Juve-Sampdoria, Cesena-Fiorentina e Milan-Napoli

Serie A

Questa domenica ci sono sei partite di Serie A. Tre partite si giocheranno alle 15, in questo post ci sono i pronostici su Juventus-Sampdoria delle 12.30, Cesena-Fiorentina delle 18 e Milan-Napoli delle 20.45.

JUVENTUS – SAMPDORIA | domenica ore 12:30

La Juventus si è qualificata agli ottavi di finale di Champions League e ora può tornare a concentrarsi sul campionato dove è prima in classifica con tre punti di vantaggio sulla Roma. In questa partita giocherà contro la Sampdoria che è tra le sorprese positive della Serie A. La squadra di Mihajlovic è davvero tosta da affrontare, e rischia di ripetersi il canovaccio tattico della partita giocata dalla Juventus contro l’Atletico Madrid, con la differenza che in caso di risultato fermo sullo 0-0 la squadra di Allegri continuerà ad attaccare perché non c’è nessun rischio di eliminazione come nel caso della partita di Champions League. La Sampdoria ha un’ottima fase difensiva, le linee di difesa e centrocampo si muovo sempre bene e in contemporanea lasciando poche linee di passaggi agli avversari. E come l’Atletico Madrid, la Sampdoria è forte sui calci piazzati, la metà dei gol fatti finora è arrivata su situazioni di palla inattiva. Se si vuole trovare il limite alla squadra di Mihajlovic, è proprio il fatto che riesca a fare pochi gol su azione, lo si è visto ad esempio contro il Cesena. Una partita dominata dall’inizio alla fine ma soltanto pareggiata, e tra l’altro grazie ad un autogol.

La scarsa abilità nel fare gol su azione peserà doppiamente contro la Juventus, che ha la migliore difesa del campionato anche per quanto riguarda i calci piazzati, ha subito solo un gol su palla inattiva. Sarà una partita probabilmente con pochi gol vista l’ottima fase difensiva delle due squadre: i bianconeri hanno la seconda migliore difesa dei cinque maggiori campionati europei con cinque gol subiti (ha fatto meglio solo il Bayern Monaco, tre), la Samp invece la quarta (11 reti subite). Potrebbe essere una delle tipiche partite del campionato di Serie A che la Juventus vince con un solo gol di scarto, anche perché la Sampdoria ha subito gol in tutte le ultime sei partite di campionato.

La vittoria della Juventus è a quota 1.35 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Probabili formazioni
JUVENTUS: Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Ogbonna, Padoin, Pogba, Pirlo, Marchisio, Vidal, Tevez, Morata.
SAMPDORIA: Romero, Cacciatore, Gastaldello, Romagnoli, Mesbah, Obiang, Palombo, Soriano, Gabbiadini, Okaka, Eder.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.35, #)
UNDER 3.5 (1.32, #)

CESENA – FIORENTINA | domenica ore 18:00

Il nuovo allenatore del Cesena è Di Carlo, che ha sostituito Bisoli. Nella conferenza stampa di presentazione, Di Carlo ha detto che proverà a cambiare l’atteggiamento della squadra, che avrà una mentalità più offensiva. Di Carlo non è mai stato un allenatore che ha fatto giocare le sue squadre all’attacco, e anzi col Chievo ha sempre fatto della fase difensiva la qualità vincente delle sue squadre. Il Cesena finora ha sempre e solo pensato a difendere, ma lo ha fatto male e con scarsi risultati, basta guardare la frequenza con cui ha subito gol, sempre almeno uno a partita tranne che nella vittoria della prima giornata contro il Parma. Il Parma, appunto.

Il Cesena farà una partita difensiva contro la Fiorentina, anche perché la squadra di Montella fa parecchio possesso palla e verticalizza poco, favorendo le squadre che giocano con parecchi calciatori dietro la linea del pallone. Per la Fiorentina sarà difficile fare parecchi gol perché mancherà l’unico calciatore che salta l’uomo con frequenza e che sa creare la superiorità numerica in alcune zone del campo, Cuadrado fermo per squalifica. Al posto di Cuadrado giocherà forse Marin, un calciatore dal grande potenziale ma che non ha continuità di rendimento da un paio di anni. Se Marin azzeccherà la partita, la Fiorentina potrà vincere anche con una certa facilità, perché il divario tecnico rispetto al Cesena è evidente. E vale la pena puntare comunque sulla Fiorentina, che ha un rendimento migliore in trasferta rispetto alle partite in casa già dallo scorso campionato, tendenza confermata in questa stagione dove finora ha fatto 11 punto fuori casa dei 20 totali che ha in classifica.

La vittoria della Fiorentina è a quota 1.57 su Eurobet che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
CESENA: Leali, Capelli, Volta, Lucchini, Renzetti, Tabanelli, Cascione, Carbonero, Brienza, Defrel, Hugo Almeida.
FIORENTINA: Neto, Savic, Rodriguez, Basanta, Joaquin, Fernandez, Pizarro, Borja Valero, Marcos Alonso, Marin, Gomez.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.57 Eurobet)
UNDER (1.70 Eurobet)
FIORENTINA SQUADRA CON + CORNER (1.34 #)
MILAN – NAPOLI | domenica ore 20:45

Per le tattiche di gioco che hanno Milan e Napoli, il posticipo della domenica sera di questa settimana di Serie A potrebbe essere spettacolare e con parecchi gol. Il Napoli gioca con un modulo parecchio offensivo, il baricentro è alto e ci sono quattro calciatori che sono stabilmente in attacco, i tre trequartisti più l’attaccante centrale. Benitez prova a difendere iniziando il pressing già con gli attaccanti, ma a volte la sua squadra si fa trovare sbilanciata quando perde il possesso del pallone e nel corso di questa prima parte di stagione ci sono stati parecchi errori individuali, anche in fase di impostazione del gioco.

Il Milan di Inzaghi non ama il possesso palla, lascia quando è possibile l’iniziativa agli avversari e prova a fare un calcio tutto pressing e ripartenze, come è riuscito bene nella prima partita di campionato contro la Lazio. In questa partita contro il Napoli il Milan avrà qualche possibilità se sarà coraggioso e farà pressing alto, riuscendo a fare commettere errori ai difensori e centrocampisti avversari in fase di impostazione del gioco, come è successo al Napoli contro il Cagliari. Se invece giocherà col baricentro basso alla lunga avrà parecchi problemi a contenere gli attacchi del Napoli, perché il Milan continua ad avere problemi in difesa dove mancano Abate, De Sciglio e Alex. Bonera e Armero non stanno assicurando un buon rendimento nella fase difensiva e se la dovranno vedere con calciatori abili nell’uno contro uno come Mertens e Callejon.

Le due situazioni di gioco da cui sarà possibile vedere gol saranno queste: un contropiede del Milan o un’azione nata da una giocata o un taglio in verticale sulle fasce di Callejon e Mertens.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è il pronostico principale per questa partita, ed è probabile anche l’over. Il Napoli è leggermente favorito, nelle ultime undici giornate non ha mai perso e ha una maggiore convinzione e il morale più alto rispetto al Milan che ha vinto una sola partita nelle ultime sette giornate di Serie A e inizia a risentire delle critiche del pubblico di San Siro.

Probabili formazioni
MILAN: Diego Lopez, Bonera, Rami, Mexes, Armero, Montolivo, De Jong, Bonaventura, Honda, Menez, El Shaarawy.
NAPOLI: Rafael Cabral, Mesto, Koulibaly, Albiol, Ghoulam, Jorginho, Gargano, Callejon, Hamsik, Higuain, Mertens.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
X2 (1.44, Eurobet)
GOL (1.62, Eurobet)
OVER (1.80, Eurobet)