Man City-Aston Villa e Sunderland-West Brom

Premier League

Premier League

MANCHESTER CITY – ASTON VILLA | mercoledì ore 20:45

Il Manchester City – dopo l’incredibile 3-3 di Crystal Palace-Liverpool con pianto finale di Suarez – è ormai vicina alla vittoria del titolo. Basteranno quattro punti nelle ultime due partite di campionato. Stasera c’è il recupero contro l’Aston Villa già salvo, e domenica la partita contro il West Ham, sempre in casa e sempre con un avversario ormai privo di motivazioni di classifica. Anche il Crystal Palace era privo di stimoli di classifica, la differenza è che giocava e in casa, e quando hai il tifo dalla tua parte le motivazioni vengono da sole.

Il Manchester City è a quattro gol dai cento gol totali segnati in Premier League, e nelle ultime quattro partite giocate in casa contro l’Aston Villa ha vinto con risultati “rotondi”: 5-0, 4-1, 4-0 e 3-1. Più in generale il Manchester City ha vinto 10 degli ultimi 11 precedenti in casa contro l’Aston Villa, squadra che in trasferta nella prima parte della stagione ha fatto bene salvo perdersi nelle ultime partite, appena due punti nelle sette giornate più recenti giocate in trasferta.

L’Aston Villa in questa partita giocherà praticamente senza attaccanti, perché Benteke e Kozak sono infortunati così come Agbonlahor che con la sua velocità avrebbe potuto creare qualche problema. Agbonlahor è uscito nell’ultima partita vinta contro l’Hull City per un problema fisico e l’allenatore Lambert non dovrebbe rischiarlo. E così – sempre probabile la goleada quando gioca il City in casa – c’è da fare un pensierino anche al “no” in “segna gol squadra ospite”.

Un calciatore fondamentale nel corso di questo campionato per il Manchester City è stato Yaya Toure, che con le sue incursioni e i suoi tiri dalla distanza ha spesso risolto partite che sembravano bloccate. Su 33 partite giocate in questa stagione, Toure in 26 occasioni è stato decisivo con un gol o un assist. Anche stasera potrebbe fare gol, e la quota proposta da William Hill (1.70) e Snai (1.90) lo fanno capire. I quotisti di # – che offre ai nuovi registrati 5€ gratis + un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€ – sottovalutano il centrocampista ivoriano e così a quota 2.45 un gol di Toure è da provare.

Probabili formazioni:
MANCHESTER CITY: Hart, Kolarov, Kompany, Demichelis, Zabaleta, Fernandinho, Toure, Milner, Silva, Nasri, Dzeko.
ASTON VILLA: Guzan, Lowton, Vlaar, Clark, Baker, Bertrand, Westwood, Delph, Albrighton, Bowery, Weimann.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 CON HANDICAP (-1.0) (1.46, Paddypower)
OVER (1.35, William Hill)
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE NO (2.00, William Hill)
TOURE MARCATORE (2.45, #)

SUNDERLAND – WEST BROMWICH | mercoledì ore 20:45

Il Sunderland fino a qualche settimana fa era ultimo in classifica e sembrava spacciato, invece è riuscito a salvarsi vincendo due partite in modo inaspettato, in casa del Chelsea e in casa del Manchester United, una doppietta che in questa stagione non è riuscita a fare nessuna squadra di Premier League, anche perché la squadra di Mourinho in casa ha perso una sola volta. Senza dimenticare che il Sunderland ha rischiato di vincere anche sul campo del Manchester City, raggiunto solo a tempo scaduto per via di una papera di Mannone, portiere per il resto tra i migliori in stagione. Per la salvezza sicura basta solo un punto contro il West Brom, che pure è già salvo perché ha tre punti di vantaggio sul Norwich a una giornata dalla fine e in caso di arrivo a pari merito la differenza reti è impossibile da recuperare. Il West Brom è a -13, il Sunderland a -19, il Norwich addirittura a -32.

Anche il pareggio andrebbe bene al Sunderland che però giocherà per vincere la quarta partita consecutiva in Premier League, una serie così lunga non si ripete dal 2000. E in campo ci sarà l’attaccante Connor Wickham che arrivato in prestito nel corso del calciomercato invernale è stato decisivo con i suoi cinque gol.

Probabili formazioni:
SUNDERLAND: Mannone, Alonso, Brown, O’Shea, Vergini, Cattermole, Larsson, Colback, Johnson, Borini, Wickham.
WEST BROMWICH: Foster, Dawson, Lugano, Olsson, Brunt, Mulumbu, Morrison, Dorrans, Amalfitano, Sessegnon, Anichebe.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, William Hill)
1X (1.23, William Hill)