Una multipla sulle partite di Liga di stasera

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Stasera si gioca la maggior parte delle partite del turno infrasettimanale anche per quanto riguarda il campionato spagnolo: si può tentare una multipla, dato che ce ne sono parecchie su cui teoricamente non dovrebbe essere difficile dare pronostici, considerando il fattore campo e il valore delle squadre che giocano contro. E ci teniamo lontano da Granada-Levante, partitaccia di quelle imprevedibili.

L’Eibar – come successo ad altre neopromosse, in tempi recenti – si sta dimostrando non soltanto all’altezza del massimo campionato spagnolo, ma probabilmente anche meglio di 5-6 squadre veramente scarse che continuano a giocarci da anni, acciuffando la salvezza – non si sa bene come – nelle ultime giornate. Ha iniziato la stagione con una vittoria in casa e due sconfitte, contro Atletico Madrid e Deportivo La Coruna; nel turno scorso, però, è arrivata un’importante vittoria in trasferta contro l’Elche, e sono punti che pesano, se si considera l’Elche come avversaria diretta nella zona salvezza. Risultato: 6 punti in 4 partite, e cioè meglio di squadre come Real Sociedad e Athletic Bilbao, che invece hanno cominciato piuttosto male.

Lo stadio di casa dell’Eibar è il Municipal de Ipurua, un piccolo stadio da poco più di 5 mila spettatori: sembra “il giardino di un condominio”, scrive la rivista sportiva “11”, che gli ha dedicato un lungo articolo. Eppure l’Eibar ci gioca benissimo, trascinata da grande entusiasmo del pubblico. Il Villarreal è una squadra tecnicamente superiore all’Eibar, ma non alla Real Sociedad, che in questo stadio ci ha clamorosamente perso alla prima giornata. È per questo motivo che conviene non sbilanciarsi troppo pronosticando larghe vittorie (anche perché la difesa dell’Eibar non è affatto male).

Il Barcellona ha cominciato a segnare con una certa frequenza e facilità – contro il Levante si è sbloccato anche Rakitic, gran gol – ma soprattutto sta subendo pochi gol, anzi nessuno: in questa stagione, tra campionato e Champions, non ne ha ancora subiti. È soprattutto per questo motivo che la vittoria con handicap comincia a essere una scommessa da tenere spesso in considerazione: in tre delle quattro partite giocate finora, il Barcellona ha vinto con più di un gol di scarto. Seppure in trasferta, anche contro il Malaga (5 punti in 4 partite) il Barcellona potrebbe ottenere un risultato del genere. L’alternativa ancora meno rischiosa è la vittoria fuori casa unita all’“over”, che copre sia il caso in cui il Barcellona dovesse segnare valanghe di gol, sia il caso in cui dovesse subire il primo gol della stagione riuscendo comunque a spuntarla e a portare i tre punti a casa.

L’Atletico Madrid ha cominciato la stagione con una certa discontinuità, anche se l’impressione è che manchi qualcosa rispetto all’anno scorso. Oltre a Diego Costa, manca un po’ di equilibrio in fase di copertura, dove giocatori fortissimi e utilissimi in attacco – come Griezmann – rendono molto meno: l’Atletico ha già subito 5 gol, che in 4 partite non sono pochi, e peraltro li ha subiti contro squadre come Eibar e Celta Vigo. L’Almeria è una squadra difficile da affrontare – e in casa è in grado di portare via punti a chiunque – ma la massima concentrazione richiesta stasera all’Atletico da parte di Simeone, per evitare di aprire ufficialmente crisi o ricevere critiche dalla stampa, induce a pensare che una vittoria di misura sia il risultato più verosimile. L’alternativa è il “gol”.

Tolta la qualificazione alla fase a gruppi in Champions, ottenuta ai danni del Napoli, l’Athletic Bilbao ha cominciato la stagione in maniera molto deludente: tre sconfitte e una vittoria. Una grave disattenzione difensiva ha provocato l’azione del gol del Granada, tre giorni fa, determinando la prima sconfitta in casa in questa stagione. L’anno scorso, segnare al San Mamés era un’ambizione concessa solo alle grandi squadre, e spesso neppure quelle ci riuscivano; quest’anno sembra meno impossibile portare via punti, almeno uno, dato che l’Athletic non segna più con tanta facilità. E invece continua a subirne. Per questo motivo il “gol” sembra l’opzione meno rischiosa nella partita di stasera contro il Rayo Vallecano, che a Vallecas gioca sempre all’attacco, anche a costo di prendere cinque gol.

Siviglia-Real Sociedad è la più bella. Ha avuto un calendario non proibitivo, e d’accordo, ma finora il Siviglia è una delle maggiori sorprese in positivo del campionato. Sorprendente perché in molti ritenevano che la partenza di Rakitic potesse determinare una crisi di gioco a centrocampo e una stagione complicata da gestire: e invece è spuntato Denis Suárez, un ventenne in prestito dal Barcellona, che sta giocando benissimo più o meno nella stessa zona del campo precedentemente occupata da Rakitic. Il Siviglia ha ottenuto tre vittorie e un pareggio in 4 partite: meglio di Real e Atletico, e meglio della Real Sociedad, che per lunghi tratti della scorsa stagione è stata una delle migliori squadre a-parte-quelle-tre, ma che quest’anno ha ottenuto soltanto una vittoria in quattro partite.

Eibar-Villarreal — UNDER (1.50)
Malaga-Barcellona — 2+OVER (1.75)
Almeria-Atletico Madrid — 2 (1.67)
Rayo Vallecano-Athletic Bilbao — GOL (1.62)
Siviglia-Real Sociedad – 1X (1.20)
Quota totale: 8.95 su Eurobet