Vittorie per Chelsea e Manchester City?

Premier League

In questo post ci sono i pronostici su alcune delle partite della ventunesima giornata di Premier League che si giocano sabato 10 gennaio: Sunderland-Liverpool, Swansea-West Ham, Chelsea-Newcastle, Everton-Manchester City e Crystal Palace-Tottenham.

SUNDERLAND – LIVERPOOL | sabato ore 13:45

Il Liverpool nelle ultime partite ha cambiato modulo e finalmente i risultati sono stati positivi dopo un avvio di stagione negativo. Il vero salto di qualità c’è stato in attacco da quando Rodgers ha deciso di schierare tre calciatori veloci e abili nel dribbling come Lallana, Coutinho e Sterling, non dando punti di riferimento agli avversari e togliendo cioè Balotelli e Lambert, poco mobili in fase offensiva. Il Liverpool ha migliorato non solo in termini di gol fatti ma anche di tiri in porta. La squadra è un po’ più bilanciata rispetto a inizio stagione grazie al passaggio alla difesa a tre con l’inserimento di Emre Can, con Gerrard più libero di fare il regista classico perché c’è Lucas Leiva a giocare da mediano e a preoccuparsi dei trequartisti avversari.

Vincere in casa del Sunderland non sarà facile, il Sunderland ha vinto solo una partita delle ultime dieci ma pareggia troppe partite, e in particolare in casa nelle ultime sei partite giocate non ha mai vinto. In difesa ci sono calciatori piuttosto lenti come Brown, Vergini e O’Shea, l’abilità nel dribbling e la velocità dei vari Coutinho, Sterling e Markovic – quest’ultimo sostituirà l’infortunato Lallana – potrebbero dare al Liverpool il settimo risultato utile consecutivo in partite ufficiali.

La doppia chance esterna (vittoria del Liverpool o pareggio) è a quota 1.21 su Eurobet che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
SUNDERLAND: Pantilimon; Vergini, O’Shea, Brown, Van Aanholt; Bridcutt, Larsson, Gomez; Johnson, Wickham, Fletcher.
LIVERPOOL: Mignolet; Can, Skrtel, Sakho; Henderson, Lucas, Gerrard, Moreno; Coutinho, Sterling, Markovic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.21, Eurobet)
OVER 1.5 SQUADRA OSPITE (1.85, Eurobet)
SWANSEA – WEST HAM | sabato ore 16:00

Lo Swansea ha parecchi assenti in vista di questa partita, un buon motivo per puntare sulla doppia chance esterna. L’attaccante Bony andrà al Manchester City ma in ogni caso non è disponibile perché impegnato in Coppa d’Africa con la Costa d’Avorio, sarà assente anche il centrocampista Ki che giocherà la Coppa d’Asia mentre Montero è infortunato e Shelvey squalificato. La forza offensiva dello Swansea che faceva leva soprattutto sui dribbling di Montero e sul senso del gol di Bony verrà meno, il West Ham ne potrà approfittare col suo schema facile facile: lanci lunghi per la testa di Carroll o Valencia e inserimenti continui dei centrocampisti. Senza dimenticare l’ottima annata di Downing che sta facendo parecchi assist (già 6 vincenti in stagione). Allo Swansea nelle ultime partite è mancata qualità a centrocampo, e le assenze di Ki, Montero e Shelvey saranno ancora più penalizzanti.

Probabili formazioni
SWANSEA: Fabianski; Rangel, Fernandez, Williams, Taylor; Carroll, Britton; Dyer, Sigurdsson, Routledge; Gomis.
WEST HAM: Adrian; Jenkinson, Reid, Collins, Cresswell; Song, Noble, Amalfitano, Downing; Valencia, Carroll.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.60, Eurobet)
GOL (1.68, Eurobet)

CHELSEA – NEWCASTLE | sabato ore 16:00

Il Chelsea nelle ultime settimane ha abbassato il suo rendimento e si è fatto rimontare in classifica dal Manchester City, che adesso ha gli stessi punti, 46. Tra le partite perse in quest’ultimo periodo dal Chelsea c’è stata quella in casa del Newcastle. Il Chelsea vorrà vendicarsi e avrà grandi motivazioni e massima concentrazione dopo la figuraccia fatta nell’ultimo turno in casa del Tottenham. Vedere una squadra di Mourinho prendere 5 gol non capita tutti i giorni e nemmeno tutti gli anni, l’allenatore portoghese si sarà fatto sentire con i suoi calciatori che reagiranno in campo e saranno anche aiutati dal momento particolarmente negativo degli avversari. Il Newcastle ha attualmente John Carver come allenatore dopo che Alan Pardew ha deciso di passare al Crystal Palace e ha parecchi calciatori assenti, quasi una squadra intera è fuori: Siem de Jong, Gabriel Obertan, Rolando Aarons, Robert Elliot, Curtis Good, Ryan Taylor, Sammy Ameobi, Daryl Janmaat, Moussa Sissoko e Steven Taylor sono infortunati, inoltre due calciatori forti come Papiss Demba Cissé e Cheick Tioté sono impegnati in Coppa d’Africa.

Mourinho ha tutti i suoi calciatori a disposizione, per il Chelsea è probabile una vittoria con parecchi gol di scarto. La vittoria con almeno due gol di margine è a quota 1.62 su Paddy Power che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Probabili formazioni
CHELSEA: Courtois; Ivanovic, Terry, Cahill, Azpilicueta; Matic, Fabregas; Hazard, Oscar, Willian; Costa.
NEWCASTLE: Krul; Santon, Williamson, Coloccini, Dummett; Anita, Colback; Gouffran, Cabella, Sissoko; Perez.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
1 CON HANDICAP (-1.0) (1.62, Paddy Power)
1 + OVER 2.5 (1.65, Eurobet)
EVERTON – MANCHESTER CITY | giovedì ore 16:00

L’Everton è stata la squadra peggiore dell’ultimo periodo, ha perso le ultime quattro partite di campionato contro Southampton, Stoke, Newcastle e Hull giocando sempre male. L’ultima vittoria in Premier League risale al 15 dicembre contro il Qpr, squadra che in trasferta ha sempre perso finora. Il Manchester City si trova a giocare contro l’Everton nel periodo giusto, insomma. L’allenatore dell’Everton Martinez infatti deve fare a meno di parecchi calciatori: Tony Hibbert, il portiere titolare Tim Howard, Sylvain Distin, Darron Gibson, Steven Pienaar, Leon Osman, James McCarthy e Christian Atsu. La formazione che giocherà contro il Manchester City è comunque di buon livello, ci saranno Mirallas, Barkley e Naismith sulla trequarti con Lukaku attaccante centrale, il problema è la fase difensiva. I trequartisti sono poco propensi a fare la fase difensiva e Gareth Barry insieme a Besic avrà parecchie difficoltà a tenere coperta la zona centrale davanti all’area di rigore contro i fortissimi centrocampisti d’attacco del Manchester City, bravissimi anche nel tiro dalla distanza. Il Manchester City – che dovrà fare a meno di Yaya Tourè in Coppa d’Africa – recuperà però in un colpo solo Dzeko e Aguero in attacco – giocheranno probabilmente nel secondo tempo – e il recente stato di forma (8 vittorie nelle ultime 9 partite) fa pensare a una nuova sconfitta dell’Everton, sarebbe la quinta consecutiva.

Probabili formazioni
EVERTON: Joel; Coleman, Jagielka, Stones, Baines; Barry, Besic, Mirallas, Barkley, Naismith, Lukaku.
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Demichelis, Mangala, Clichy; Fernando, Fernandinho; Nasri, Silva, Milner; Jovetic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.85, Eurobet)
OVER (1.65, Eurobet)
CRYSTAL PALACE – TOTTENHAM | sabato ore 18:30

Alan Pardew non era amatissimo al Newcastle e anche per questo ha deciso di andare al Crystal Palace, ma fare risultati positivi con questa squadra e riuscire a non retrocedere in Championship sarà difficile. Pardew avrà bisogno di tempo per modellare a suo piacimento questa squadra. Pardew è un allenatore che di solito non ama tattiche troppo difensive che invece hanno fatto la fortuna del Crystal Palace nello scorso campionato. Le difficoltà saranno ancora maggiori nella prima partita contro il Tottenham perché in attesa di eventuali rinforzi di mercato il Crystal Palace sarà privo di Jedinak e Bolasie impegnati con le rispettive nazionali, non due assenze di poco conto perché Jedinak è il calciatore che ha fatto più gol finora (5) oltre ad essere il più carismatico in squadra e Bolasie è quello che finora ha fatto più assist. Il Crystal Palace ha parecchi problemi in attacco, in 5 delle ultime 7 partite non ha fatto gol. Il Tottenham nell’ultimo turno ha fatto 5 gol al Chelsea primo in classifica e ha il giovane attaccante Kane in gran forma. Kane ha ormai preso il posto di titolare in attacco al posto di Adebayor e Soldado. Non solo Kane ha già fatto 7 gol giocando in totale meno di mille minuti in campionato, è anche importante in fase di non possesso palla perché fa pressing e ha dimostrato di essere abile sia in contropiede che in area di rigore. Il Tottenham ha poi tutta la classe di Eriksen sulla trequarti e negli ultimi tre precedenti contro il Crystal Palace non ha mai subito gol.

Probabili formazioni
CRYSTAL PALACE: Speroni; Kelly, Dann, Delaney, Ward; Guedioura, Ledley, McArthur; Zaha, Puncheon; Campbell.
TOTTENHAM: Lloris; Walker, Fazio, Vertonghen, Rose; Stambouli, Dembele; Chadli, Eriksen, Townsend; Kane.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
X2 (1.29, Eurobet)