Dinamo Kiev-Guingamp, Legia Varsavia-Ajax, Club Brugge-Aalborg e Olympiacos-Dnipro

Europa League

Ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Il Club Brugge, già vittorioso sull’Aalborg all’andata, parte favorito anche in questa seconda sfida. Analizziamo, inoltre, Dinamo Kiev-Guingamp, Legia Varsavia-Ajax e Olympiacos-Dnipro.

DINAMO KIEV – GUINGAMP | ore 19:00

Alla vigilia della partita d’andata, avevamo ipotizzato che il Guingamp – club che rappresenta un comune di poco più di ottomila abitanti, ma è detentore della Coppa di Francia e sta stupendo anche in questa stagione – potesse mettere in difficoltà la Dinamo Kiev, squadra di grande tradizione ed attualmente in testa alla classifica del massimo campionato ucraino. Il Guingamp è andato addirittura oltre le aspettative ed è riuscito a vincere per 2-1, ponendosi in una situazione di vantaggio in vista del match di ritorno, in cui la Dinamo sarà alle prese con tre assenze pesanti: quelle degli squalificati Younes Belhanda, Andriy Yarmolenko e Serhiy Sydorchuk. Belhanda e Yarmolenko, in particolare, sono fondamentali per lo sviluppo della manovra offensiva della loro squadra, che oggi rischia di essere molto penalizzata.

Probabili formazioni:
DINAMO KIEV: Shovkovskiy, Vida, Danilo Silva, Dragovic, Antunes, Rybalka, Buyalskiy, Gusev, Miguel Veloso, Lens, Kravets.
GUINGAMP: Lossl, Jacobsen, Angoua, Sorbon, Lévêque, Yatabaré, Mathis, Sankharé, Giresse, Mandanne, Beauvue.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: UNDER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.75 su #)
LEGIA VARSAVIA – AJAX | ore 19:00

Una settimana fa, l’Ajax è riuscito a vincere per 1-0, ma lo ha fatto soprattutto grazie al proprio portiere, Jasper Cillessen, che ha compiuto una lunga serie di parate decisive: la squadra allenata da Frank De Boer, insomma, non ha convinto pienamente. Non solo: tre giorni più tardi, in Eredivisie, l’Ajax è stato bloccato sull’1-1 dal Willem II, che peraltro nel finale è andato ad un passo dalla vittoria e ha sprecato una clamorosa occasione da rete. Il Legia Varsavia è in testa alla classifica dell’Ekstraklasa, la divisione d’eccellenza del calcio polacco: questa sera, potrebbe essere più fortunato a livello realizzativo rispetto a giovedì scorso e punire eventuali nuove disattenzioni difensive dei propri avversari, che però hanno anche tanti calciatori di talento da centrocampo in su. “Gol” da provare.

Probabili formazioni:
LEGIA VARSAVIA: Kuciak, Broz, Rzezniczak, Dossa Junior, Guilherme, Vrdoljak, Jodlowiec, Zyro, Kucharczyk, Maslowski, Sa.
AJAX: Cillessen, Van Rhijn, Boilesen, Van der Hoorn, Moisander, Serero, Klaassen, Bazoer, Schone, Kishna, Milik.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: GOL (1.72 su #)
CLUB BRUGGE – AALBORG | ore 21:05

La qualificazione agli ottavi di finale di Europa League è ormai vicinissima per il Club Brugge, che all’andata si è imposto in trasferta per 3-1: Obbi Oularé ha portato in vantaggio la squadra belga, che poi ha raddoppiato con un meraviglioso gol di Lior Refaelov da circa venticinque metri e si è portata momentaneamente sul 3-0 grazie ad un’autorete di Kenneth Emil Petersen, prima che l’Aalborg accorciasse le distanze su calcio di rigore con Nicklas Helenius. Il Club Brugge – che è primo in classifica nella Jupiler League, il massimo campionato belga – è apparso nettamente superiore e potrebbe ottenere una nuova vittoria nel match di ritorno, sul proprio campo. L’Aalborg ha perso le ultime quattro partite esterne che ha giocato in Europa League, playoff compresi.

Probabili formazioni:
CLUB BRUGGE: Ryan, De Bock, Meunier, Duarte, Mechele, Simons, Vazquez, Silva, Refaelov, Storm, Oularé.
AALBORG: Larsen, Dalsgaard, Thelander, Petersen, Blabjerg, Borsting, Wurtz, Risgard, Enevoldsen, Jacobsen, Helenius.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
PRONOSTICO: 1 (1.40 su #)
OLYMPIACOS – DNIPRO | ore 21:05

Pochi mesi fa, l’Olympiacos ha conteso alla Juventus il secondo posto nel gruppo A di Champions e la qualificazione agli ottavi di finale. Adesso, invece, rischia di essere eliminato anche dall’Europa League, dopo la sconfitta per 2-0 rimediata all’andata contro la Dnipro, che ha sfruttato due episodi ad inizio ripresa: un tiro da fuori area di Jaba Kankava è stato deviato da Felipe Santana ed è diventato imparabile per Roberto, poi beffato anche da una punizione calciata da posizione defilata da Ruslan Rotan, che si è infilata all’altezza del primo palo. L’Olympiacos, comunque, è una squadra forte, che è in testa al proprio campionato e ha vinto sette delle ultime otto partite casalinghe ufficiali: un successo dei greci è possibile in questo match di ritorno con la Dnipro, anche se non è detto che arrivi con un punteggio sufficiente per passare il turno.

Probabili formazioni:
OLYMPIACOS: Roberto, Elabdellaoui, Felipe Santana, Siovas, Masuaku, N‘Dinga, Milivojevic, Kasami, Dominguez, Afellay, Mitroglou.
DNIPRO: Boyko, Luchkevych, Douglas, Cheberyachko, Egidio, Rotan, Kankava, Matheus, Bezus, Konoplyanka, Zozulya.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
PRONOSTICO: 1 (1.80 su #)