Girone D: Arsenal-Galatasaray e Anderlecht-Dortmund

Champions League
ARSENAL – GALATASARAY | mercoledì 1 ore 20:45

Arsene Wenger ha vinto quasi la metà delle partite giocate in Champions League con l’Arsenal (76 su 165) e la stragrande maggioranza di queste le ha vinte in casa. La sconfitta nel primo turno contro il Borussia Dortmund impone all’Arsenal la ricerca decisa dei tre punti, la squadra sarà concentrata fin dai primi minuti e la sensazione è che il gioco collettivo dell’Arsenal dovrebbe avere la meglio sul Galatasaray che in questo inizio di stagione ha fatto risultati deludenti e non ha mai fatto vedere in bel gioco. Prandelli non è riuscito a trovare la tattica giusta per questa squadra che ha parecchi calciatori forti, ma tutti con caratteristiche troppo offensive. Il Galatasaray nelle prime partite di questa stagione ha mostrato una fase manovra d’attacco troppo statica, mancano i movimenti degli attaccanti e dei centrocampisti offensivi e ogni volta che a centrocampo si perde il pallone – come capitato spesso contro l’Anderlecht – sono dolori.

In attesa di migliorare la fase offensiva a guardare la probabile formazione per la partita di stasera viene da pensare che Prandelli proverà a fare una specie di catenaccio: fuori Pandev, Bruma e Umut Bulut, la difesa sarà schierata a tre con Felipe Melo al centro e in avanti saranno lasciati i soli Sneijder e Burak Ylmaz.

La vittoria dell’Arsenal è a quota 1.70 su Gazzabet che dà un bonus del 100% fino a 50 euro.

Probabili formazioni
ARSENAL: Szczęsny; Chambers, Mertesacker, Koscielny, Gibbs; Flamini, Santi Cazorla, Özil; Oxlade-Chamberlain, Sánchez, Welbeck.
GALATASARAY: Muslera; Semih, Melo, Chedjou; Tarık, Selçuk, Sneijder, Dzemaili, Alex Telles; Burak, Olcan.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.55, Gazzabet)

ANDERLECHT – BORUSSIA DORTMUND | mercoledì 1 ore 20:45

Dov’è finito il Borussia Dortmund che ha preso a pallate l’Arsenal nella prima giornata della fase a gironi di Champions League? Dopo quella partita, la squadra di Klopp complici anche gli infortuni di Reus, Błaszczykowski e Mkhitaryan ha fatto un solo punto nelle successive tre partite di Bundesliga, e il pareggio è arrivato in casa solo in rimonta da 0-2 a 2-2 contro lo Stoccarda.

La fortuna del Borussia Dortmund in questo caso è quella di giocare contro una squadra che cerca di fare gioco e non ama difendersi, lasciando spazi agli avversarsi. L’Anderlecht non scenderà in campo per provare a fare zero a zero difendendo con tutti i calciatori dietro la linea del pallone, proverà a giocarsela e questo potrebbe favorire il Borussia perché ci sono Aubameyang e Immobile che rendono meglio nelle ripartenze che a difesa schierata, visto che non sono molto abili nei passaggi corti al limite dell’area di rigore come lo sono per intenderci Neymar e Messi.

Questo comporta però anche dei problemi per la difesa del Borussia Dortmund, che se messa sotto pressione commette errori anche gravi: la scelta giusta per questa partita sembra per questi motivi essere il “gol” (entrambe le squadre segnano), e occhio a Suarez che ha fatto gol nelle ultime due partite ed è in gran forma, attaccante di grande qualità penalizzato dalla rottura del legamento crociato che gli ha fatto perdere tutta la scorsa stagione e che ne ha arrestato l’ascesa.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.66 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Probabili formazioni
ANDERLECHT: Proto; Deschacht, Nuytinck, Mbemba, Najar; Praet, Tielemans, Defour, Conté; Mitrović, Suárez.
BORUSSIA DORTMUND: Weidenfeller, Piszczek, Hummels, Papastathopoulos, Durm; Bender, Jojić; Aubameyang, Kagawa, Grosskreutz; Immobile.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.66, #)