Parma-Samp, Udinese-Livorno e Milan-Inter

Serie A

Serie A

PARMA – SAMPDORIA | domenica ore 15:00

Il Parma nelle ultime giornate ha perso l’ottimo stato di forma che aveva portato a ottimi risultati nel corso del 2014. La squadra di Donadoni ha vinto solo una delle ultime otto partite di campionato, e non ha segnato nelle ultime due giornate. Di questo passo l’obiettivo di qualificarsi alla prossima Europa League rischia di non essere raggiunto, ma ci sono ancora tre giornate e tornando a fare risultati positivi tutto può succedere. Già in questa partita contro la Sampdoria una vittoria è molto probabile, la squadra di Mihajlovic è ormai priva di particolari stimoli di classifica e il Parma in formazione tipo grazie al rientro di Paletta ha la possibilità di centrare i tre punti. Anche perché prima di perdere 2-0 con l’Inter, il Parma erano imbattuto in casa da 10 partite di campionato in cui aveva sempre giocato molto bene.

La vittoria del Parma è a quota 1.55 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair che in questo weekend propone un #&bid=8762″ target=”_blank” >bonus speciale fino a 75 euro per chi apre un conto.

Infatti, a tutti i nuovi clienti che si iscriveranno su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair verrà offerto oltre al bonus standard di €50 un extra-bonus di €25 su una multipla di Serie A, nel caso in cui la Juventus vinca contro l’Atalanta. I nuovi utenti che giocheranno una multipla di almeno 3 selezioni sulla Serie A, verranno rimborsati fino a €25 nel caso in cui la Juve sconfigga l’Atalanta. In più riceveranno il bonus standard di benvenuto del 100% fino ad un massimo di €50 sulla prima scommessa, indipendentemente dall’esito della giocata.

Probabili formazioni:
PARMA: Mirante, Cassani, Lucarelli, Paletta, Molinaro, Acquah, Gargano, Parolo, Biabiany, Cassano, Palladino.
SAMPDORIA: Fiorillo, De Silvestri, Fornasier, Gastaldello, Regini, Soriano, Palombo, Kristicic, Gabbiadini, Maxi Lopez, Eder.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.55, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
OVER (1.75, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)

UDINESE – LIVORNO | domenica ore 15:00

La peggiore stagione dell’Udinese da quando c’è Guidolin in panchina. Negli ultimi due anni soprattutto nel girone di ritorno l’Udinese era sempre riuscita a fare ottimi risultati, in questa stagione invece la squadra friulana è stata discontinua nel suo rendimento dall’inizio alla fine. Chi ha suo malgrado continuità nelle sconfitte nell’ultimo periodo è il Livorno, che ha perso sei delle ultime sette partite di campionato e ha la peggiore difesa del campionato con 69 gol al passivo. In trasferta poi il Livorno ha perso le ultime cinque partite e non hanno segnato alcun gol nelle ultime tre partite. Contro l’Udinese l’allenatore Nicola dovrà fare a meno degli squalificati Bardi e Rinaudo e degli indisponibili Luci, Emeghara e Ceccherini.

Nelle ultime partite il Livorno ha deluso parecchio nell’organizzazione difensiva, dall’Udinese – che pure non ha obiettivi di classifica – ci si aspetta almeno una prova d’orgoglio. La vittoria dell’Udinese è a quota 1.85 su # che dà 5 # ai nuovi registrati e il 50% di rimborso fino a 50 euro sulla prima scommessa effettuata.

Probabili formazioni:
UDINESE: Scuffet, Heurtaux, Danilo, Bubnjic, Gabriel Silva, Badu, Allan, Pinzi, Pereyra, B. Fernandes, Muriel.
LIVORNO: Anania, Valentini, Emerson, Castellini, Piccini, Benassi, Biagianti, Mesbah, Greco, Belfodil, Paulinho.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.85, #)
OVER (1.75, #)
MILAN – INTER | domenica ore 20:45

Milan-Inter alla terzultima giornata di campionato vale soltanto un posto in Europa League. Tempi duri per le due squadre di Milano. Il Milan ha deluso nel corso di tutto il campionato, l’Inter – pur non essendo mai all’altezza delle prime tre in classifica – in alcune partite è stata sfortunata in fase offensiva e forse avrebbe meritato qualche punto in classifica.

Le ultime partite avevano fatto sperare i tifosi milanisti nella solita rimonta di fine stagione, ma dopo cinque vittorie consecutive è arrivata la brutta sconfitta contro la Roma in cui la squadra di Seedorf ha giocato male dimostrandosi inferiore e non di poco ai giallorossi. Nel derby ci sono motivazioni particolari, e spesso si fa brutta figura coi pronostici. Però per quanto fatto vedere nel corso di questo campionato è l’Inter a essere favorita. L’Inter non gioca benissimo, ma almeno ha un gioco al contrario del Milan che si limita a difendere a zona, a tenere due centrocampisti – uno di rottura, uno di impostazione (Montolivo?) – e tre trequartisti liberi di svariare e di trovare gli spazi giusti per fare valere le abilità tecniche, al servizio dell’attaccante (Balotelli). Il problema è che a parte Taarabt e – solo nelle partite contro le squadre più deboli, Kakà – nel Milan sono mancati i movimenti dei trequartisti e anche Balotelli è troppo statico e non crea corridori a favore degli inserimenti dei centrocampisti offensivi. L’Inter corre di più, da quando c’è Icardi ha un maggiore aiuto in zona gol, e finalmente Mazzarri si è deciso a fare spazio a Kovacic che è fortissimo perché già solo con l’accelerazione che ha dribbla gli avversari a centrocampo. Un’altra differenza tra Milan e Inter è il portiere. Abbiati ogni tanto fa belle parate, spesso commette degli errori. Handanovic para sempre bene e spesso respinge anche i calci di rigore.

Paddypower rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su risultato esatto, primo marcatore e parziale/finale se l’ultimo gol della partita sarà segnato da Icardi o Balotelli.

Probabili formazioni:
MILAN: Abbiati, De Sciglio, Bonera, Mexes, Constant, De Jong, Montolivo, Honda, Kakà, Taarabt, Balotelli.
INTER: Handanovic, Campagnaro, Samuel, Rolando, Jonathan, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo, Palacio, Icardi.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (2.80, Paddypower)
GOL (1.50, Paddypower)