Lega Pro, gli anticipi del venerdì

La Reggiana, capolista solitaria del girone B, sarà impegnata alle 19.30 sul campo del Gubbio, che domenica scorsa ha frenato la corsa dell’Ascoli. Alle 20:45 poi c’è Sudtirol-Albinoleffe, due squadre che nel girone A hanno bisogno di fare punti.

SUDTIROL – ALBINOLEFFE | venerdì 31 ore 20:45

Un dato curioso, per iniziare. L’Albinoleffe, in dieci giornate, è riuscito a infilare la palla nella rete degli avversari la miseria di quattro volte. Una media sicuramente preoccupante. Ma la cosa strana è che tutte questi gol portano la firma dello stesso giocatore: si tratta del promettente attaccante scuola Inter, Matteo Momentè, finora unico marcatore degli orobici. Secondo l’allenatore Pala, uno che di certo non ama catenacci e contropiedi, è solo casualità: gli altri si sbloccheranno non appena avranno assimilato nuovi schemi e movimenti. E a giudicare dalla convincente vittoria contro l’Alessandria nello scorso turno, si può dire che siano stati fatti molti passi avanti rispetto alle prime partite. Nove punti in dieci gare sono un bottino magro, ma l’Albinoleffe sta crescendo.

In questo senso, il match di Bolzano contro il Sudtirol sarà utile per capire se i bergamaschi possono dare continuità a questo buon momento e risalire la classifica.

Al Sudtirol di Rastelli, reduce da una sconfitta piuttosto immeritata contro il Novara, intanto serve un successo come il pane: l’ultima vittoria degli altoatesini risale al mese scorso. La scusante del rinnovamento quasi totale rispetto alla scorsa stagione comincia a non bastare più e il dodicesimo posto ha creato qualche broncio in società, che nel frattempo ha rinnovato la fiducia all’allenatore.

Nell’Albinoleffe si contano parecchie assenze: a Bolzano non ci sarà il trequartista Gazo, il suo posto verrà preso dal lituano Vorobjovs, che agirà dietro alla coppia Momentè-Pesenti. Il Sudtirol spera di recuperare appieno Bertoni, che ha già rimesso piede in campo domenica a Novara.

I presupposti per pronosticare un pareggio ci sono, ovviamente il rischio è molto alto. Almeno un gol entrambe però dovrebbero farlo, prendendo per buone le dichiarazioni di Pala, il quale ha garantito che la sua squadra non andrà a in Alto Adige per fare la comparsa.

Probabili formazioni
SUDTIROL: Melgrati; Mladen, Tagliani, Kiem, Martin; Fink, Bertoni, Branca; Fischnaller, Lendric, Marras.
ALBINOLEFFE: Offredi; Salvi, Moi, Allievi, Cortinovis; Calì, Taugourdeau, Maietti; Vorobjovs; Pesenti, Momenté.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.90 su Netbet che dà 100 euro di bonus + 10 euro all’invio dei documenti.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, Netbet)
X (3.00, Netbet)


GUBBIO – REGGIANA | venerdì 31 ore 19.30

Liquidato in scioltezza (forse più di quanto ci si aspettava) il Tuttocuoio, la Reggiana, da domenica solitaria in cima alla vetta, proverà a staccare il nutrito gruppo di inseguitrici. La trasferta di Gubbio non è però da prendere sottogamba perché i rossoblù di Acori sono reduci da un meritatissimo pareggio ad Ascoli che sa tanto di vittoria: sotto di due gol nel primo tempo, sono riusciti a rimontare su uno dei campo più difficili della Lega Pro grazie alle reti di Regolanti e di D’Anna. Un punto che pare aver ridato convinzione ai giocatori e riportato serenità nell’ambiente.

Il Gubbio, ancora invischiato nelle zone pericolose della classifica, adesso tenterà di mettere i bastoni tra le ruote ad un’altra “big” del torneo, che in trasferta non viaggia sugli stessi ritmi delle partite casalinghe e che ha già incontrato qualche difficoltà. Impresa più che ardua: la solidità e la costanza degli emiliani fanno inevitabilmente pendere il pronostico dalla loro parte.

La forza della Reggiana, lo abbiamo già detto altre volte, è nella difesa. I granata hanno subìto appena tre reti in dieci gare. E contro il Tuttocuoio pare che finalmente si sia sbloccato pure l’attacco – hanno timbrato entrambi le punte titolari, Ruopolo e Sinigaglia – che finora non ha fatto sfracelli.

Acori, tecnico del Gubbio, ha parlato di grinta e determinazione: non c’è dubbio che il Gubbio ce la metterà tutta per strappare un punto contro la capolista, che fino all’ultimo cercherà di recuperare i due titolari Siega e Bruccini.

La doppia chance esterna (vittoria della Reggiana o pareggio) è a quota 1.40 su Netbet che dà 100 euro di bonus + 10 euro all’invio dei documenti.

Probabili formazioni
GUBBIO: Iannarilli; D’Anna, Rosato, Lasicki, Caldore; Guerri, Loviso, Casiraghi; Marchionni, Regolanti, Mancosu.
REGGIANA: Messina; Andreoni, Spanò, Sabotic, Mignanelli; Bruccini, Parola, Angiulli; Siega; Ruopolo, Sinigaglia.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.40, Netbet)
UNDER (1.50, Netbet)