Sassuolo-Cagliari e Roma-Atalanta

Serie A

Serie A

SASSUOLO – CAGLIARI | sabato ore 18:00

Il Sassuolo ha fatto sette punti nelle ultime sei giornate. Con Di Francesco tornato al posto di Malesani il rendimento della squadra è migliorato, e fare peggio sarebbe stato difficile visto che Malesani ha perso tutte le partite. Sette punti in sei giornate non sono molti, ma la marcia in zona retrocessione procede a rilento visto che si tratta del miglior rendimento in questo parziale tra le ultime sei squadre della classifica. Il Cagliari sta giocando male e facendo pochi punti, ha perso quattro delle ultime cinque partite di campionato e per questo motivo è stato esonerato Lopez e l’allenatore per questa parte finale di stagione sarà Pulga. La classifica al momento è relativamente tranquilla, e contro il Sassuolo anche un pareggio andrebbe benone. Perché vincere sarebbe troppo per una squadra che in trasferta in questa stagione non è mai riuscita a fare tre punti.

Nella partita di andata ci furono quattro gol, col risultato finale di 2-2. Anche stavolta il “gol” (entrambe le squadre segnano) è molto probabile, perché il Sassuolo deve attaccare perché questa partita deve provare a vincerla, e il Cagliari potrebbe approfittarne in contropiede con la velocità di Ibarbo e Sau che giocheranno contro la peggiore difesa del campionato, priva di Cannavaro squalificato oltre che di Manfredini ormai infortunato da tempo. Il giovane e talentuoso attacco del Sassuolo formato da Zaza, Berardi e Sansone (i primi due convocati dal ct dell’Italia Prandelli per i test fisici della prossima settimana) è in grado di fare almeno un gol al Cagliari.

La quota per la doppia chance interna è 1.37 su # che offre ai nuovi registrati 5€ subito senza deposito più un bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€.

Probabili formazioni:
SASSUOLO: Pegolo, Gazzola, Antei, Ariaudo, Longhi, Biondini, Magnanelli, Missiroli, Berardi, Zaza, Sansone.
CAGLIARI: Avramov, Pisano, Rossettini, Astori, Murru, Dessena, Conti, Eriksson, Ibraimi, Sau, Ibarbo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.37, #)
GOL (1.83, #)

ROMA – ATALANTA | sabato ore 20:45

La quota per la vittoria della Roma, nelle condizioni in cui la squadra giallorossa giocherà contro l’Atalanta, sembra troppo bassa. La Roma ha vinto le ultime sei partite di campionato e ha segnato almeno due reti in tutte queste partite vinte, in casa è imbattuta nel corso di questa stagione e l’Atalanta non fa punti all’Olimpico contro la Roma dalla stagione 2002/2003. Tutti buoni motivi per credere nella vittoria della Roma che infatti molto probabilmente vincerà, ma vanno messe in conto le parecchie assenze con cui la Roma sarà costretta a giocare questa partita. Mancheranno cinque titolari forti come Benatia, Strootman, Pjanic, Florenzi e Destro. La fase difensiva, meno impeccabile da quando si è infortunato Strootman, risentirà dell’assenza di Benatia e l’Atalanta ha due giocatori molto pericolosi come Bonaventura e Denis.

La formazione titolare è comunque molto forte e in grado di battere l’Atalanta – che in trasferta finora ha fatto solo 10 punti –, Garcia manderà in campo una squadra più offensiva con Gervinho, Bastos e Ljajic sulla trequarti, e proprio il serbo potrebbe essere decisivo e avere maggiori occasioni per fare gol giocando in una posizione più centrale.

Probabili formazioni:
ROMA: De Sanctis, Maicon, Toloi, Castan, Romagnoli, De Rossi, Nainggolan, Gervinho, Ljajic, Bastos, Totti.
ATALANTA: Consigli, Benalouane, Stendardo, Yepes, Brivio, Estigarribia, Cigarini, Migliaccio, Bonaventura, De Luca, Denis.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
X CON HANDICAP (-1.0) (3.60, #)
GOL (1.95, #)
LJAJIC MARCATORE (2.70, #)