I pronostici per il Gran Premio d’Ungheria

Stavolta potrebbe essere un po’ più complicato del solito, dato che molti servizi meteorologici prevedono che potrebbe piovere durante la gara. Rosberg, di nuovo in pole position, è favorito in ogni caso, ma alla sue spalle la pioggia potrebbe se non altro avvantaggiare un gruppetto che sul bagnato ci sa fare.

Lewis Hamilton è stato ancora una volta molto sfortunato: partirà dalla corsia dei box in seguito alla perdita di carburante e al piccolo incendio che lo hanno costretto ad abbandonare le qualifiche dopo pochi minuti.

La settimana scorsa, in Germania, a causa di un incidente in qualifica era partito dal ventesimo posto ma la domenica era riuscito a ottenere comunque in notevole terzo posto. In Ungheria potrebbe non essere così facile, recuperare posizioni in gara: innanzitutto perché è un tracciato su cui è storicamente difficile trovare spazio per i sorpassi. E poi perché la pioggia (data come probabile) potrebbe aiutarlo ma anche penalizzarlo, se consideriamo la grossa nuvola d’acqua che solleverebbe il codazzo di macchine che gli parte davanti.

Hamilton è anche in una situazione psicologicamente sfavorevole: deve recuperare un sacco di posizioni per la seconda gara consecutiva, mentre il suo compagno di squadra continua a ottenere pole position – è la quinta nelle ultime sei gare – e vittorie, e accumula punti di vantaggio in classifica generale. Hamilton non potrà fare altro che attaccare, per non rischiare di perdere seriamente ogni possibilità di vincere questo Mondiale.

Per questo motivo – a meno che la pioggia non sparigli tutto – è da valutare nuovamente la possibilità che Hamilton riesca a ottenere quantomeno il giro più veloce in gara, magari durante una fase in cui si ritrovi con pista libera davanti. La quota migliore è di Eurobet (1.95). Chi non ha ancora un conto di gioco con loro potrebbe trovare utile aprirne uno per via della promozione: Eurobet offre un rimborso (fino a un massimo di 50 euro) pari al 50% dell’importo della prima scommessa effettuata, con una quota maggiore o uguale a 1.75, indipendentemente da come va a finire quella scommessa (quella sul giro più veloce di Hamilton rispetta l’obbligo della quota minima da 1.75).

È improbabile che Hamilton riesca a ottenere nuovamente un posto sul podio, come dicevamo, ma è invece altamente probabile che riesca comunque a ottenere almeno un punto (e cioè la decima posizione). E quindi un’altra scommessa potrebbe essere entrambi i piloti Mercedes a punti: Paddypower la propone a quota 1.46 (buona per chi cerca moltiplicatori da aggiungere a eventuali multiple con eventi odierni di altri sport).

Testa a testa
• Button – Magnussen 1 (1.45)
• Alonso – Raikkonen 1 (1.12)
• Hulkenberg – Perez 1 (1.35)
• Gutierrez – Sutil 2 (1.70)
Quota totale 3.73, Eurobet