Steaua, la forza della tradizione

Champions League

Champions League

MALMO – VENTSPILS | ore 19:00

Nella stagione 1978-1979, il Malmo fu grande protagonista in Coppa dei Campioni ed arrivò in finale, prima di essere sconfitto dal Nottingham Forest. Per tornare ai giorni nostri, va ricordato che il club svedese è attualmente primo in classifica nel proprio campionato, con cinque punti di vantaggio rispetto all’AIK Stoccolma. La fase difensiva della squadra allenata da Hareide è positiva, come testimoniano i soli dieci gol fin qui subiti in quattordici giornate. Discorso simile per il Ventspils, che ha incassato appena dodici reti in venti turni nel campionato lettone: “under” possibile contro il Malmo, che però ha qualità e tradizione maggiori e parte favorito in questa partita.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
PRONOSTICO: 1 (1.25 su #)
UNDER (2.10 su #)
STROMSGODSET – STEAUA BUCAREST | ore 19:30

In questo secondo turno preliminare della Champions League 2014-2015, sono impegnati – tra gli altri – due club che in passato sono stati capaci di conquistare la principale competizione continentale: il Celtic Glasgow e la Steaua Bucarest. La squadra rumena vinse il trofeo nel 1986 a Siviglia, battendo il Barcellona ai calci di rigore. Oggi, la Steaua non può essere certo a quei livelli, ma è comunque una formazione di buona qualità: è arrivata alla fase a gironi nella passata stagione ed ora prova a ripetersi a distanza di un anno. L’unica partecipazione dello Stromsgosdet alla Coppa dei Campioni risale all’edizione 1971-1972, quando i norvegesi vennero eliminati al primo turno dall’Arsenal.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
PRONOSTICO: X2 (1.43 su UNIBET)

Altri pronostici:
ore 19:00 Ludogorets Razgrad – Dudelange 1/1 PARZIALE/FINALE (1.42 su #)
ore 19:00 Dinamo Tbilisi – Aktobe 1X (1.21 su #)
ore 20:45 Legia Varsavia – St Patrick’s Athletic OVER (1.50 su #)