Granada-Siviglia e Barcellona-Elche

Si chiude il quadro delle partite di andata degli ottavi di Coppa del Re, con due delle squadre più forti contro due tra le più deboli di Spagna.

GRANADA – SIVIGLIA | ore 20:00

Granada e Siviglia hanno cominciato il 2015 in modo abbastanza diverso. Nello scorso turno di campionato, il Siviglia, pur soffrendo più del previsto, ha vinto 1-0 contro il Celta Vigo, mentre il Granada – che non vince una partita da 13 giornate ed è penultimo in classifica – ha perso 2-0 in casa del Cordoba (una squadra che ha lo stesso obiettivo: salvarsi). Data la situazione preoccupante in campionato, Joaquín Caparrós ha probabilmente valutato che sia il caso di concentrare tutte le energie su quello e cercare di venire rapidamente fuori da quella parte della classifica. Anche perché la prossima, in casa contro la Real Sociedad, non è facile.

Oltre a 2-3 titolari che saranno tenuti a riposo, Caparrós in attacco dovrà fare anche a meno del giovane colombiano John Córdoba, infortunato. Anche il Siviglia giocherà questa partita senza chiedere troppo e cercando di fare turonover adesso: Emery non ha convocato Bacca, Tremoulinas, Carriço e Beto. In attacco al posto di Bacca ci saranno quasi certamente Iago Aspas e Gameiro. A centrocampo giocherà Krychowiak, che domenica prossima salterà per squalifica la partita contro l’Almeria.

Probabili formazioni:
GRANADA: Oier; Nyom, Nounkeu, Mainz, Sissoko; Eddy, Iturra, Yuste, Larsson; Ortuño, Success.
SIVIGLIA: Sergio Rico; Coke, Pareja, Arribas, Navarro; Iborra, Krychowiak; Deulofeu, Banega, Iago Aspas; Gameiro.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 + UNDER (4.00, Eurobet)
BARCELLONA – ELCHE | ore 22:00

I giornali sportivi spagnoli parlano da giorni del momento negativo nel Barcellona, determinato non soltanto dalla inattesa sconfitta contro la Real Sociedad per 1-0 nello scorso turno di campionato, ma – a quanto riportano alcuni giornalisti, tra cui Graham Hunter di Sky Sports – anche dai deteriorati rapporti tra Luis Enrique e una parte dello spogliatoio, in particolare Messi. Mundo Deportivo ci ha fatto titoli per giorni ma probabilmente si tratta di una cosa comunque molto gonfiata dalla stampa. In pratica: nella partita contro la Real Sociedad Luis Enrique ha lasciato a riposo Messi, Neymar e Alves. Dopo la sconfitta è emerso che c’era stato un diverbio tra Messi e Luis Enrique in allenamento. Luis Enrique ha smentito questa notizia. Messi lunedì non si è allenato a causa di un attacco di gastroenterite. Ha recuperato e stasera giocherà regolarmente.

La partita contro l’Elche capita esattamente in uno di quei pochi momenti della stagione in cui al Barcellona, per allontanare ulteriori polemiche e/o balle della stampa, è richiesta una partita perfetta anche in impegni altrimenti secondari come può esserlo la Coppa del Re. Infatti sono stati convocati quasi tutti, e in attacco dovrebbero partire Messy e Neimar insieme a uno tra Munir e Pedro (tra i convocati mancano solo Busquets, Iniesta, Rafinha e Mathieu, infortunato al tendine d’achille).

Nell’Elche invece è crisi vera, altro che balle. Il pareggio per 2-2 di sabato scorso contro il Villarreal non gli ha comunque permesso di lasciare il fondo della classifica (11 punti in 17 partite). In trasferta non segnano da ottobre. Come se non bastasse, molti riferiscono di una crisi economica che avrebbe causato il mancato pagamento dello stipendio dei giocatori negli ultimi due mesi: alcuni potrebbero persino chiedere di essere immediatamente svincolati.

Probabili formazioni:
BARCELLONA: Ter Stegen; Alves, Piqué, Bartra, Adriano; Samper, Rakitić, Roberto; Munir, Messi, Neymar.
ELCHE: Tyton; Suarez, Roco, Pelegrin, Albacar; Adrian, Pasalic; Rodriguez, Coro, Fajr; Herrera.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
1 + OVER (1.34, Eurobet)
1/1 PARZIALE/FINALE (1.37, OVER 1,5 primo tempo (1.82, Eurobet)
OVER 1,5 primo tempo (1.82, Eurobet)

La pagina dei pronostici secchi di giovedì 8 gennaio