I partitoni sono Roma-Lazio e Napoli-Juventus

Serie A

In questo post trovate i pronostici sulle altre quattro partite di questa domenica di Serie A: Roma-Lazio, Sampdoria-Empoli e Verona-Parma sono alle 15, alle 20.45 c’è il partitone Napoli-Juventus.

ROMA – LAZIO | domenica ore 15:00

Della partita tra Roma e Lazio abbiamo già scritto in questo post. Nelle ultime 12 partite tra Roma e Lazio in Serie A ci sono state 16 espulsioni: nove contro calciatori della Lazio, sette contro quelli della Roma. Quando giocano queste due squadre il pronostico più probabile da fare è “cartellino rosso sì”, lo dicono le statistiche ed è facile anche capire perché. Roma-Lazio è una partita molto sentita, nessun calciatore ci sta a perderla. Il cartellino rosso è molto probabile quando una delle due squadre vince in modo netto: gli avversari la prendono male, protestano a ogni decisione contraria dell’arbitro, fanno falli plateali e cose così.

Nella partita di ritorno dell’anno scorso non ci furono espulsioni, e fu decisivo in tal senso il risultato di 0-0. Anche in questa stagione la partita sarà equilibrata, la Roma sembra complessivamente più forte ma la Lazio sta giocando benissimo e ha due calciatori in gran forma come Mauri e soprattutto Felipe Anderson, che ha fatto quattro gol e quattro assist negli ultimi nove gol della Lazio.

A volere uscire dal discorso relativo alle espulsioni e al pareggio – che è probabile visto l’equilibrio in campo – il pronostico di base è però il “gol”. L’infortunio di Lulic comporterà il cambio di modulo, dal 4-3-3 si passerà al 4-2-3-1 e sarà una Lazio più offensiva perché ci saranno contemporaneamente in campo Mauri, Candreva, Felipe Anderson e Klose (o Djordjevic). La forza della Lazio di quest’anno è la capacità in fase offensiva di non dare punti di riferimento agli avversari. Klose (o Djordjevic) si sposta anche lateralmente per permettere ai centrocampisti di inserirsi, o nel caso di lanci lunghi fa dei colpi di testa per favorire il loro tiro dalla distanza. La Lazio è la squadra che fa più gol con i centrocampisti, proprio per questi motivi appena elencati. Nel passaggio al 4-2-3-1 c’è però il rischio di essere scoperti nella zona centrale del campo dove la Roma ha qualità e quantità grazie a De Rossi, Nainggolan e Pjanic.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.80 su #&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair che offre ai nuovi registrati 5 euro subito, senza deposito; poi, un accredito (fino a un massimo di 50 euro) uguale al 50% dell’importo della prima scommessa.

A chi piace la scommessa sull’espulsione, una delle quote più alte per il cartellino rosso si trova su Eurobet, a 2.35.

Probabili formazioni
ROMA: De Sanctis; Maicon, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Totti, Iturbe.
LAZIO: Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Biglia; S. Mauri; Candreva, F. Anderson; Klose.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, #&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair)

SAMPDORIA – EMPOLI | domenica ore 15:00

La Sampdoria ha giocato in casa della Lazio probabilmente la partita più brutta della stagione, e c’è da aspettarsi maggiore voglia e convinzione in questa partita contro l’Empoli. A Mihajlovic non è andata già la brutta partita dei suoi calciatori e in settimana li avrà sicuramente motivati, i risultati ultimamente non sono stati poi così positivi. La Sampdoria a ben vedere ha vinto solo una delle ultime sette partite di Serie A, pur pareggiando cinque volte.

L’Empoli arriva a questa partita con una situazione di classifica relativamente tranquilla ed è imbattuto nelle ultime sei giornate di campionato. L’Empoli è una squadra che gioca bene a calcio, sa fare possesso palla, crea parecchie occasioni da gol e batte anche parecchi calci d’angolo, è tra le squadre che ne tirano di più ed è un bene visto che la maggior parte dei gol sono arrivati proprio su palla inattiva. L’Empoli è anche al momento la squadra di Serie A che ha preso meno ammonizioni, in questa partita la Sampdoria – che ha perso male contro la Lazio – giocherà probabilmente con grande aggressività e così un maggiore numero di ammonizioni vista la quota è da provare.

La doppia chance interna (vittoria della Sampdoria o pareggio) è a quota 1.20 su Unibet che dà un bonus del 100% fino a 50 euro sul primo versamento più una free bet da 10 euro da puntare esclusivamente sui dispositivi mobile.

Le scommesse sulle ammonizioni e sui calci d’angolo si trovano su Paddy Power che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Probabili formazioni
SAMPDORIA: Viviano; De Silvestri, Gastaldello, Romagnoli, Regini; Rizzo, Palombo, Obiang; Soriano; Okaka, Eder.
EMPOLI: Sepe; Hysaj, Barba, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Verdi; Tavano, Maccarone.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.20 Unibet)
1 TESTA A TESTA CARTELLINI GIALLI (2.60 Paddy Power)
2 (1X2 CALCI D’ANGOLO) (3.10 Paddy Power)
VERONA – PARMA | domenica ore 15:00

Il Parma ha vinto contro la Fiorentina ed è tornato a sperare nella salvezza, ma i tre punti fatti nella prima partita del 2015 non bastano per pensare che la ruota sia girata. La Fiorentina ha sbagliato parecchi gol, si è innervosita e due espulsioni hanno infine favorito la vittoria del Parma. Un po’ di fortuna ogni tanto non guasta, ma per fare punti in futuro servirà anche migliorare in fase offensiva. Il gol è arrivato su palla inattiva, ma il Parma continua ad avere parecchie difficoltà a costruire occasioni e il motivo è quello che qui andiamo scrivendo da tempo. Un calciatore come Cassano è utilissimo se ci sono calciatori abili negli inserimenti, tra centrocampo e attacco in questo momento al Parma non se ne trovano. La fase difensiva è migliorata grazie al ritorno di Paletta, fare gol al Parma è diventato un po’ più difficile rispetto alle prime giornate di campionato. Resta il fatto che il Parma ha la peggiore difesa del campionato in quanto a gol subiti, e la squadra di Donadoni ha perso le ultime sei trasferte di campionato, subendo 17 gol in questo parziale.

Il Verona avrà grandi motivazioni, quest’anno al Bentegodi sono arrivate meno soddisfazioni rispetto agli anni passati. Il Verona ha perso le ultime tre partite giocate in casa, e in Serie A non perde quattro partite consecutive in casa dal febbraio 1979: un altro buon motivo per puntare sulla doppia chance interna a quota 1.37 su Unibet che dà un bonus del 100% fino a 50 euro sul primo versamento più una free bet da 10 euro da puntare esclusivamente sui dispositivi mobile.

Probabili formazioni
VERONA: Benussi; Martic, Sorensen, Marquez, Agostini; Lazaros, Tachtsidis, Greco; Sala, Toni, Lopez.
PARMA: Mirante; Costa, Paletta, Lucarelli; Rispoli, J, Mauri, Lodi, Galloppa, Gobbi; Cassano, Palladino.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.37, Unibet)
UNDER 3.5 (1.29, Unibet)
NAPOLI – JUVENTUS | domenica ore 20:45

Quando c’è stata la finale di Supercoppa Italiana in pochi avrebbero puntato sul Napoli, che ha poi vinto ai calci di rigore. Qui sul veggente avevamo pronosticato il pareggio con gol, che è poi arrivato col risultato di 1-1 nei 90′ regolamentari e 2-2 ai supplementari. A meno di un mese di distanza – per le stesse motivazioni – continuiamo a pensare che il “gol” sia il pronostico più probabile in questa partita, e anche stavolta pensiamo che la Juventus non vincerà.

Il Napoli nella partita secca è la squadra più temibile di questo campionato, è capace di fare partite straordinarie sotto il profilo dell’intensità e dell’agonismo e lo ha fatto vedere vincendo facile contro la Roma al San Paolo in Serie A e battendo in finale di Supercoppa Italiana proprio la Juventus. Quello che manca al Napoli è la continuità di rendimento che alla lunga penalizza in campionato, e la difesa che non è ai livelli di Juventus e Roma per quanto riguarda i singoli calciatori che troppo spesso stanno commettendo errori individuali. Allo stesso tempo però è anche vero che la tattica di Benitez è parecchio offensiva, i trequartisti non sono sempre attenti alla fase di non possesso palla e spesso i difensori si ritrovano a dovere gestire difficili situazioni di ripartenze degli avversari.

La Juventus dopo avere giocato un buon primo tempo nella partita contro l’Inter, ha giocato male nel secondo tempo e alla fine nessuno si sarebbe scandalizzato più di tanto in caso di vittoria della squadra allenata da Mancini. La condizione fisica della Juventus non è sembrata eccellente, Bonucci e Chiellini stanno commettendo più errori del solito, errori che quando la difesa era schierata a tre erano meno pericolosi di quanto lo siano diventati ora. Solo Vidal e soprattutto Pogba hanno giocato alla grande, mentre Tevez potrebbe divertirsi ancora una volta con Koulibaly e Albiol come avversari diretti. Un altro confronto in cui l’attacco è favorito sulla difesa avversaria è quello tra Callejon – che ha finalmente ritrovato il gol nell’ultima partita contro il Cesena – ed Evra.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è il pronostico di base, a quota 1.77 su Unibet.

Formazioni ufficiali
NAPOLI: Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos; Gargano, David Lopez; De Guzman, Hamsik, Callejon; Higuain.
JUVENTUS: Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Evra, Marchisio, Pirlo, Pogba, Vidal, Tevez, Llorente.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.77, Unibet)
1X (1.54, Unibet)