Empoli-Cagliari, Parma-Sassuolo e Samp-Roma

Serie A

Questa settimana ci sono tre anticipi di Serie A al sabato: alle 15 Empoli-Cagliari, alle 18 Parma-Sassuolo e alle 20:45 Sampdoria-Roma.

EMPOLI – CAGLIARI | sabato ore 15:00

Nell’ultimo turno la quota per il “gol” e l’over del Cagliari erano abbastanza alte, e il 2-2 della partita contro la Sampdoria ci ha dato ragione. Il Cagliari nell’ultimo turno ha mostrato tutti i pregi e i difetti tipici delle squadre di Zeman. E così visto che le quote continuano a essere generose conviene insistere, anche perché l’avversario del Cagliari in questo turno sarà l’Empoli di Sarri, che gioca pure un calcio offensivo e divertente. Finora l’Empoli ha avuto il difetto in fase d’attacco di fallire troppe occasioni da gol, ma contro la difesa del Cagliari anche con una percentuale bassa di realizzazione il gol prima o poi arriva. Se sotto porta centrocampisti e attaccanti dell’Empoli hanno mostrato poca lucidità, sui calci piazzati la squadra di Sarri ha dimostrato di saperci fare, e sono addirittura già quattro i gol fatti su calcio d’angolo. Chi segue l’Empoli sa che non è una novità e che i due difensori centrali Tonelli e Rugani anche l’anno scorso fecero spesso gol di testa su azioni di calcio d’angolo.

Il Cagliari difesa a parte ha fatto vedere ottime cose nella manovra offensiva. Crisetig sta interpretando meglio dell’infortunato Daniele Conti il ruolo di centrale di centrocampo, Sau sta confermando di essere attaccante in grado di fare gol con estrema facilità negli schemi di Zeman e Ibarbo potrebbe fare la differenza sulla destra visto che si troverà di fronte Mario Rui che in fase difensiva anche da un punto di vista fisico (è alto 168 centimetri, 20 in meno dell’attaccante colombiano) non sarà insuperabile.

Il “gol” è a quota 1.60 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro), mentre l’over 2.5 è a quota 1.90.

L’Empoli è la squadra di Serie A con meno ammonizioni finora, soltanto sette. Il Cagliari è già a 18 e non è una sorpresa: con la difesa a zona schierata alta e un gioco basato su ritmi e intensità alti spesso vengono commessi dei falli duri che inducono l’arbitro a tirare fuori subito il cartellino giallo.

Probabili formazioni
EMPOLI: Bassi, Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui, Vecino, Valdifiori, Croce, Verdi, Maccarone, Tavano.
CAGLIARI: Cragno, Balzano, Rossettini, Capuano, Avelar, Dessena, Crisetig, Ekdal, Ibarbo, Sau, Cossu.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, #)
OVER (1.90, #)
2 (1X2 AMMONIZIONI) (2.00, #)
IBARBO MARCATORE (3.30, Eurobet)

PARMA – SASSUOLO | sabato ore 18:00

Dispiace per Donadoni, che negli anni passati ha fatto un ottimo lavoro e ottenuto grandi risultati, ma questo Parma è da zona retrocessione. Oltre alla delusione per l’esclusione d’ufficio dall’Europa League e le vicende societarie con l’addio poi rientrato del presidente Ghirardi, il Parma ha avuto parecchia sfortuna perché si sono infortunati i calciatori più forti, quelli che l’anno scorso furono fondamentali per l’ottimo rendimento della squadra: Cassani, Paletta e Biabiany. In difesa Lucarelli inizia a sentire il peso degli anni che passano poi ci sono Mendes, Felipe e Rispoli che danno poche garanzie. Cassano da solo non basta, anche perché Belfodil continua a dormire, Lodi a deludere e la voglia di Acquah, Lodi, Mauri e De Ceglie non basta perché complessivamente manca talento e tecnica a questa squadra.

Il Sassuolo sta messo molto meglio soprattutto in attacco dove ha tre calciatori forti: Sansone, Zaza e Berardi. Il pareggio contro la Juventus ha dato grandi motivazioni e Acerbi sta giocando su buoni livelli dando finalmente un po’ di solidità a una difesa che resta comunque il reparto debole del Sassuolo. Per questo motivo c’è da puntare sul “gol”, e le quote sembrano erroneamente favorire il Parma, motivo per cui si può puntare sulla doppia chance esterna.

Probabili formazioni
PARMA: Mirante, Mendes, Felipe, Lucarelli, Rispoli, Acquah, Lodi, Mauri, De Ceglie, Cassano, Belfodil.
SASSUOLO: Consigli, Antei, Terranova, Acerbi, Vrsaljko, Magnanelli, Missiroli, Peluso, Berardi, Zaza, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.50, #)
GOL (1.66, Eurobet)
SAMPDORIA – ROMA | sabato ore 20:45

Partita difficile per la Roma, per parecchi motivi. La sconfitta in Champions League per 7-1 contro il Bayern Monaco potrebbe avere qualche contraccolpo psicologico, il rischio c’è ed è inevitabile. La difesa poi sarà priva in questa partita di tre titolari: Maicon, Leandro Castan e Manolas. E l’avversario è di quelli tosti, perché la Sampdoria è terza in classifica e sta giocando benissimo. La squadra di Mihajlovic ha gli attaccanti in grande forma, su tutti Gabbiadini che ha fatto gol nelle ultime tre partite e che è diventato un fattore grazie ai suoi calci piazzati. La Sampdoria ha fatto il 66% dei gol segnati finora su calci piazzati, una statistica che va tenuta bene in considerazione.

Sarà una partita probabilmente tesa, gli ultimi precedenti sono stati sempre nervosi e non è un caso se ci sono stati sei cartellini rossi nelle ultime sei partite.

Non va dimenticato quanto fatto finora dalla Roma in campionato, la forza dell’attacco e il fatto che Totti abbia già segnato 14 gol alla Sampdoria in carriera. In questo momento però per tutti i motivi sopra elencati è meglio il “gol” (entrambe le squadre segnano) che la vittoria della Roma.

Probabili formazioni
SAMPDORIA: Romero, De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Romagnoli, Soriano, Palombo, Obiang, Gabbiadini, Okaka, Eder.
ROMA: De Sanctis, Torosidis, Astori, Yanga-Mbiwa, Holebas, Pjanic, De Rossi, Nainggolan, Gervinho, Totti, Destro.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, #)
ESPULSIONE SI (3.30, #)