Atalanta-Verona è da “gol”

Serie A

Serie A

ATALANTA – VERONA | sabato ore 15:00

L’Atalanta – dopo avere vinto sei partite di Serie A consecutive (un record assoluto nella storia del club) – ha perso le ultime due partite, contro Sassuolo e Roma. L’Atalanta – come il Verona – ha pareggiato poche volte nel corso di questo campionato, solo quattro. Sono le due squadre che hanno pareggiato meno volte in questa stagione. L’Atalanta non pareggia in casa da nove partite di campionato – sei vittorie, tre sconfitte – il Verona ha perso cinque delle ultime sette gare di Serie A, vincendo le altre due.

In questa partita il pareggio servirebbe ben poco a tutte e due le squadre che sono ormai salve da tempo e che per continuare ad avere eventualmente qualche residua speranza di qualificazione in Europa League devono solo vincere. Per questo motivo Atalanta-Verona potrebbe essere una partita aperta, tutte e due le squadre hanno poco da perdere e le partite del Verona in questo campionato hanno prodotto un totale di 107 gol (50 fatti, 57 subiti), un primato in questa stagione. Un motivo in più per credere nei segni “gol” e “over 2.5”.

Il segno “over 2.5” (almeno tre gol complessivi nel corso della partita) è a quota 1.70 su # che offre ai nuovi registrati 5€ subito senza deposito più un bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€.

Probabili formazioni:
ATALANTA: Consigli, Raimondi, Benalouane, Yepes, Brivio, Estigarribia, Carmona, Moralez, Cigarini, Bonaventura, Denis.
VERONA: Rafael, Cacciatore, Moras, Marques, Agostini, Romulo, Cirigliano, Hallfredsson, Iturbe, Toni, Marquinho.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
12 (1.32, #)
GOL (1.55, #)
OVER (1.70, #)

CATANIA – SAMPDORIA | sabato ore 15:00

Otto punti di ritardo dalla quartultima posizione sono troppi quando mancano soltanto cinque giornate alla fine del campionato, e così il Catania è ormai quasi sicuro della retrocessione. In questo turno ha però la possibilità di guadagnare tre punti su Bologna (con cui ha lo scontro diretto alla penultima giornata) e Livorno che giocheranno due partite difficili in trasferta rispettivamente contro Juventus e Milan, e così una vittoria potrebbe ridare qualche speranza. Se il Catania giocherà con la giusta aggressività e crederà ancora nella possibilità di salvarsi, potrà fare risultato contro la Sampdoria depressa per gli ultimi risultati negativi ma ormai salva e tranquilla. In questa partita contro il Catania mancheranno parecchi titolari: Gastaldello, Soriano e Eder sono squalificati, Obiang e Gabbiadini infortunati, mentre Da Costa, De Silvestri, Palombo e Maxi Lopez (un ex Catania, come l’allenatore della Sampdoria Mihajlovic) potrebbero restare a riposo.

La Sampdoria non ha segnato alcun gol nelle ultime tre giornate, in cui ha fatto un solo punto. Il Catania ha fatto peggio, visto che ha perso le ultime sei partite di campionato, e ha fatto un solo punto nelle ultime nove giornate di Serie A. Questa però è l’ultima occasione per continuare a sperare nella salvezza e per evitare la contestazione dei tifosi.

Probabili formazioni:
CATANIA: Frison, Peruzzi, Gyomber, Spolli, Monzon, Izco, Lodi, Plasil, Barrientos, Bergessio, Castro.
SAMPDORIA: Fiorillo, Costa, Mustafi, Fornasier, Regini, Renan, Salamon, Bjarnason, Sansone, Okaka, Wszolek.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.25, #)
1X (1.33, #)
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.22, #)
CHIEVO – SASSUOLO | sabato ore 15:00

Il Chievo domenica scorsa ha vinto una partita di fondamentale importanza contro il Livorno in trasferta e ha avvicinato di parecchio la salvezza. La squadra di Corini ha cinque punti di vantaggio sul terzultimo posto occupato al momento dal Livorno – che giocherà una partita difficile in trasferta contro il Milan – e proprio sul Sassuolo. In questa partita così anche un pareggio andrebbe bene al Chievo che manterrebbe cinque punti di vantaggio sulla zona retrocessione facendo passare un’altra partita. Certo, con una vittoria il Chievo sarebbe praticamente salvo, ma la sensazione è – conoscendo il modo di giocare della squadra di Corini – che il Chievo farà una partita difensiva, cercando di fare gol nella prima occasione in cui il Sassuolo commetterà un errore. E visto che il Sassuolo errori difensivi ne fa parecchi, giocare Paloschi marcatore (ha fatto otto gol nelle ultime sette partite di campionato) potrebbe essere una buona idea.

Il Sassuolo sta comunque giocando bene nell’ultimo periodo, ha vinto contro l’Atalanta e pareggiato col Cagliari, un altro risultato positivo potrebbe arrivare in questa trasferta anche perché il tridente Sansone-Zaza-Berardi dà buone garanzie in fase offensiva. Il Chievo non pareggia in campionato da 12 partite, lo farà stavolta?

Il pareggio è a quota 3.40 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair che in questo weekend propone un #&bid=8762″ target=”_blank” >bonus speciale fino a 75 euro per chi apre un conto. Il bonus è riferito alle scommesse classiche, ma da questa settimana su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair è possibile giocare anche in modalità betting exchange e qui vi spieghiamo cos’è.

Probabili formazioni:
CHIEVO: Agazzi, Frey, Dainelli, Cesar, Rubin, Guana, Rigoni, Radovanovic, Hetemaj, Thereau, Paloschi.
SASSUOLO: Pegolo, Gazzola, Antei, Cannavaro, Longhi, Biondini, Magnanelli, Missiroli, Berardi, Zaza, N. Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.40, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
UNDER (1.66, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)
PALOSCHI MARCATORE (2.20, #)
GENOA – CAGLIARI | sabato ore 15:00

Il Cagliari pareggiando nello scorso turno di campionato ha fatto salire a 22 il numero di partite consecutive senza vittorie in trasferta in Serie A, ma il punto fatto contro il Sassuolo è stato positivo per la classifica, e ormai la salvezza è quasi al sicuro. Fare almeno un altro punto in questa partita contro il Genoa non sarebbe male, anche perché la squadra di Gasperini non se la passa benissimo reduce com’è da tre sconfitte di fila. Per questo motivo Gasperini vorrà prima di tutto ritrovare la solidità difensiva venuta a mancare nelle ultime partite, anche se contro il Torino la difesa ha avuto poche colpe sui due fantastici tiri dalla distanza di Immobile e Cerci. Il Cagliari ha il secondo peggiore attacco in trasferta con soltanto otto gol segnati, e così il Genoa ha buone possibilità di subire pochi gol. In fase offensiva invece – con Fetfatzidis e Sculli titolari che non sono certo dei frombolieri – l’unico in grado di fare gol nel Genoa sembra essere Gilardino, che di gol vuole farne parecchi da qui alla fine del campionato per convincere Prandelli a convocarlo ai mondiali in Brasile.

Probabili formazioni:
GENOA: Perin, De Maio, Burdisso, Antonini, Motta, Sturaro, Bertolacci, Antonelli, Fetfatzidis, Sculli, Gilardino.
CAGLIARI: Avramov, Pisano, Rossettini, Astori, Avelar, Tabanelli, Conti, Eriksson, Ibraimi, Sau, Ibarbo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.29, #)
UNDER 1.5 SQUADRA IN TRASFERTA (1.28, #)
GILARDINO MARCATORE (2.25, #)