Zambia-RD Congo, Tunisia-Isola Capo Verde

Oggi ci sono le partite della prima giornata del girone B della Coppa d’Africa 2015: Zambia-RD Congo alle 17 e Tunisia-Isola Capo Verde alle 20.

ZAMBIA – RD CONGO | domenica ore 17:00

Lo Zambia ha vinto la Coppa d’Africa nel 2012 dimostrando che in questo torneo è spesso l’organizzazione tattica e la forza del collettivo a fare la differenza. Sono caratteristiche che la nazionale adesso allenata dal commissario tecnico Janza ha ancora e che proverà a sfruttare grazie al portiere Mwenee – tra i migliori della competizione – e al centrale difensivo Sunzu che ha però perso per infortunio il suo compagno di reparto Nyambe Mulenga.

La Repubblica Democratica del Congo ha complessivamente più calciatori di qualità e di esperienza internazionale, se riuscirà a trovare i giusti equilibri in campo e la giusta intesa potrebbe anche vincere questa partita. I calciatori più conosciuti della squadra allenata da Ibengè sono il capitano Mulumbu, centrocampista tuttofare del West Bromwich, Mongongu, difensore centrale dell’Evian, Mbemba, difensore dell’Anderlecht, Kebano, interno del Charleroi, Bokila attaccante del Terek Grozny e Bolasie, fantasista del Crystal Palace autore finora di un’ottimo campionato. Il calciatore più forte e conosciuto è probabilmente Dieumerci Mbokani, punta centrale della Dinamo Kiev a cui potrebbe essere però preferito nella formazione titolare proprio Bokila del Terek Grozny.

La maggiore qualità complessiva della RD Congo spinge a puntare sulla doppia chance esterna, che è a quota 1.40 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro). # rimborserà inoltre le scommesse su risultato esatto e primo marcatore se la partita finirà 0-0.

Probabili formazioni
ZAMBIA: Mweene, Mbola, Munthali, Sunzu, Nkausu, Singuluma, Musonda, Sinkala, Kalaba, Mayuka, Kampamba.
RD CONGO: Kidiaba, Kasusula, Mongongu, Mangulu, Mpeko, Kebano, Mulumbu, Makiadi, Cedrick, Bokila, Bolasie.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.40, #)

TUNISIA – ISOLA CAPO VERDE | domenica ore 20:00

La vittoria nel 2004 è l’ultimo ricordo positivo della Tunisia in questa competizione. Da allora solo delusioni, e anche la mancata qualificazione ai Mondiali del 2010 e del 2014. Il girone di qualificazione chiuso al primo posto davanti al Senegal è un ottimo punto di partenza per questa nazionale che è sempre tra le più preparate sul piano tattico ma che negli ultimi anni ha mancato in qualità. Anche a questo giro la Tunisia non sembra in grado di competere per la vittoria finale, ma ha i calciatori giusti per passare quanto meno la fase a gironi: la difesa è tra le migliori centralmente con Aymen Abdennour (As Monaco) e Syam Ben Youssef, a centrocampo ci sono Chikhaoui e Ben Hatire, non convince del tutto l’attacco dove molto dipenderà dallo stato di forma del discontinuo Allagui, attaccante dell’Hertha Berlino, che potrebbe entrare nella ripresa al posto dell’unica punta titolare che sarà Chermiti.

Capo Verde ha una nazionale che risente dell’influsso del calcio portoghese, e infatti ha una squadra atipica, meno fisica e più tecnica, che punta sul possesso palla e sulla qualità tecnica dei suoi calciatori tra cui Luis Carlos Almada Soares chiamato “Platinì”, che gioca nel Cska Sofia. Sono pochi però i calciatori di Capo Verde conosciuti a livello internazionale, e contro una nazionale tosta come la Tunisia fare risultato sarà difficile.

Probabili formazioni
TUNISIA: Mathlouthi, Mohsni, Youssef, Abdennour, Maâloul, Ragued, Sassi, Msakni, Mathlouthi, Chikhaoui, Chermiti.
CAPO VERDE: Vozinha, Santana, Varela, Kay, Carlitos, Calú, Babanco, Platini, Djaniny, Héldon, Mendes.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.20 #)
1X (1.44 #)