Il Leicester è favorito contro il Burnley

Premier League
LEICESTER – BURNLEY | sabato 4 ore 16:00

Il Burnley l’anno scorso è stato promosso dalla Championship alla Premier League contro ogni pronostico di inizio stagione, quando la squadra di Sean Dyche veniva invece indicata tra le possibili squadre a rischio retrocessione. Dyche ha scelto di premiare i calciatori capaci di questo miracolo sportivo confermandoli in massa, senza fare particolari movimenti in sede di mercato. I risultati finora sono stati deludenti, tre pareggi e tre sconfitte in sei partite e una fase offensiva inesistente, anche perché il migliore attaccante a disposizione che si chiama Ings è fuori per infortunio. In questa partita contro il Leicester – altra squadra neopromossa che però sta andando meglio e ha addirittura preso a pallate il Manchester United – mancheranno anche Dean Marney e David Jones a centrocampo.

Il Leicester ha un attaccante in grande forma come Ulloa e a centrocampo può contare sull’esperienza di Cambiasso, che in partite come questa vale doppio. Il Burnley finora ha fatto un solo gol, ed è davvero difficile fare una scelta diversa dal pronosticare il Leicester vincente, anche perché la squadra di persone ha vinto ben 12 delle ultime 18 partite in casa perdendone una sola e ha vinto 5 degli ultimi sette precedenti contro il Burnley.

La vittoria del Leicester è a quota 1.72 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Probabili formazioni
LEICESTER: Schmeichel, De Laet, Morgan, Moore, Konchesky, Hammond, Cambiasso, Drinkwater, Nugent, Vardy, Ulloa.
BURNLEY: Heaton, Trippier, Shackell, Duff, Mee, Arfield, Wallace, Chalobah, Kightly, Boyd, Sordell.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.72, #)
LIVERPOOL – WEST BROM | sabato 4 ore 16:00

Il Liverpool ha perso in Champions League contro il Basilea, una partita giocata male, malissimo. Il Liverpool rispetto all’anno scorso non ha Suarez e non è un’assenza di poco conto. Suarez giustificava da solo il modulo offensivo dell’allenatore Rodgers perché è un calciatore capace di non dare punti di riferimento alla difesa avversaria e faceva gol con grande regolarità. Con Balotelli la situazione è diversa, l’attaccante italiano è statico, fa pochi movimenti e così la manovra è lenta e la difesa avversaria ha vita facile. Allo stesso tempo la fase difensiva del Liverpool è da rivedere. Per colmare l’assenza di Suarez, Rodgers oltre a Balotelli ha preso sul mercato parecchi calciatori offensivi e li fa giocare tutti insieme senza dare equilibrio alla squadra, Gerrard piazzato dalla difesa assicura poca copertura, non è quello che gli riesce meglio difendere. E anche sui calci di punizione il Liverpool è apparso molto distratto nelle marcature, come visto in Champions sul gol del Basilea. Il West Brom è la squadra che ha fatto più gol su calcio d’angolo in questo avvio di stagione di Premier League. Partita difficile per il Liverpool, viste le quote conviene puntare sul gol della squadra ospite.

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet, Manquillo, Lovren, Skrtel, Moreno, Gerrard, Henderson, Coutinho, Sterling, Lallana, Balotelli.
WEST BROM: Foster, Wisdom, Lescott, Dawson, Pocognoli, Dorrans, Morrison, Gardner, Brunt, Sessegnon, Berahino.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.56, #)

SWANSEA – NEWCASTLE | sabato 27 ore 16:00

Il Newcastle ha perso anche nell’ultimo turno in trasferta contro lo Stoke per la disperazione dei tifosi che stanno chiedendo da tempo l’esonero dell’allenatore Alan Pardew. La difesa del Newcastle fa acqua da tutte le parti e in attacco il nuovo arrivato Riviere non sta rendendo come si sperava, tanto che in questa partita potrebbe tornare titolare Papiss Cissè, decisivo nella rimonta contro l’Hull City di due giornate fa.

Lo Swansea dopo l’ottima partenza di inizio stagione nelle ultime partite ha un po’ deluso, ma resta una squadra migliore sul piano tattico e ha molte più soluzioni in attacco dove ci sono Sigurdsson e Dyer che hanno giocato benissimo finora, mentre ci si aspetta qualcosa in più da Bony, finora sfortunato e insolitamente preciso sotto porta.

La vittoria dello Swansea è a quota 1.80 su #.

Probabili formazioni
SWANSEA: Fabianski, Richards, Fernandez, Williams, Taylor, Ki, Shelvey, Sigurdsson, Dyer, Routledge, Bony.
NEWCASTLE: Krul, Janmaat, Coloccini, Williamson, Dummett, Tiote, Colback, Sissoko, Cabella, Gouffran, Cisse.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.80, #)
ASTON VILLA – MANCHESTER CITY | sabato 27 ore 18:30

Qui sul veggente abbiamo già scritto che la partenza super dell’Aston Villa in campionato sapeva di bluff, e così è stato. I sei gol subiti da Arsenal e Chelsea – senza farne nemmeno uno – hanno fatto capire il reale valore di questa squadra, che potrà salvarsi magari con maggiore tranquillità rispetto all’anno scorso ma che difficilmente potrà ambire a qualcosa di più.

Il Manchester City non ha fatto un figurone contro la Roma in Champions, ma alla fine avrebbe potuto anche vincere negli ultimi venti minuti della partite e il rientro di Jovetic dà un’alternativa in più a Pellegrini. Il City ha troppa qualità in più rispetto all’Aston Villa, il “2” resta il segno più probabile.

Probabili formazioni
ASTON VILLA: Guzan, Hutton, Cissokho, Baker, Senderos, Westwood, Delph, Richardson, Cleverley, Weimann, Agbonlahor.
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Kompany, Mangala, Kolarov, Navas, Fernandinho, Toure, Silva, Aguero, Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.42, #)