Udinese-Parma e Palermo-Lazio

Serie A
UDINESE – PARMA | lunedì 29 ore 19:00

Donadoni ha fatto benissimo negli ultimi anni da allenatore del Parma e gli va dato il merito di essere riuscito anche in questo difficile avvio di campionato a tirare fuori il meglio dai suoi calciatori. Il Parma è in difficoltà: il presidente Ghirardi dopo la mancata concessione della licenza Uefa e la conseguente esclusione dall’Europa League aveva deciso di lasciare la presidenza della società, però poi è tornato in carica ma le ambizioni della squadra sono state ridimensionate e il calciomercato è stato deludente. Il Parma ha una squadra meno forte dell’anno scorso e in più ha i due calciatori migliori (dopo Cassano) indisponibili: Paletta in difesa e Biabiany in attacco. Nonostante tutti questi problemi il Parma ha tenuto testa al Milan e alla Roma, ma in questo momento la squadra non dà garanzie perché ci sono troppi calciatori che non stanno rendendo al meglio. Mendes terzino destro non convince, Lodi e Jorquera hanno geometrie ma potrebbero soffrire l’intensità dei centrocampisti dell’Udinese che sono più veloci, e poi in attacco Ghezzal e Belfodil sono ancora in fase di rodaggio.

Il Parma ha parecchie difficoltà a difendere gli attacchi esterni e a trovare le giuste posizioni al centro della difesa quando gli attacchi arrivano dai lati. Il Parma finora ha sempre subito gol, almeno due a partita nelle ultime tre giornate, motivo per cui l’over 1.5 è più che giustificato. Di Natale è in dubbio per un problema fisico ma la sensazione è che alla fine giocherà, è abilissimo a smarcarsi in area di rigore e potrebbe trovare il gol sui cross dalle fasce di Piris o più probabilmente Widmer. Meglio comunque aspettare le formazioni ufficiali, e optare per il calciatore che sarà titolare al centro dell’attacco. Su Facebook e Twitter vi terremo aggiornati. A proposito, se volete essere sempre aggiornati cliccate sul maledetto “mi piace” e selezionate “ricevi le notifiche”.

La vittoria dell’Udinese è a quota 2.25 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Il Parma ha già preso 13 cartellini gialli e si è confermata squadra indisciplinata e fallosa come l’anno scorso, l’Udinese è molto più corretta e finora ha preso solo cinque ammonizioni (due delle quali per Pasquale che oggi non sarà titolare), una a partita nelle ultime tre giornate di campionato. Il “2” nel testa a testa sui cartellini gialli è a quota 2.20.

Probabili formazioni
UDINESE: Karnezis, Widmer, Heurtaux, Danilo, Piris, Badu, Guilherme, Allan, Kone, Fernandes, Di Natale.
PARMA: Mirante, Mendes, Felipe, Lucarelli, De Ceglie, Acquah, Lodi, Jorquera, Ghezzal, Cassano, Belfodil.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.25, #)
OVER 1.5 (1.30, #)
PARMA SQUADRA CON + CARTELLINI GIALLI (1.85, #)

PALERMO – LAZIO | lunedì 29 ore 21:00

Palermo e Lazio probabilmente meriterebbero qualche punto in più in classifica, ma si ritrovano a quota tre e la classifica piange, motivo per cui in questa partita anche un pareggio sarebbe deludente, tutte e due devono provare a vincere.

Nel Palermo sorprende il fatto che le prime quattro partite siano finite tutte col “gol” (entrambe le squadre segnano). Sorprende perché Iachini è allenatore che bada soprattutto alla fase difensiva, il problema è probabilmente dei singoli perché finora troppi gol sono nati da errori individuali, e su questo l’allenatore può poco. La Lazio è abilissima a creare occasioni da gol e stasera lo sarà ancora di più perché Pioli dovrebbe capire il suo errore della scorsa partita e schierare titolare Keita al posto di Felipe Anderson.

Anche la Lazio come il Palermo ha però dei problemi difensivi. Mancano Basta, Gentiletti e Radu, tornerà dalla squalifica De Vrij che ha un ottimo potenziale ma che è ancora un po’ acerbo per il campionato italiano, deve migliorare perché in Serie A i difensori devono stare attenti per novanta minuti e oltre. Il Palermo ha Belotti in gran forma, il giovane italiano under 21 che qui al veggente abbiamo consigliato come sesto attaccante al fantacalcio dovrebbe partire titolare. Il Palermo però probabilmente farà una partita difensiva perché la Lazio in queste prime giornate ha sofferto parecchio il contropiede delle avversarie. In tal senso come marcatore è consigliabile Dybala, che ha la qualità per spuntarla nell’uno contro uno con Cana e De Vrij ed è molto abile a proporsi in profondità nelle ripartenze, sfruttando i passaggi di Vazquez che ha iniziato la stagione molto bene.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.83 su #.

La Lazio attacca molto sulle fasce e visto che il Palermo proverà a fare partita di difesa e contropiede è molto probabile che la squadra di Pioli vincerà anche stavolta il testa a testa sui calci d’angoli. Ne ha già tirati 21 in questa stagione, a Milano pur perdendo ne conquistò 10 concedendone zero al Milan.

Probabili formazioni
PALERMO: Sorrentino, Andelkovic, Terzi, Bamba, Morganella, Rigoni, Barreto, Lazaar, Vazquez, Belotti, Dybala.
LAZIO: Marchetti, Konko, Cana, De Vrij, Braafheid, Parolo, Onazi, Lulic, Candreva, Djordjevic, Keita.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.52, #)
DYBALA MARCATORE (3.25, #)
LAZIO SQUADRA CON + CORNER (1.78, #)