ATP Miami: Raonic al quarto turno?

Tennis ATP - WTA

Tennis ATP - WTA

RAONIC – GARCIA LOPEZ | ore 16:00

Lo scorso anno, su superficie veloce, Milos Raonic ha sconfitto Guillermo Garcia Lopez con un netto 6-3 6-4 6-2 in Coppa Davis. I due giocatori si ritrovano oggi di fronte in condizioni simili, sul rapido cemento all’aperto di Miami, e l’esito del confronto non dovrebbe cambiare: il potente servizio del canadese farà probabilmente la differenza contro lo spagnolo, che si trova più a suo agio sulla terra battuta. Raonic, insomma, ha ottime possibilità di qualificarsi per il quarto turno.

PRONOSTICO: Raonic vincente (1.22 su Eurobet)

BEDENE – BECKER | ore 17:30

Benjamin Becker aveva perso nell’ultimo turno delle qualificazioni contro Malek Jaziri, ma è stato ripescato come lucky loser e ha esordito nel tabellone principale battendo con molta fatica Ryan Harrison, che si è arreso al tie-break del terzo e decisivo set. La corsa del tennista tedesco rischia di fermarsi contro Aljaz Bedene, proprio come è accaduto nella passata edizione del torneo di Miami, quando lo sloveno ha sconfitto Becker con il punteggio di 6-4 6-3.

PRONOSTICO: Bedene vincente (1.70 su Eurobet)
WAWRINKA – ROGER VASSELIN | ore 18:00

Stanislas Wawrinka, l’uomo che nello scorso mese di gennaio ha trionfato agli Australian Open ed è riuscito a spezzare il dominio dei soliti noti nelle prove dello Slam, ha vinto quattordici delle quindici partite disputate nel 2014: l’unica sconfitta è arrivata ad Indian Wells per mano di Kevin Anderson. A Miami, dopo aver battuto Daniel Gimeno Traver, Wawrinka incrocia Edouard Roger Vasselin: lo svizzero ha già battuto il francese due mesi e mezzo fa, nella finale del torneo di Chennai, portandosi sul 2-1 nel bilancio dei confronti diretti.

PRONOSTICO: Wawrinka vincente (1.18 su Eurobet)
ISNER – ALMAGRO | martedì ore 00:30

Nicolas Almagro è in vantaggio per 2-1 nel bilancio dei precedenti con John Isner. Le sfide sulla terra battuta (nel 2012 a Gijon, in Coppa Davis, e nel 2013 a Houston) si sono chiuse con un successo a testa, mentre curiosamente è un match giocato nel 2011 sull’erba di Wimbledon – scenario potenzialmente favorevole allo statunitense – a far pendere la bilancia dalla parte dello spagnolo. Isner, che non ha convinto molto nell’incontro di due giorni fa con Donald Young, potrebbe essere sorpreso da Almagro anche sul cemento all’aperto di Miami.

PRONOSTICO: Almagro vincente (2.10 su #)