Sassuolo-Cagliari è da “gol” e “over”

Serie A
TORINO – INTER | domenica 31 ore 20:45

Il Torino giovedì ha dovuto sudare per qualificarsi alla fase a gironi di Europa League vincendo 1-0 contro l’Rnk Spalato. Nello stesso momento l’Inter faceva un allenamento contro lo Stjarnan vincendo 6-0 nonostante il 3-0 della partita di andata. Fare nove gol e non subirne ha dato sicuramente morale all’Inter che dopo un ottimo precampionato arriva a questa partita col morale alto e convinta di potere fare meglio della scorsa stagione. La squadra conosce ormai a memoria i movimenti richiesti da Mazzarri per il suo 3-5-2 e i nuovi arrivati si sono inseriti subito bene. Il Torino gioca pure bene e ha gran parte dei titolari dello scorso anno, con la sola grande differenza che non ci saranno in attacco Cerci e Immobile. Quagliarella e Larrondo non sono calciatori scarsi, ma ci vorrà del tempo per migliorare l’intesa e i risultati non dovrebbero essere gli stessi dell’anno scorso in termini di gol fatti.

Il Torino arriva a questa partita più stanco e forse un po’ appagato per il traguardo dell’Europa League inseguito ormai da un anno, e così l’Inter è da preferire nel pronostico.

La vittoria dell’Inter è a quota 2.35 su # che accredita sul conto un rimborso (fino a un massimo di 50 euro) pari all’importo della prima scommessa effettuata, con una quota maggiore o uguale a 2.75, indipendentemente da come va a finire quella scommessa.

Dopo la tripletta allo Stjarnan, vedere Kovacic primo marcatore a quota 18.00 su # è una tentazione a cui è difficile resistere.

Probabili formazioni
TORINO: Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Benassi, Nocerino, El Kaddouri, Molinaro; Larrondo, Quagliarella.
INTER: Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Nagatomo, Medel, M’Vila, Hernanes, Dodò; Kovacic; Icardi.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (2.35, #)
KOVACIC PRIMO MARCATORE (18.00, #)

SASSUOLO – CAGLIARI | domenica 31 ore 20:45

In una intervista pubblicata qualche giorno fa dalla Gazzetta dello Sport l’allenatore del Sassuolo Di Francesco ha detto che sarebbe felice di vincere questa prima partita di campionato contro il suo “maestro” Zeman con il risultato di 4-3. Di Francesco non l’ha sparata grossa, perché Sassuolo e Cagliari sono due squadre che giocheranno all’attacco e che hanno le maggiori lacune in difesa. L’allenatore del Cagliari è Zeman, famoso per il suo 4-3-3 offensivo. Le sue squadre giocano un calcio divertente e vantaggioso per gli attaccanti ma la fase difensiva richiede una concentrazione altissima e al primo errore individuale l’attaccante avversario ha la porta spalancata. Il problema è pure che il Cagliari nel giro di un anno ha perso tutti i suoi calciatori più importanti nella fase difensiva: Agazzi, Astori e Nainggolan. Dall’altra parte poi c’è una squadra che l’anno scorso è stata capace di prendere 7 gol dall’Inter ma anche di farne 4 al Milan e alla Fiorentia. Il Sassuolo a volte è distratto nella fase difensiva, ma ha uno degli attacchi potenzialmente migliori del campionato. Nel girone di ritorno Zaza, Berardi e Sansone insieme hanno fatto tremare le difese di mezza Serie A.

Il 4-3 del Sassuolo è a quota 112.00 su Eurobet
che offre un rimborso (fino a un massimo di 50 euro) pari al 50% dell’importo della prima scommessa effettuata, con una quota maggiore o uguale a 1.75, indipendentemente da come va a finire quella scommessa.

Probabili formazioni
SASSUOLO: Pomini; Gazzola, Antei, Ariaudo, Peluso; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone.
CAGLIARI: Colombi; Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Crisetig, Conti, Ekdal; Farias, Sau, Cossu.

PROBABILE RISULTATO: 4-3
GOL (1.44, #)
OVER (1.66, #)
1 (2.40, #)
ZAZA MARCATORE (2.80, #)
UDINESE – EMPOLI | domenica 31 ore 20:45

Stramaccioni è il nuovo allenatore dell’Udinese e L’Udinese è probabilmente la squadra ideale per ripartire dopo l’esperienza negativa con l’Inter. Il dopo-Stramaccioni ha confermato che il problema dell’Inter non era solo Stramaccioni, anzi il giovane allenatore – che ha avuto il merito di essere il primo a vincere nel nuovo stadio della Juventus – ha fatto vedere ottime interpretazioni tattiche a livello offensivo. L’Udinese potrà giovarne dopo anni in cui il rigore tattico difensivo di Guidolin deprimeva Muriel e a volte anche Di Natale. Sarà una squadra più offensiva e probabilmente divertente. Senza l’assillo del risultato Stramaccioni potrebbe prendersi qualche rivincita. L’Empoli ha parecchi giovani di qualità, ma ha cambiato troppo poco rispetto all’anno scorso e potrebbe risentire del salto di categoria. Tutta da verificare poi la tenuta di Tavano e Maccarone (infortunato per questa prima partita) in Serie A dopo anni di Serie B. L’Empoli dà poi l’idea con tutti questi giovani di essere una squadra temibile in casa ma fragile in trasferta. L’eventuale conferma arriverà dalla partita che si giocherà nel rinnovato stadio “Friuli”.

Probabili formazioni
UDINESE: Karnezis; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Widmer, Guilherme, Allan, B. Fernandes, Pasquale; Muriel, Di Natale
EMPOLI: Sepe; Laurini, Rugani, Tonelli, Hysaj; Vecino, Valdifiori, Croce; Verdi; Tavano, Mchedlidze.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.83, #)
OVER (2.10, #)
MURIEL PRIMO MARCATORE (6.50, Eurobet)