Barcellona-Espanyol e Villarreal-Real Sociedad

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Il Barcellona non dovrebbe avere alcun problema a battere l’Espanyol nel “derbi Barceloní”. La partita del giorno, piuttosto, è quella delle 19, con Moyes al primo impegno veramente tosto da allenatore della Real Sociedad.

BARCELLONA – ESPANYOL | ore 17:00

Battendo 2-1 in casa il Levante, l’Espanyol nello scorso turno ha interrotto un periodaccio in cui non vinceva da quasi due mesi. Questo risultato ha permesso alla squadra di allontanarsi un po’ dalla zona retrocessione, e per il momento ha permesso a Sergio González di mantenere il posto da allenatore (si parlava di un suo possibile esonero). In settimana è anche arrivata la vittoria in Coppa del Re contro l’Alaves, battuto in trasferta 2-0.

[Una presentazione rapida della partita, secondo Bleacher Report, ché gli americani ormai ne sanno quasi quanto noi (quasi)]

Lo squilibrio notevole di questa partita è ulteriormente accentuato dal fatto che il Barcellona in casa, se si esclude l’inattesa e inspiegabile sconfitta contro il Celta Vigo, quest’anno non ha sbagliato praticamente niente, e ha potuto sempre contare sul sostegno di un pubblico che ha ricominciato a farsi sentire. Tra i convocati c’è Iniesta, che forse partirà dalla panchina ma che comunque è già tornato in campo in settimana, dopo un lungo infortunio, e ha segnato anche un gol, nel 4-0 contro l’Huesca in Coppa del Re.

Probabili formazioni:
BARCELLONA: Bravo; Alves, Piqué, Mathieu, Alba; Busquets, Mascherano, Xavi; Messi, Suárez, Neymar.
ESPANYOL: Casilla; López, Colotto, Arbilla, Fuentes; Vázquez, Sánchez, Cañas, Sevilla; García, Caicedo.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 + NO GOL (1.65, Eurobet)
1 + OVER (1.33, Eurobet)
VILLARREAL – REAL SOCIEDAD | ore 19:00

Villarreal e Real Sociedad hanno giocato giovedì scorso, entrambe in trasferta, un turno di Coppa del Re: il Villarreal ha battuto 2-1 il Cadiz, mentre la Real Sociedad ha fatto 0-0. In campionato la Real Sociedad sta progressivamente venendo fuori da un pessimo inizio di stagione, deludente rispetto alle aspettative (stesso discorso vale in buona parte per l’Athletic Bilbao). Nel turno scorso è arrivata la convincente vittoria in casa contro l’Elche, che non è niente di stratosferico ma serve comunque ad allungare una striscia di buoni risultati positivi: nel turno precedente la Real Sociedad aveva pareggiato 0-0 a La Coruña, ma in quello prima prima aveva ottenuto una vittoria in casa 2-1 contro l’Atletico Madrid. L’arrivo di David Moyes in panchina non ha ancora modificato il gioco della squadra, naturalmente, ma è quantomeno servito a responsabilizzare i giocatori, che da quando se ne è andato Philippe Montanier, l’estate scorsa, non hanno forse mai considerato Jagoba Arrasate all’altezza di quel ruolo.

[David Moyes, durante la conferenza prima della partita di Coppa del Re, stupisce tutti pronunciando ben 4 parole in spagnolo: “uno, dos, tres, cuatro” (daje, David!)]

Vedere David Moyes allenare la Real Sociedad sarà comunque interessante. Si può dire, vero, che Moyes sia stato uno dei più grandi fallimenti nella storia del Manchester United, ma quello che ha fatto con l’Everton resta – a suo modo – una piccola grande storia. Nella Real Sociedad non troverà più fenomeni come Griezmann e Illarramendi, purtroppo per lui, ma avrà comunque modo di lavorare con giocatori di ottimo talento, a cominciare dal messicano Carlos Vela e dall’amatissimo capitano Xabi Prieto. A centrocampo ci sono inoltre due dei giovani spagnoli più promettenti in circolazione: Sergio Canales, ex Real Madrid, e Ruben Pardo, cresciuto nel vivaio.
La partita contro il Villarreal in trasferta è il primo impegno veramente tosto dell’era Moyes.

Il Villarreal è una squadra in ottima forma: ha vinto le ultime due partite contro Getafe e Cordoba, e finora sta disputando una buona stagione. Recentemente ha perso contro due squadre che, in sostanza, al momento sono più forti e meritano di starle davanti in classifica: Siviglia e Valencia. Ma a parte queste due – e a parte, chiaramente, quelle tre lì davanti a tutti – non ci sono squadre di cui si possa dire che sono tecnicamente superiori al Villarreal. A giocatori già noti e apprezzati, come dos Santos (che però è infortunato), si sono aggiunti giovani molto promettenti. Uno su tutti: la giovane ala russa Denis Cheryshev, in prestito dal Real Madrid.

Probabili formazioni:
VILLARREAL: Asenjo; Mario, Gabriel, Ruiz, Costa; Rukavina, Trigueros, Soriano, Cheryshev; Vietto, Uche.
REAL SOCIEDAD: Zubikarai; C. Martínez, Elustondo, Ansotegi, De la Bella; Bergara, Granero; Vela, Xabi Prieto, Canales, Agirretxe.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.70, Eurobet)
GOL (1.70, Eurobet)