Cagliari-Chievo e Verona-Sampdoria

Serie A

Ci sono ancora due partite della quattordicesima giornata di Serie A da giocare questo lunedì: Cagliari-Chievo alle 19 e Verona-Sampdoria alle 21.

CAGLIARI – CHIEVO | lunedì ore 19:00

La partita di Coppa Italia giocata giovedì contro il Modena ha confermato che il Cagliari è diventato una tipica squadra di Zeman, imprevedibile per quanto riguarda i segni “1X2” ma prevedibile per quanto riguarda i gol, che arrivano puntuali, sia fatti che subiti. Il Cagliari contro il Modena ha pareggiato 2-2 nei novanta minuti regolamentari trovando il pareggio solo all’ultimo secondo, e poi nei supplementari ci sono stati altri quattro gol per un 4-4 finale con vittoria del Cagliari ai calci di rigore.

Il Cagliari giocherà questa partita contro una squadra che è all’opposto per quanto riguarda le caratteristiche di gioco. Il Chievo non è cambiato di tanto con Maran rispetto alla gestione Corini, pensa prima di tutto a difendere e attacca solo quando ci sono gli spazi giusti per farlo. Da quando è stato sostituito l’allenatore i risultati sono cambiati in positivo (imbattuto da quattro giornate, una vittoria e tre pareggi, due dei quali per 0-0), eppure la squadra resta di basso profilo sul piano tecnico e alla lunga se non migliorerà sul piano del gioco sarà destinata a lottare fino alla fine per la salvezza.

Il Chievo in trasferta sta facendo pessimi risultati, solo nell’ultimo turno ha messo fine a una serie di quattro sconfitte consecutive pareggiando però sul campo dell’Udinese, una delle squadra attualmente meno in forma del campionato. Il Cagliari ha maggiore qualità nella fase offensiva e le statistiche sono chiare in questo senso, per quanto riguarda il possesso palla, i passaggi effettuati nella metà campo avversaria e l’indice di pericolosità. Se gli attaccanti del Cagliari saranno più precisi rispetto alle ultime partite, soprattutto a quella contro la Fiorentina in cui hanno sbagliato parecchio, ci saranno buone possibilità di vedere la prima vittoria in casa di questo campionato. L’assenza del segno “1” in questa stagione da parte del Cagliari – i calciatori saranno carichi per regalare finalmente una gioia ai propri tifosi – è un motivo in più per credere nella vittoria della squadra di Zeman.

La vittoria del Cagliari è a quota 1.90 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro). In alternativa è da provare il “gol” (entrambe le squadre segnano).

Probabili formazioni
CAGLIARI: Cragno, Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Pisano, Crisetig, Conti, Ekdal, Ibarbo, Farias, Cossu.
CHIEVO: Bizzarri, Frey, Dainelli, Gamberini, Zukanovic, Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa, Pellissier, Meggiorini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.90, #)
GOL (1.56, #)
OVER (1.72, #)
VERONA – SAMPDORIA | lunedì ore 20:45

Il Verona ha lo stesso difetto dell’anno scorso: è la squadra che concede più tiri alle squadre avversarie, e in generale è tra le squadre che difendono peggio. L’anno scorso grazie alle parate di Rafael e soprattutto grazie al potenziale dell’attacco che poteva contare in fase di manovra su Jorginho, Romulo e Iturbe, il Verona aveva una classifica decisamente migliore perché spesso vinceva pur subendo gol. In questa stagione Mandorlini ha mantenuto una tattica offensiva – lo stesso 4-3-3 dell’anno scorso – ma l’efficacia in attacco è stata minore e la difesa continua invece ad andare in difficoltà perché gli esterni d’attacco non sempre danno aiuto in fase di non possesso palla.

Dall’altra parte ci sarà una Sampdoria più quadrata sul piano tattico, che però ha mostrato nel corso di questo campionato meno convinzione in trasferta rispetto alle partite in casa, e fare risultato in uno stadio come il Bentegodi non è mai facile. Il Verona è senza vittorie nelle ultime sette partite e ha subito 17 gol in questo parziale, più di ogni altra squadra di Serie A, e sarà per questo motivato a dare il massimo per fare un risultato positivo e mettere fine a questa serie negativa.

La Sampdoria non ha mai vinto una partita lontano da Marassi in questa stagione ed è la squadra di Serie A che ha pareggiato più volte finora: sarà pareggio anche questa volta?

Probabili formazioni
VERONA: Rafael; Gonzalez, Marquez, Moras, Agostini; Campanharo, Tachtsidis, Lazaros; N. Lopez, Toni, Gomez.
SAMPDORIA: Romero; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Rizzo, Palombo, Krsticic; Gabbiadini, Okaka, Eder.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.70, Eurobet)
X (3.25, Eurobet)