Vittorie in casa per Arsenal e Chelsea?

Premier League

Sabato pomeriggio ci sono le partite della decima giornata di Premier League. Alle 13.45 c’è Newcastle-Liverpool, le altre partite sono alle 16 e in questo post trovate i pronostici su Arsenal-Burnley, Chelsea-Qpr ed Everton-Swansea.

NEWCASTLE – LIVERPOOL | sabato ore 13:45

La vittoria in rimonta in League Cup per 2-1 contro lo Swansea e con gol di Balotelli ha ridato morale e fiducia al Liverpool che andrà a giocare in casa del Newcastle per cercare di fare finalmente continuità ai suoi risultati in Premier League. La vittoria del Liverpoll è più probabile della vittoria del Newcastle, ma se c’è da fare un pronostico in questa partita è meglio affidarsi ai gol. Il Liverpool è riuscito a mantenere la porta inviolata solo due volte nelle ultime diciannove partite, e – naturalmente incluso lo scorso anno – ha fatto sempre “over 2.5” nelle ultime undici partite di Premier League giocate in trasferta.

Il Newcastle è la squadra a cui il Liverpool ha fatto più gol nella sua storia in Premier League e negli ultimi tredici precedenti ci sono stati ben undici “over 2.5”. Il Newcastle dopo un avvio di stagione disastroso è in ripresa, ha vinto le ultime due partite ma continua ad avere evidenti problemi in difesa come confermato dai 15 gol subiti finora.

Il “gol” è a quota 1.60 su Eurobet che offre un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
NEWCASTLE: Krul; Janmaat, Taylor, Coloccini, Dummett; Anita, Colback; Gouffran, Sissoko, Ameobi; Perez.
LIVERPOOL: Mignolet; Johnson, Skrtel, Lovren, Moreno; Gerrard, Henderson, Allen; Lallana, Sterling, Balotelli.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, Eurobet)
OVER (1.72, Eurobet)
ARSENAL – BURNLEY | sabato ore 16:00

Il Burnley ha probabilmente la squadra più scarsa della Premier League. Lo abbiamo già scritto qui sul veggente: il Burnley l’anno scorso era in Championship e secondo i pronostici di inizio stagione degli addetti ai lavori avrebbe dovuto lottare per la salvezza e invece è stato promosso. L’allenatore Sean Dyche ha deciso di confermare quasi tutti i titolari della scorsa stagione e la società ne ha approfittato per fare un calciomercato al risparmio, il risultato è che questa squadra non è in grado di giocare alla pari contro le altre di Premier League.

L’allenatore Dyche ha puntato tutto sulla fase difensiva e a inizio stagione è riuscito a finire tre partite di fila senza subire gol, quasi un miracolo. Nelle ultime quattro partite però il Burnley ha preso 12 gol e in casa dell’Arsenal imbattuto nelle ultime ventidue partite giocata all’Emirates Stadium sarà difficile non perdere.

L’Arsenal ha come al solito parecchi calciatori infortunati ma può contare comunque su un’ottima formazione titolare: c’è Ramsey a centrocampo che fa sempre la differenza, Welbeck continua a crescere di partita in partita e non ha fatto rimpiangere Giroud, il calciatore più importante e più in forma al momento è probabilmente Alexis Sanchez che ha già fatto otto gol con l’Arsenal dimostrando di valere tutti i soldi spesi per il suo acquisto. Contro il Sunderland ha fatto l’84% di passaggi riusciti, 32 dei quali nella trequarti avversaria. Oltre a essere fondamentale in fase d’attacco Sanchez si sta rivelando prezioso anche in fase di non possesso palla, visto che ha recuperato 12 palloni e vinto sei contrasti.

Il Burnley dovrà giocare questa partita senza quattro calciatori infortunati: Steven Reid, Dean Marney, Matt Taylor e Sam Vokes. Un motivo in più per credere nella vittoria facile dell’Arsenal.

Probabili formazioni
ARSENAL: Szczesny; Chambers, Mertesacker, Monreal, Gibbs; Arteta, Wilshere, Ramsey; Cazorla, Sanchez, Welbeck.
BURNLEY: Heaton; Tripper, Shackell, Duff, Ward; Kightly, Jones, Chalobah, Arfield; Boyd, Ings.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 CON HANDICAP (-1.0) (1.75, Eurobet)
ALEXIS SANCHEZ MARCATORE (1.80, Eurobet)

CHELSEA – QPR | sabato ore 16:00

Il Qpr ha vinto l’ultima partita di campionato contro l’Aston Villa, ma resta una delle squadre più scarse del campionato. L’Aston Villa in questo periodo sta messo davvero male con cinque sconfitte consecutive e nessun gol fatto, la vittoria del Qpr non deve sorprendere più di tanto. Quella giocata lunedì scorso tra Qpr e Aston Villa è stata una brutta partita tra due squadre che hanno fatto parecchi errori in fase di manovra a centrocampo, e vinta dal Qpr soprattutto per merito del suo attaccante Austin che ha fatto una doppietta. Contro uno squadrone come il Chelsea il Qpr dovrebbe tornare a perdere, e probabilmente senza riuscire a fare gol come accaduto in quattro delle cinque partite ufficiali giocate in trasferta in stagione e perse.

Probabili formazioni
CHELSEA: Courtois; Azpilicueta, Terry, Cahill, Filipe Luis; Matic, Fabregas; Hazard, Oscar, Willian; Costa.
QPR: Green; Isla, Dunne, Caulker, Yun; Fer, Sandro, Henry; Vargas, Hoilett, Austin.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.17, Eurobet)
NO GOL (1.68, Eurobet)
DIEGO COSTA MARCATORE (1.60, Eurobet)
EVERTON – SWANSEA | sabato ore 16:00

L’Everton ha vinto le ultime due partite di campionato ed è tornato in una posizione di classifica più in linea con le ambizioni di inizio stagione. Il problema per la squadra di Martinez è stato più che altro il calendario che le ha messo subito di fronte una dopo l’altra le più forti d’Inghilterra: Arsenal, Chelsea, Liverpool e Manchester United. Ora ritrovata la fiducia con le due vittorie su Aston Villa e Burnley c’è la possibilità di dare continuità ai risultati contro lo Swansea, che è un avversario tosto ma che parte sfavorito perché ha giocato in settimana la coppa di lega contro il Liverpool e perché molto probabilmente non ci sarà il calciatore più forte dello Swansea e cioè Sigurdsson.

Per il resto le statistiche consigliano di puntare sull’over: nelle ultime dieci partite in casa l’Everton – che ha il terzo migliore attacco del campionato – ha sempre fatto almeno due gol e nove di queste dieci partite sono finite in “over 2.5”. Gli ultimi quattro precedenti tra Everton e Swansea sono finiti col segno “over 2.5” e lo Swansea ha fatto cinque “over 2.5” nelle ultime sei partite in trasferta di Premier League.

Probabili formazioni
EVERTON: Howard; Coleman, Jagielka, Alcaraz, Baines; Barry, McCarthy; Naismith, Barkley, Eto’o; Lukaku.
SWANSEA: Fabianski; Rangel, Williams, Fernandez, Taylor; Shelvey, Ki; Dyer, Montero, Routledge; Bony.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.72, Eurobet)
OVER (1.72, Eurobet)