Cagliari-Sassuolo e Lazio-Milan

Serie A

Sabato ci sono due anticipi della ventesima giornata di Serie A, la prima del girone di ritorno: Cagliari-Sassuolo alle 18 e Lazio-Milan alle 20.45.

CAGLIARI – SASSUOLO | sabato ore 18:00

Il cambio di allenatore non ha modificato la tattica di gioco del Cagliari, che anche con Zola al posto di Zeman sta sempre giocando con il 4-3-3. La tattica di gioco di Zola è meno spregiudicata di quella dell’allenatore boemo, lo si capisce dal fatto che il baricentro della squadra si è abbassato e anche dai tre calciatori schierati in attacco. Oltre a Sau – che se sarà considerato in buone condizioni fisiche sarà titolare al posto di Longo – ci saranno Joao Pedro ed Ekdal, che non sono degli attaccanti veri e propri, ma dei centrocampisti. Guardando le statistiche si nota però che il Cagliari di Zola è più da “gol” e “over” di quello di Zeman, sebbene le partite giocate col nuovo allenatore siano state poche finora. Il Cagliari ha fatto quattro “over 2.5” nelle ultime quattro giornate di campionato, tanti quanti ne ha fatti il Sassuolo nelle ultime quattro partite in trasferta di Serie A.

Il Sassuolo nelle ultime sette giornate di Serie A ha inoltre fatto sempre registrare il segno “gol” (entrambe le squadre segnano). Anche in questa partita viste le caratteristiche di gioco delle due squadre il “gol” è molto probabile, e la partita potrebbe seguire un canovaccio a cui ormai il Sassuolo ci ha abituati in queste ultime partite, e anche nei precedenti recenti contro il Cagliari.

Tutti e tre i precedenti di Serie A tra Cagliari e Sassuolo sono terminati in parità e la curiosità è che questi tre pareggi hanno sempre visto il Sassuolo passare in vantaggio e farsi raggiungere. Una costante – questa di farsi rimontare – che il Sassuolo sta facendo diventare una brutta abitudine nel corso di questo campionato. Il Sassuolo è stato infatti agganciato sei volte sul pareggio in rimonta – l’ultima proprio domenica scorsa contro il Genoa –, e nessuna squadra ha fatto peggio in questo campionato.

Il Cagliari – che in quattro occasioni ha subito due gol nei primi quindici minuti di gioco – ha invece fatto delle belle rimonte nel corso di questo campionato, e lo stesso potrebbe fare contro il Sassuolo che ha subito nei minuti di recupero ben 4 degli ultimi 9 gol presi in campionato.

I pronostici di base per questa partita sono il “gol” e la doppia chance esterna, tutti e due a quota 1.60 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Probabili formazioni
CAGLIARI: Brkic, Pisano, Capuano, Rossettini, Avelar, Donsah, Crisetig, Dessena, Joao Pedro, Sau, Ekdal.
SASSUOLO: Consigli, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Longhi, Brighi, Magnanelli, Missiroli, Berardi, Zaza, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, #)
X2 (1.60, #)
2/X PARZIALE/FINALE (12.00, #)

LAZIO – MILAN | sabato ore 20:45

Lazio e Milan hanno tutte e due perso in casa con lo stesso risultato di 1-0 nell’ultimo turno di campionato, ma lo hanno fatto in modo ben differente. Per il Milan la partita persa contro l’Atalanta è stata l’ennesima delusione, la squadra di Inzaghi non riesce a trovare continuità né nel rendimento né nel gioco. Lo stesso non si può dire della Lazio di Pioli, che gioca bene dall’inizio del campionato e che ha sempre migliorato il proprio rendimento, almeno fino alla sconfitta contro il Napoli di domenica scorsa, non meritata soprattutto per quanto si è visto nel primo tempo.

Le virtù di questa Lazio sono ormai note. Il pressing alto di centrocampisti e attaccanti, gli inserimenti senza palla in area di rigore di Mauri (4 gol nelle ultime 5 partite di Serie A, la sua assenza contro il Napoli si è fatta sentire) e Parolo, le accelerazioni e il tiro dalla distanza di Candreva, il lavoro di Djordjevic abile nelle sponde di testa ma anche a favorire i movimenti dei centrocampisti. Queste sono tutte situazioni di gioco che dovrebbero mettere in difficoltà la difesa del Milan che ha parecchi problemi irrisolti dall’inizio del campionato e che anche sulle palle inattive commette spesso errori grossolani.

Il vantaggio per il Milan potrebbe essere lo stesso che gli ha permesso di vincere la partita di andata col risultato di 3-1. Finalmente il Milan potrà fare il gioco che preferisce, difendere e ripartite velocemente in contropiede. Un gol la squadra di Inzaghi lo potrebbe fare, ma la Lazio è complessivamente favorita perché gioca meglio – lo fece anche a Milano pur perdendo – e ha più calciatori in un ottimo stato di forma rispetto l Milan: Montolivo regista non ha mai convinto, Muntari è sempre un punto interrogativo a livello disciplinare, Cerci deve ritrovare il ritmo partita, El Shaarawy addirittura dovrebbe partire dalla panchina.

# – che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro) – rimborserà le scommesse su primo marcatore e parziale/finale se ci saranno più di tre gol durante la partita. Mauri primo marcatore è a quota 8.00, l’1/1 parziale/finale a 3.10,

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti, Basta, Cana, Radu, Cavanda, Parolo, Biglia, Candreva, Mauri, Keita, Djordjevic.
MILAN: Diego Lopez, Abate, Alex, Mexes, Armero, Poli, Montolivo, Muntari, Cerci, Menez, Bonaventura.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.00 #)
GOL (1.72 #)