Georgia-Malta, Danimarca-Stati Uniti, Germania-Australia e Scozia-Irlanda Del Nord

Calcio

Oggi si giocano quattro amichevoli internazionali: Georgia-Malta, Danimarca-Stati Uniti, Germania-Australia, Scozia-Irlanda Del Nord.

GEORGIA – MALTA | mercoledì ore 18:00

La nazionale di Malta con il passare degli anni ha migliorato il suo rendimento. Da quando come nuovo allenatore è stato scelto Ghedin Malta – nonostante i limitati mezzi tecnici – ha migliorato la fase difensiva e ha subito in media pochi gol a partita, riuscendo addirittura a pareggiare l’ultima partita giocata in casa della Bulgaria. Restano evidenti i problemi in attacco, tra quattro partite ufficiali e tre amichevoli, Malta ha fatto un solo gol, proprio quello alla Bulgaria nell’1-1 del 16 novembre. Ha però subito un solo gol dall’Italia pur giocando gran parte della partita in dieci contro undici, e solo contro la Norvegia ha subito più di due gol, una partita in cui Ghedin rimproverò ai suoi la gestione tattica della partita. Passato in svantaggio, Malta si sbilanciò alla ricerca del gol concedendo agli avversari gol in contropiede. Un atteggiamento tattico che Malta non può permettersi neppure quando in svantaggio.

In questa partita l’avversario sarà la Georgia che a livello tecnico non è messa poi così meglio di Malta, e la quota di 1.35 proposta per la vittoria della Georgia è probabilmente troppo bassa. La Georgia ha pure una certa difficoltà a fare gol, nel corso delle quattro partite di qualificazione agli Europei c’è riuscita solo contro l’Irlanda in casa, il 3-0 inflitto a Gibilterra non fa testo.

Il pronostico di base per tutti questo motivi è l’under 2.5 a quota 1.65 su William Hill che #.

In alternativa c’è il “no gol” a 1.50. Chi cerca una quota più alta può provare la vittoria della Georgia con un solo gol di scarto (X con Handicap -1) a quota 3.30, con Mchedlidze – attaccante dell’Empoli che ha fatto gol nell’ultima partita di Serie A e che ieri ha compiuto gli anni – principale indiziato come marcatore.

Probabili formazioni
GEORGIA: Loria, Grigalava, Khubutia, Kashia, Lobzhanidze, Kverkvelia, Kobakhidze, Kankava, Daushvili, Ananidze, Mchedlidze.
MALTA: A. Hogg, S. Borg. A. Agius, J. Caruana, R. Camilleri, R. Camenzuli, B. Kristensen, R. Muscat, R. Fenech, A. Schembri, J.P. Farrugia.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.65, William Hill)
NO GOL (1.50, William Hill)
X CON HANDICAP (-1) (3.30, William Hill)

DANIMARCA – STATI UNITI | mercoledì ore 20:15

Danimarca-Stati Uniti dovrebbe essere una bella partita. Il commissario tecnico degli Stati Uniti Jurgen Klinsmann aspetta da tempo le due amichevoli contro Danimarca e Svizzera per fare il punto sulla crescita di rendimento della sua squadra dopo l’ottimo Mondiale giocato in Brasile. Il calcio degli Stati Uniti è in crescita grazie anche alla Mls, Klinsmann ha convocato i migliori calciatori a sua disposizione in vista di queste due amichevoli. Non ci sarà Dempsey, infortunato, in attacco giocheranno Aron Johannsson che sta facendo molto bene nell’AZ Alkmaar e Jozy Altidore – ora al Toronto FC – eterna promessa mai mantenuta del calcio americano. Gli Stati Uniti giocano un calcio offensivo e divertente, e in queste partite non ci sarà il portiere para-tutto Tim Howard che ha deciso di saltare queste partite per tornare a disposizione nella prossima Gold Cup.

La Danimarca sarà priva di Agger in difesa, i titolari saranno Okore (Aston Villa) e Kjaer (Lille) che almeno un danno a partita lo fanno. In attacco la Danimarca – che nel gruppo I di qualificazione agli Europei sta facendo buoni risultati – ha un calciatore fortissimo come Eriksen, Bendtner che in nazionale fa gol con grande regolarità e Wass dell’Evian che è uno specialista dei calci piazzati e che ha un ottimo tiro dalla distanza.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.95 su William Hill che #.

Aggiornamento ore 19.40: La formazione degli Stati Uniti è quella prevista, la Danimarca giocherà invece con un 4-4-2 molto offensivo perché Eriksen e Krohn-Dehli sono due trequartisti e Bendtner e Vibe due punte centrali. La Danimarca giocherà con quattro calciatori poco propensi ad aiutare in fase di non possesso palla, soprattutto Eriksen, Bendtner e Vibe. La corsa, il dinamismo e l’organizzazione tattica degli Stati Uniti potrebbe venire fuori, fermo restando che a maggiore ragione con questa formazione della Danimarca il “gol” (entrambe le squadre segnano) è da provare.

Formazioni ufficiali
DANIMARCA: Andersen, Wass, Kjaer, Sviatchenko, Boilesen, Kvist, Jakob Poulsen, Krohn-Dehli, Eriksen, Bendtner, Vibe.
STATI UNITI: Rimando, Chandler, Orozco, Brooks, Garza, Zardes, Bedoya, Bradley, Johnson, Altidore, Johannsson.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.38 William Hill)
OVER 2.5 (2.20 William Hill)
1X (1.25 William Hill)
GERMANIA – AUSTRALIA | mercoledì ore 20:45

La Germania campione del mondo giocherà questa partita amichevole contro l’Australia che ha recentemente vinto la Coppa d’Asia e che ha fatto bene anche nell’ultimo Mondiale mettendo in mostra un gioco offensivo e divertente nonostante i mezzi tecnici limitati. Da quando c’è Postecoglou come commissario tecnico l’Australia ha puntato sui giovani e modificato la sua tattica di gioco, diventata più offensiva rispetto al passato. I risultati sono stati più che positivi e la vittoria della Coppa d’Asia ne è stata la conferma. Certo, contro gli squadroni europei il rischio di subire goleade giocando in questo modo è sempre alto. Nelle partite del Mondiale l’Australia ha subito tre gol dal Cile, tre gol dall’Olanda e tre gol dalla Spagna, riuscendo però a fare gol nelle due partite rischiando un clamoroso pareggio (finì 2-3) contro l’Olanda.

Visto che la Germania negli ultimi anni non è mai stata impeccabile nella fase difensiva, che in porta non ci sarà Neuer e che Weidenfeller e Hummels stanno facendo danni anche nel Borussia Dortmund, il “gol” (entrambe le squadre segnano) non è poi così improbabile e a quota 2.20 è da provare su William Hill che #.

Aggiornamento ore 19.40: Il commissario tecnico della nazionale ha sorpreso un po’ tutti, la formazione titolare prevede parecchie sorprese. Il primo è a livello tattico, giocando Mustafi, Höwedes e Badstuber è possibile che Low voglia provare la difesa a tre. In porta ci sarà Zieler che in Champions ha di recente parato un calcio di rigore ad Aguero, la sorpresa vera è la presenza di Hector terzino sinistro del Colonia. Nel 3-4-1-2 gli esterni saranno Hector a sinistra e Bellarabi – che sta giocando alla grande nel Bayer Leverkusen – a destra, Gündogan e Khedira i mediani, Ozil trequartista con Götze e Reus attaccanti. Confermato il 4-3-3 per quanto riguarda in Australia, tra i titolari non c’è Tim Cahill.

Formazioni ufficiali
GERMANIA: Zieler, Mustafi, Höwedes, Badstuber, Khedira, Bellarabi, Gündogan, Özil, Hector, Götze, Reus.
AUSTRALIA: Ryan, Franjic, Wilkinson, Devere, Davidson, Jedinak, Milligan, McKay, Burns, Troisi, Leckie.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
GOL (2.20 William Hill)
OVER 2.5 (1.40 William Hill)
1 + GOL (2.80 William Hill)
SCOZIA – IRLANDA DEL NORD | mercoledì ore 20:45

La Scozia ha vinto l’ultimo precedente con un risultato netto di 3-0, ma nel frattempo l’Irlanda del Nord ha migliorato il suo rendimento e nel gruppo di qualificazione a Euro 2016 è addirittura al secondo posto grazie alle tre vittorie ottenute nelle prime tre partite contro Ungheria, Far Oer e Grecia. La Scozia pure sta giocando bene, nel girone D di qualificazione agli Europei dopo avere sfiorato il pareggio in Germania (sconfitta per 2-1) ha fatto sette punti nelle altre tre partite, vincendo 1-0 in casa contro Georgia e Irlanda e pareggiando 2-2 in Polonia.

Scozia e Irlanda del Nord sono due squadre poco spettacolari, giocano con la difesa a quattro e hanno al centro del campo dei giocatori abili in fase di contenimento e non certo a fare girare il pallone. Sarà una partita probabilmente equilibrata e con pochi gol, la Scozia in casa ha però un ottimo rendimento e parte favorita per questo motivo.

Probabili formazioni
SCOZIA: Gordon, Hutton, Berra, Martin, Robertson, Brown, Morrison, Anya, Naismith, Maloney, Fletcher.
IRLANDA DEL NORD: Carroll, McLaughlin, J. Evans, McAuley, McNair, Baird, C. Evans, Brunt, S. Davis, Norwood, Lafferty.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.70 William Hill)
UNDER 2.5 (1.53 William Hill)