Roma-Livorno e Juventus-Sampdoria

Serie A

Serie A

ROMA – LIVORNO | sabato ore 18:00

Il Livorno contro il Parma nello scorso turno di campionato ha provato a dare il massimo, e dopo essere passato in svantaggio subito ha dato tutto sul piano fisico per cercare di rimediare. Il problema del Livorno è la poca qualità in tutti i reparti. Cambiare allenatore – è stato scelto Perotti al posto di Nicola – non è la scelta migliore da fare. Va bene provare a responsabilizzare maggiormente i calciatori, ma senza rinforzi questa squadra non può salvarsi a meno di miracoli. La Roma è troppo solida e compatta, difficilmente non vincerà questa partita.

La Roma con la Juventus è una delle due squadre di Serie A a non aver ancora perso in casa, ed è quella che ha subito meno gol, solo due. Il Livorno ha fatto un solo punto nelle ultime otto partite di campionato, in sei delle quali non è riuscito a fare gol. In trasferta in particolare il Livorno ha perso le ultime sette partite di campionato, senza riuscire a fare gol nelle ultime sei. Oltre al pessimo rendimento di questo campionato, il Livorno non ha mai fatto granché nella sua storia nelle trasferte all’Olimpico contro la Roma. Il Livorno non è mai riuscito a fare più di un solo gol nei 17 precedenti contro i giallorossi in trasferta, e ha fatto solo sette gol in totale in queste partite.

Oltre alla scontata vittoria della Roma, è consigliabile puntare sul “no” in “segna gol squadra ospite” (a quota 1.57 su William Hill che dà ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa fino a un massimo di 50€) anche perché De Sanctis ha mantenuto la sua porta inviolata già in ben dodici occasioni, e nessuno ha fatto meglio in Italia.

Probabili formazioni:
ROMA: De Sanctis, Maicon, Benatia, Castan, Dodò, De Rossi, Strootman, Pjanic, Totti, Gervinho, Destro.
LIVORNO: Bardi, Piccini, Coda, Emerson, Ceccherini, Mbaye, Benassi, Luci, Duncan, Siligardi, Paulinho.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 CON HANDICAP (1.58, Paddypower)
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE NO (1.57, William Hill)

JUVENTUS – SAMPDORIA | sabato ore 20:45

Prima o poi la Juventus una partita dovrà pure non vincerla. La squadra di Conte è arrivata a quota undici vittorie consecutive. Ad inizio campionato si pensava ad una possibile lotta con Roma e Napoli per la vittoria dello scudetto, e invece la Serie A rischia di essere di una noia mortale. La Juventus già contro il Cagliari nel primo tempo è apparsa un po’ appagata, poi la pochezza degli avversari che hanno perso sul mercato uno dei migliori giocatori in squadra (Nainggolan, passato proprio alla Roma) e hanno preso un portiere (Adan) non all’altezza di Agazzi hanno fatto il resto permettendo la rimonta.

Se la Juventus inizierà la partita contro la Sampdoria come fatto col Cagliari rischierà però parecchio. La partita dell’Olimpico di martedì – quarti di finale contro la Roma – potrebbe essere una piccola distrazione. La Sampdoria da quando è arrivato Mihajlovic ha cambiato modo di giocare, è diventata più offensiva ed efficace in zona gol. L’allenatore serbo non vuole andare a Torino a difendersi e dovrebbe giocare col 4-2-3-1, modulo interpretato in modo offensivo viste le presenze di Eder e Gabbiadini sulla linea dei trequartisti. L’anno scorso proprio nel mese di gennaio la Sampdoria riuscì a vincere allo Juventus Stadium, e nelle ultime cinque partite giocate in casa della Juventus ha perso solo una volta. Ripetersi sarà molto difficile, ma un gol la Sampdoria potrebbe farlo e considerate le quote a disposizione il “gol” (entrambe le squadre segnano) è forse la scelta migliore da fare.

Su William Hill la quota per il “gol” è 2.50.

Probabili formazioni:
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah, Tevez, Llorente.
SAMPDORIA: Da Costa, De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Costa, Palombo, Obiang, Gabbiadini, Sansone, Wszolek, Eder.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.50, William Hill)
X PRIMO TEMPO (2.75, William Hill)