Germania, vittoria e “over” contro l’Algeria?

GERMANIA – ALGERIA | lunedì 30 ore 22

La Germania ha vinto il girone F, e su questo c’erano pochi dubbi. Ha sorpreso invece la qualificazione dell’Algeria che è arrivata seconda nel girone H eliminando la Russia. Giocare gli ottavi di finale contro la Germania è già una bella soddisfazione.

La Germania è la squadra che gioca meglio?
Qui al veggente abbiamo scelto la Germania come una delle probabili vincitrici del Mondiale, e dopo avere visto le partite giocate nel girone siamo felici di averlo fatto. La Germania è stata la squadra che ha giocato meglio finora, i calciatori della nazionale di Low giocano insieme da parecchio tempo, sono molto abili nei passaggi e nella manovra offensiva (hanno fatto 1999 passaggi in totale, più di ogni altra nazionale nella fase a gironi), fanno gol con grande facilità. L’unico limite della Germania è la fase difensiva. Finora la Germania è riuscita a non subire gol contro Portogallo e Stati Uniti, due volte su tre partite è un ottimo dato statistico. La Germania però contro il Ghana ha subito due gol e ha confermato i suoi limiti. Il possesso palla stile Bayern Monaco di Guardiola la può favorire in alcuni momenti della partita, ma il modulo offensivo e le distrazioni che a volte si concedono i difensori fanno pensare che anche l’Algeria in contropiede possa riuscire a fare gol alla Germania.

Che ci fa l’Algeria agli ottavi di finale?
L’Algeria è una delle due nazionali africane che è riuscita a superare la fase a gironi, ma se lo ha fatto è soprattutto per le sue caratteristiche “europee”. L’Algeria – che ha parecchi calciatori nati in Francia da genitori algerini – è molto abile sul piano tattico e ha un allenatore preparato come Halilhodzic. Finora l’Algeria è riuscita a fare giocare male il Belgio e la Russia, mentre contro la Corea del Sud ha saputo fare valere la maggiore qualità e forza fisica vincendo 4-2. Contro la Germania però sarà difficile non perdere con almeno un paio di gol di scarto, c’è troppa differenza tecnica tra le due squadre. Halilhodzic ha preparato bene finora le partite sul piano tattico, ma le rinunce a Ghoulam e Taider non convincono e fanno aumentare il divario tecnico rispetto agli avversari.

I pronostici
La Germania è favorita, la vittoria è a quota 1.30 su # che accredita sul conto un bonus di benvenuto del 200% del primo deposito fino a 30€. Dopo lo strano 1-0 contro gli Stati Uniti, la Germania dovrebbe tornare a fare “over” (nel girone di qualificazione al Mondiale ha fatto 36 gol in 10 partite, segnandone almeno due a partita, dato statistico che aveva confermato nelle prime due partite del girone del Mondiale) contro l’Algeria e la quota per almeno tre gol complessivi durante la partita è 1.61 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair.

Le promozioni dei bookmaker
#&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair – che offre ai nuovi registrati 10€ al termine della procedura di invio dei documenti più un bonus pari all’importo della prima scommessa effettuata (vincente o perdente che sia, fino a un massimo di 80€) – rimborserà fino a 25€ le scommesse perdenti su parziale/finale o risultato esatto se la partita andrà ai tempi supplementari.

# rimborserà le scommesse singole perdenti sul primo marcatore se il calciatore pronosticato farà il secondo gol e non il primo della partita. Come primo marcatore è difficile fare un pronostico diverso da Muller, calciatore più avanzato nella tattica di gioco della Germania che ha segnato nove gol in nove presenze ai Mondiali e che in questa edizione ha fatto quattro gol con appena sei tiri fatti. Muller primo marcatore è a quota 4.50 su # che offre ai nuovi registrati 5€ gratis subito + un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€.

Probabili formazioni
GERMANIA: Neuer, J. Boateng, Mertesacker, Hummels, Höwedes, Lahm, Schweinsteiger, T. Kroos, Özil, M. Götze, T. Müller.
ALGERIA: M’Bohli, Mandi, Belkalem, Halliche, Mesbah, Medjani, Bentaleb, Feghouli, Brahimi, Djabou, Slimani.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.30, #)
OVER (1.61, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
MULLER PRIMO MARCATORE (4.50, #)