C’è Manchester United-Chelsea

Premier League

Domenica ci sono tre partite di Premier League, e una in particolare è un partitone: Manchester United-Chelsea.

BURNLEY – EVERTON | domenica ore 14:30

Il Burnley ha perso nell’ultimo turno in casa contro il West Ham e anche questa domenica è molto probabile un’altra sconfitta per questa matricola contro il forte Everton. L’Everton ha ritrovato un calciatore molto importante nella sua manovra offensiva, il centrocampista Barkley subito decisivo nell’ultima vittoria dei toffees. L’Everton non ha mai avuto problemi in attacco nel corso di questa stagione, Lukaku ha dimenticato il pessimo mondiale ed è tornato a giocare ai livelli della scorsa stagione di Premier League. La difesa è stato il punto debole finora della squadra di Roberto Martinez ma nelle ultime due partite ufficiali il forte portiere statunitense Howard ha mantenuto la porta inviolata ed è un buon segnale.

Probabili formazioni
BURNLEY: Heaton; Trippier, Duff, Shackell, Mee; Boyd, Arfield, Jones, Kightly; Ings, Jutkiewicz.
EVERTON: Howard; Coleman, Baines, Jagielka, Alcaraz; Barry, McCarthy, Barkley, Naismith, Osman; Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.85, Eurobet)
TOTTENHAM – NEWCASTLE | domenica ore 14:30

Il Tottenham non avrebbe meritato la sconfitta nell’ultimo turno di campionato contro il Manchester City, o quanto meno non con il risultato di 4-1. La squadra di Pochettino ha confermato di avere dei limiti in difesa ma in attacco ha ritrovato Eriksen e Lamela, quest’ultimo grande protagonista anche nella convincente vittoria per 5-1 in Europa League contro l’Asteras. Il Tottenham può tornare alla vittoria in campionato perché si troverà una squadra come il Newcastle sempre alle prese con parecchi problemi, tra un allenatore malvoluto dai tifosi e una serie infinita di infortuni. Pardew dovrà fare a meno di Davide Santon, Siem de Jong, Rolando Aarons e Adam Campbell mentre Cheick Tiote, Paul Dummett, Michael Williamson, Emmanuel Riviere e Sammy Ameobi sono in dubbio.

Il Tottenham è favorito e potrebbe arrivare un altro over: negli ultimi sei precedenti tra queste due squadre ce ne sono stati ben cinque.

Probabili formazioni
TOTTENHAM: Lloris; Dier, Vertonghen, Kaboul, Rose; Capoue, Mason; Chadli, Eriksen, Lamela; Soldado.
NEWCASTLE: Krul; Janmaat, Coloccini, S.Taylor, Dummett; Sissoko, Colback, Tiote; Obertan, Ferreyra, Gouffran.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.75, Eurobet)
OVER (1.72, Eurobet)

MANCHESTER UNITED – CHELSEA | domenica ore 17:00

Lunedì scorso qui sul veggente abbiamo scritto un lungo post in cui abbiamo elencato – prima di pronosticare il risultato esatto di 2-2 della partita contro il West Bromwich – tutti i problemi attuali del Manchester United. Una ripassatina fa sempre bene.

La squadra di Van Gaal ha degli attaccanti fortissimi ed è sbilanciata in avanti, forse troppo se si guardano i calciatori che ci sono in difesa, non proprio dei campioni. Rojo sta giocando da centrale ma in carriera ha sempre fatto il terzino, Blind sta giocando da mediano davanti la difesa ma è un esterno forzato in questo ruolo. Rafael e Shaw sono bravi ad attaccare, meno a difendere e lo stesso si può dire di Di Maria, Mata, Falcao e Van Persie, questi ultimi due praticamente inutili in fase di non possesso palla. La fase difensiva del Manchester United è da brividi e contro una squadra abile come il Chelsea in contropiede – la partita vinta l’anno scorso in casa del Manchester City è stata da manuale del calcio in tal senso – la figuraccia è dietro l’angolo.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: De Gea; Rafael, Jones, Rojo, Shaw; Blind, Herrera, Mata, Di Maria; Falcao, Van Persie
CHELSEA: Courtois; Ivanovic, Cahill, Terry, Luis; Matic, Fabregas; Willian, Oscar, Hazard; Diego Costa.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (2.50, Eurobet)
OVER (1.80, Eurobet)