Palermo-Cagliari, Milan-Sassuolo e Parma-Fiorentina

Serie A

In questo post ci sono i pronostici sulle altre tre partite di Serie A che si giocheranno martedì alle 15: Palermo-Cagliari, Milan-Sassuolo e Parma-Fiorentina.

PALERMO – CAGLIARI | martedì ore 15:00

Il Cagliari ha cambiato allenatore – c’è Zola al posto di Zeman – ma la tattica di gioco almeno inizialmente dovrebbe rimanere la stessa, il 4-3-3. Con Zola allenatore ci sarà sicuramente un’interpretazione tattica del 4-3-3 meno offensiva rispetto a quella della prima parte di campionato, e probabilmente il baricentro sarà più basso rispetto a quando c’era Zeman. L’allenatore boemo ha lasciato in eredità i movimenti offensivi tipici delle sue squadre che probabilmente rimarranno inalterati con Zola, ma ha lasciato in eredità anche la preparazione fisica che di solito prevede dei crolli nello stato di forma proprio nel mese di gennaio. Già a dicembre nelle ultime partite prima della sosta il Cagliari era apparso in affanno sul piano fisico, un altro problema sarà l’assenza di Ibarbo che si aggiunge a quella di Sau. Senza i suoi due attaccanti più forti sarà difficile per il Cagliari fare punti a Palermo contro una squadra bene organizzata, che ha invece titolari due calciatori che stanno giocando alla grande: Vazquez e soprattutto Dybala. Grazie alle giocate di Vazquez e Dybala il Palermo sta facendo gol con costanza, in particolare nelle ultime quattro giornate di campionato ha sempre fatto almeno due gol a partita.

La vittoria del Palermo è a quota 1.95 su Eurobet che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

In base alle statistiche di queste due squadre, è molto probabile che il Palermo faccia un gol nel primo tempo. La squadra di Iachini è quella che ha fatto più gol (17) finora nei primi tempi di questo campionato, mentre il Cagliari è quella che ha subito più gol (17) nella prima mezzora di gioco.

Probabili formazioni
PALERMO: Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Feddal; Morganella, Rigoni, Maresca, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala.
CAGLIARI: Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Crisetig, Conti, Ekdal; Farias, Longo, Cossu.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.95, Eurobet)
OVER 1.5 (1.25, Eurobet)
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA NEL PRIMO TEMPO (1.80, Eurobet)

MILAN – SASSUOLO | martedì ore 15:00

Il Milan ha finito bene il 2014, ha fatto quattro punti in due partite difficili contro Napoli e Roma e ha vinto in amichevole 4-2 contro il Real Madrid. Nell’amichevole giocata contro i campioni d’Europa e del Mondo l’attaccante del Milan El Shaarawy ha fatto una doppietta, una buona notizia per l’allenatore Inzaghi. Il Milan ha ceduto Fernando Torres all’Atletico Madrid – qui al veggente eravamo convinti che non sarebbe riuscito a fare grandi cose al Milan – e preso Cerci, calciatore più utile per gli schemi offensivi di Inzaghi. Noi del veggente avevamo criticato fin dall’inizio la scelta di prendere Fernando Torres, però eravamo convinti che El Shaarawy potesse finalmente tornare a fare gol con continuità già a partire dal girone di andata. Così non è stato, ma in questo periodo con Cerci che avrà bisogno di tempo prima di essere utilizzato con regolarità e Honda impegnato in Coppa d’Asia, El Shaarawy ha le ultime occasioni per prendersi il posto da titolare. Noi facciamo il tifo per lui, pronosticandolo marcatore di questa partita.

Il Milan oltre a Honda dovrà fare a meno di altri calciatori: Mexes, Armero e De Jong sono squalificati, Bonera è infortunato. In difesa rientreranno De Sciglio e Alex, a centrocampo Montolivo giocherà da regista con Poli e Muntari interni. Contro il Sassuolo sarà importante confermare il periodo positivo e vincere in ottica terzo posto.

Il Sassuolo dopo otto risultati utili consecutivi ha fatto un solo punto nelle ultime due partite, in cui ha subito gol negli ultimi minuti. Sono tornati puntuali gli errori di concentrazione da parte della difesa, che è comunque complessivamente migliorata rispetto all’anno scorso grazie all’esperienza di Paolo Cannavaro e all’ottimo rendimento di Acerbi. Il Sassuolo ha un attacco fortissimo, Berardi, Sansone e Zaza se in giornata possono mettere in difficoltà anche le difese più forti di questo campionato. Zaza in particolare ha fatto gol a Juventus e Roma, facendo capire perché Conte lo abbia scelto per la nazionale. Berardi l’anno scorso ha fatto quattro gol in una sola partita al Milan, ed è a secco da parecchio tempo, dal gol contro l’Empoli del 28 ottobre.

Il Milan nelle ultime partite ha dimostrato grande convinzione e la vittoria a quota 1.60 è da provare, in alternativa c’è il “gol” a 1.80 pure probabile perché il Sassuolo ha un attacco forte in grado di fare gol a una difesa non sempre impeccabile come quella del Milan. Il Milan non ha subito gol nelle ultime due partite di campionato, cosa che non succedeva dallo scorso aprile. Difficilmente la serie continuerà ed è per questo che pure il “gol” è da provare.

Probabili formazioni
MILAN: Diego Lopez; Rami, Zapata, Alex, De Sciglio; Poli, Muntari, Montolivo; Bonaventura, Menez, El Shaarawy.
SASSUOLO: Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.60 Eurobet)
GOL (1.80 Eurobet)
EL SHAARAWY MARCATORE (2.50 Eurobet)
PARMA – FIORENTINA | martedì ore 15:00

Il 2014 è andato come andato, il 2015 sarà finalmente l’anno di Mario Gomez? Il fatto che la prima partita del nuovo anno sia contro il Parma, che in difesa ha difensori non certo campioni in velocità come Paletta e Lucarelli e che ha subito finora 36 gol in 16 partite (peggiore difesa del campionato) induce all’ottimismo. Il Parma rispetto alle prime partite del campionato ha ritrovato Paletta in difesa che quanto meno sul piano tattico dà un grande aiuto, ma Donadoni continua ad avere una formazione troppo scarsa dal punto di vista qualitativo e poco sensata sul piano tattico. Un calciatore come Cassano è utilissimo se ci sono calciatori abili negli inserimenti, tra centrocampo e attacco in questo momento al Parma non se ne trovano. La lista degli indisponibili poi è sempre lunga: Galloppa e Santacroce (squalificati), Biabiany, Coda, Ghezzal, Jorquera più Acquah e Belfodil che saranno impegnati in Coppa d’Africa.

La Fiorentina è terza nella classifica del rendimento in trasferta, dove ha vinto le ultime tre partite. Il Parma in casa ha perso sei partite su otto. La quota della Fiorentina vincente al raddoppio è da provare.

Probabili formazioni
PARMA: Mirante; Felipe, Paletta, Lucarelli; Cassani, Lila, Lodi, Mauri, Gobbi; Palladino, Cassano.
FIORENTINA: Tatarusanu; Savic, Rodriguez, Basanta; Joaquin, Fernandez, Pizarro, Kurtic, Alonso; Cuadrado, Gomez.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (2.00, Eurobet)
MARIO GOMEZ MARCATORE (2.30, Eurobet)