Nba, i Clippers inseguono il secondo posto

nba

MEMPHIS GRIZZLIES – MIAMI HEAT

Il cammino altalenante dei Grizzlies nell’ultima settimana rischia di compromettere la loro partecipazione ai playoff. Tre sconfitte in cinque gare sono troppe per una squadra che sta lottando con le unghie e con i denti per guadagnarsi un posto nella postseason. Memphis ha subìto così la rimonta di Phoenix, che in questo momento occupa l’ottava posizione ad Ovest. La franchigia del Tennessee non ha scelta: battere i Miami Heat per proseguire la rincorsa. I Suns, intanto, se la vedranno con i Pelicans, impegno decisamente più abbordabile rispetto a quello degli uomini di coach Joerger, ed è probabile che riescano ad avere la meglio, visto che New Orleans non ha più nulla da dire in questa stagione. Al contrario degli Heat, ai quali, dopo la sconfitta casalinga di ieri notte con i Brooklyn Nets, tocca proteggere il primato nella Eastern Conference da Indiana: i Pacers sono in crisi nerissima, ma contro i Bucks non falliranno. Per questo motivo Miami se la giocherà, nonostante LeBron James e compagni sembrino i lontani parenti di quelli ammirati lo scorso anno. L’assenza prolungata di Dwyane Wade, alle prese con mille infortuni, sta facendo sorgere non pochi dubbi su quelli che saranno i playoff della squadra che ha l’obbligo difendere il titolo. Su un parquet difficile come quello di Memphis, dove i Griz hanno vinto ventiquattro volte su quarantacinque e stanotte avranno qualche motivazione in più, per i campioni in carica si prevede un’altra serata difficile.

La vittoria di Memphis è a quota 1.50 su # che offre ai nuovi registrati 5€ subito senza deposito più un bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€.

PRONOSTICI: 1 (1.50, #)
Over 180.5 (1.75, #)
X – 5.5 punti (2.65, #)

LOS ANGELES CLIPPERS – OKLAHOMA CITY THUNDER

Per Los Angeles la sfida di questa notte con i Thunder rappresenta forse l’ultima occasione per agguantare il secondo posto nella Western Conference, che significherebbe avere il fattore campo in un eventuale scontro nei playoff. In caso di successo dei Clippers, infatti, solo una sconfitta separerebbe i ragazzi di Doc Rivers da Oklahoma City, che negli ultimi giorni ha un po’ rallentato anche a causa dell’ennesimo infortunio a Russell Westbrook. Nessun dubbio sul fatto che i losangelini partano avvantaggiati. Innanzitutto, perché giocano in casa: allo Staples Center quest’anno sono stati battuti solamente sei volte. Poi, perché contro i Thunder finora si sono aggiudicati già due round. Il bilancio nelle gare di regular season, infatti, è di 2-1 a favore dei Clippers. Oklahoma City, prima di ritornare alla vittoria contro i Kings, era reduce da due brutti scivoloni a Houston e Phoenix. Ieri, a Sacramento, la notizia in realtà è stata un’altra: Kevin Durant ha segnato meno di 25 punti, interrompendo una serie che durava da 41 gare. Finalmente, e lo diciamo per lui. Da qualche partita sembrava più concentrato sul record individuale che sulle sorti della squadra, sempre più dipendente dalle prestazioni del suo fenomeno (e probabile futuro Mvp). I Clippers non saranno contenti di tutto questo: senza pressioni sulle spalle, KD potrebbe rivelarsi più implacabile del solito. Stuzzicante il segno “over”, da provare ogni qualvolta si scontrano due tra i migliori attacchi della lega.

PRONOSTICI: Over 210.5 (1.75, #)
1 (1.63, #)
2 Handicap 3.5 (1.82, #)



Altri pronostici:
Cleveland Cavaliers – Detroit Pistons 2 Handicap 6.5
Orlando Magic – Brooklyn Nets Under 195.5
Toronto Raptors – Philadelphia 76ers 1 Handicap 13.5
Washington Wizards – Charlotte Bobcats Under 190.5
Atlanta Hawks – Boston Celtics 2 Handicap 7.5
Milwaukee Bucks – Indiana Pacers 2 Handicap -4.5
Minnesota Timberwolves – Chicago Bulls Over 190.5
New Orleans Pelicans – Phoenix Suns 2
Denver Nuggets – Houston Rockets 2 Handicap -1.5
Portland Trail Blazers – Sacramento Kings Over 200.5