrà modificare la sua tattica e giocare all’attacco, il Cesena se starà perdendo o pareggiando, l’Atalanta se dovrà rimontare. A partire da questa considerazione e visto che Cesena e Atalanta hanno mostrato parecchi problemi a livello difensivo nel corso di questa stagione, conviene optare per l’over 0.5 nel secondo tempo, evitando i segni “1X2” in una partita equilibrata e difficile da prevedere.

L’over 0.5 nel secondo tempo è a quota 1.25 su William Hill che #.

Formazioni ufficiali
CESENA: Agliardi, Perico, Capelli, Krajnc, Renzetti, Cascione, Mudingayi, Carbonero, Brienza, Succi, Defrel.
ATALANTA: Sportiello, Benalouane, Bellini, A. Masiello, Dramé, Zappacosta, Cigarini, Carmona, Gomez, Moralez, Pinilla.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
OVER 0.5 SECONDO TEMPO (1.25, William Hill)
ESPULSIONE SI (3.25, Eurobet)

CHIEVO – CAGLIARI | mercoledì ore 20:45

Il Chievo non smette mai di stupire. Pure essendo ormai sicura della salvezza, la squadra allenata da Maran sta continuando a giocare con la solita grinta e aggressività e nell’ultimo turno è andata a pareggiare sul campo della Lazio. Nel finale il Chievo ha rischiato addirittura di vincere una partita che in realtà avrebbe meritato di perdere, per le parecchie occasioni da gol sbagliate dalla Lazio anche con la complicità del portiere Bizzarri.

Tra i segreti del Chievo di questa stagione c’è la solidità difensiva, trovata da questa squadra (e non è un caso) da quando Maran ha deciso di sostituire Bardi con Bizzarri come portiere titolare. Bardi è un portiere ancora giovane, ha fatto partite ottime (vedi la vittoria del Chievo a Napoli) ma in altre ha commesso degli errori grossolani e così Maran gli ha preferito l’esperienza anche nel guidare la difesa di Bizzarri, con ottimi risultati.

Bizzarri in questa stagione ha giocato 23 partite, in cui ha subito solo 18 gol, mantenendo la porta inviolata in ben 11 occasioni. Il portiere della squadra contro cui giocherà il Chievo in questa giornata di campionato è Brkic, che invece da quando è arrivato nel corso del calciomercato invernale ha sempre subito almeno un gol a partita in tutte le 15 partite giocate finora, quasi due gol in media a partita visto che ne ha presi 28 in totale.

L’ottima fase difensiva del Chievo – che ha fatto 8 “under 2.5” nelle ultime 8 giornate di campionato – si fa preferire a quella approssimativa del Cagliari, il nuovo allenatore Festa subentrato a Zeman non può fare miracoli e la vittoria inaspettata di Firenze difficilmente avrà come seguito la salvezza di questa squadra che resta improbabile. Già nella partita di andata il pressing a tutto campo del Chievo mise seriamente in difficoltà il Cagliari, che venne sconfitto in casa col risultato di 2-0.

L’under 3.5 è a quota 1.33 su William Hill che #.

Formazioni ufficiali
CHIEVO: Bizzarri, Frey, Gamberini, Cesar, Radovanovic, Schelotto, Izco, Hetemaj, Birsa, Paloschi, Meggiorini.
CAGLIARI: Brkic, Pisano, Diakité, Cappitelli, Murru, Joao Pedro, Dessena, Ekdal, Sau, Mpoku, Cop.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.28 William Hill)
UNDER 3.5 (1.33 William Hill)
JUVENTUS – FIORENTINA | mercoledì ore 20:45

La Fiorentina ha vinto l’ultima partita giocata allo Juventus Stadium, nell’andata delle semifinali di Coppa Italia, col risultato di 2-1. Quella vittoria non è bastata però per passare il turno, perché poi la Juventus – con una formazione ben più competitiva rispetto a quella imbottita di riserve dell’andata – ha vinto 3-0 a Firenze dimostrando la sua superiorità sui viola.

Dopo la sconfitta nel derby contro il Torino, la Juventus avrà grande voglia di rifarsi e avvicinarsi allo scudetto. Per avere l’aritmetica certezza di vincere lo scudetto, la Juventus oltre a vincere dovrebbe sperare nella mancata vittoria della Lazio. La Juventus molto probabilmente vincerebbe lo scudetto anche perdendo tutte le partite da qui alla fine del campionato, ma visto che sabato a Genova contro la Sampdoria l’allenatore Allegri manderà probabilmente in campo parecchie riserve per preparare l’andata delle semifinali di Champions League contro il Real Madrid, sarà in questa partita che chiederà ai suoi il massimo sforzo.

La Fiorentina dopo avere giocato benissimo contro la Dinamo Kiev conquistando l’accesso alle semifinali di Europa League, ha perso in malo modo in casa contro il Cagliari. La discontinuità della squadra allenata da Montella e l’ultimo precedente tra le due squadre consiglia di puntare sull’1, anche perché i bianconeri hanno vinto le ultime otto partite di campionato giocate allo Juventus Stadium, subendo solo due gol in questo parziale.

Formazioni ufficiali
JUVENTUS: Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Evra, Marchisio, Pirlo, Sturaro, Pereyra, Tevez, Llorente.
FIORENTINA: Neto, Savic, Gonzalo, Basanta, Alonso, Badelj, Aquilani, Mati Fernandez, Joaquin, Salah, Gomez.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.66 William Hill)
LAZIO – PARMA | mercoledì ore 20:45

La Lazio ha perso un’ottima occasione di mettere al sicuro il secondo posto, pareggiando nell’ultimo turno di campionato 1-1 in casa contro il Chievo. Nonostante le parecchie assenze, la Lazio ha comunque giocato come al solito un’ottima partita soprattutto a livello offensivo, creando parecchie occasioni da gol per giunta contro una squadra brava a difendere quale è il Chievo di Maran. Il limite della Lazio nella partita di domenica è stato quello di essere un po’ troppo leziosa in zona gol, forse pensando di avere comunque in pugno la vittoria grazie al gol del vantaggio firmato Klose. Così non è stato, ma sarà probabilmente una lezione per questa partita contro il Parma, assolutamente da vincere.

Il Parma sta continuando a onorare il campionato, nell’ultima giornata ha vinto contro il Palermo confermando la crescita nel rendimento in queste ultime settimane in cui ha vinto anche contro Juventus e Udinese, pareggiando contro l’Inter e l’Empoli.

La Lazio farà bene a non sottovalutare questa partita, e molto probabilmente non lo farà dopo il deludente 1-1 contro il Chievo. Un motivo in più per credere nel ritorno alla vittoria della Lazio, che prima di fare un solo punto nelle ultime due partite aveva ottenuto ben otto vittorie consecutive. E il Parma ha perso 11 delle 15 traserte giocate in campionato, subendo almeno due gol in 8 delle ultime 10 partite giocate fuori casa.

Formazioni ufficiali
LAZIO: Marchetti, Ciani, Basta, Mauricio, Radu, Parolo, Lulic, Cataldi, Candreva, Anderson, Klose.
PARMA: Mirante, Cassani, Mendes, Lucarelli, Lila, Gobbi, Lodi, Nocerino, Varela, Belfodil, Palladino.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.25, William Hill)