Deportivo-Real, Bilbao-Granada e Atletico-Celta

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Il sabato della quarta giornata di campionato spagnolo prevede alcuni incontri dall’esito teoricamente scontato, assumendo che il Real Madrid cercherà di vincere in trasferta e proseguire sulla strada positiva imboccata martedì scorso in Champions contro il Basilea.

DEPORTIVO LA CORUNA – REAL MADRID | sabato 20 ore 16

Battendo in casa martedì scorso il Basilea, nel primo turno di Champions League, il Real Madrid ha almeno provvisoriamente allontanato un momento di crisi che a questo punto della stagione – pur immaginando tutte le possibili difficoltà di ambientamento dei nuovi acquisti – in pochi si sarebbero aspettati. Dopo la vittoria non agevolissima nella prima giornata di campionato contro il modesto Cordoba, sono arrivate due sconfitte di fila contro le prime squadre già un po’ più forti del campionato: fuori casa contro la Real Sociedad, al Bernabeu contro l’Atletico campione di Spagna, che pur facendo la solita partita con pochi rischi e molto attenzione in fase difensiva, è riuscito comunque a segnare due gol. Dopo tre giornate magari non conterà così tanto, e peraltro condivide questo record con altre squadre: fatto sta che il Real, con sei gol subiti, attualmente ha la peggiore difesa del campionato.

Tutte queste ragioni – unite alla necessità e alla voglia di smentire le analisi affrettate di molti commentatori a Madrid – dovrebbero indurre il Real Madrid a cercare di ottenere non soltanto i tre punti ma anche una prestazione molto convincente nella trasferta contro il Deportivo La Coruna. Considerando la rosa a disposizione, il Deportivo ha iniziato la stagione relativamente bene: quattro punti in tre partite. Ma l’assenza di alcuni giocatori potrebbe rendere la partita contro il Real ancora più complicata di quanto già non lo sia.

Il pronostico più verosimile per questa partita è una vittoria del Real: stando alle informazioni più recenti, Ancelotti dovrebbe mantenere la formazioni che ha schiantato in Basilea in Champions. Al di là dl risultato, ha finalmente convinto la prestazione di Rodriguez, ben assistito da Modric e Kross, ai quali in ogni caso si può rimproverare poco. Il punto è che, dopo le cessioni di Di Maria e Xabi Alonso, il Real si è sostanzialmente trovato nella condizione di dover cambiare gioco. Nella partita di Champions, forse per la prima volta in questa stagione, le cose si sono messe a funzionare, e la squadra aveva equilibrio.

Probabili formazioni
DEPORTIVO: Lux, Laure, Lopo, Sidnei, Luisinho, Bergantiños, Juanfran, Medunjanin, Domínguez, Cuenca, Postiga.
REAL MADRID: Casillas, Arbeloa, Pepe, Ramos, Marcelo, Modric, Kroos, Bale, Rodríguez, Ronaldo, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.27, Eurobet)
2 con handicap 1:0 (1.76, Paddy Power)

ATHLETIC BILBAO – GRANADA | sabato 20 ore 18

Per quello che può significare dopo così poche giornate, la posizione dell’Athletic Bilbao è ingannevole: con due sconfitte e una sola vittoria si ritrova nella seconda metà della classifica, ma la prima sconfitta è arrivata – non del tutto meritatamente – in trasferta contro il Malaga, mentre la sconfitta del turno scorso è capitata al Camp Nou contro il Barcellona (la squadra certamente più in forma di questo inizio di campionato, sotto tutti gli aspetti). L’unica certezza continua a essere il fatto che portare via punti dal San Mamés è una missione molto complicata. Lo Shaktar c’è riuscito, mercoledì scorso in Champions League, portando a casa un pareggio per 0-0. Ma nel caso dello Shaktar parliamo di una squadra comunque più forte di una buona metà delle squadre della Liga spagnola.

Per questo motivo, il Granada – nonostante un avvio di campionato più che dignitoso (favorito anche da un calendario non dei più difficili) – difficilmente riuscirà a fare risultato contro l’Athletic Bilbao in trasferta. Tanto più se Valverde ha tutti i giocatori a disposizione e l’Athletic potrà schierare la migliore formazione.

Probabili formazioni
ATHLETIC BILBAO: Iraizoz, Marcos, Gurpegi, Laporte, Balenziaga, Iturraspe, Rico, Susaeta, Beñat, Muniain, Aduriz.
GRANADA: Roberto, Nyom, Babin, Murillo, Carlos, Piti, Iturra, Rico, Rochina, Ortuño, Isaac.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 + OVER (2.25, Eurobet)
ATLETICO MADRID – CELTA VIGO | sabato 20 ore 20

La squadra campione di Spagna ha cominciato questa nuova stagione in modo piuttosto altalenante: la convincente vittoria in casa del Real Madrid nel turno scorso, è stata in parte “sgonfiata” dalla sconfitta in Champions in casa dell’Olympiakos. 3-2, e l’Atletico non subiva tre gol in una sola partita da parecchio, parecchio tempo. Il Celta Vigo è un’altra di quelle squadre che si ritrovano attualmente con più punti di quanti si era immaginato potesse ottenere in tre giornate (una vittoria e due pareggi).

Il Vicente Calderon è unanimemente ritenuto un altro stadio da cui è difficile venir via anche solo con un punto. Questa ragione, oltre alla voglia dell’Atletico di non perdere altro tempo allontanandosi dal primo posto in classifica, induce a pensare che il Celta Vigo non riuscirà a resistere troppo tempo lì dentro senza subire almeno un gol. Tanto più se saranno assenti per infortunio Augusto Fernández e, molto probabilmente, Gustavo Cabral.

Nell’Atletico la presenza di Mandzukic è in forte dubbio – più no che sì – a causa di un infortunio da lui rimediato in Champions League: il suo posto sarà occupato da Raul Jimenez.

Probabili formazioni
ATLETICO MADRID: Moyá, Juanfran, Miranda, Godín, Siqueira, Raul García, Gabi, Suárez, Koke, Griezmann, Jiménez.
CELTA VIGO: Alvarez, Jonny, Cabral, Fontás, Planas, Krohn-Dehli, Radoja, López, Orellana, Larrivey, Nolito.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.45, Paddy Power)
1 + NO GOL (2.20, Eurobet)