Il Lecce può continuare a vincere

Lega Pro

Qui trovate il programma completo e le classifiche di Prima e Seconda Divisione.

GROSSETO – NOCERINA | domenica 14:30

Appena fuori dalla zona playoff, il Grosseto punta a rialzarsi (dopo 2 punti in 3 partite) contro la Nocerina davanti ai propri tifosi. Non perde in casa da inizio novembre, quando finì ko contro il Catanzaro. La Nocerina non si è data per vinta, battendo il Grosseto. Quella campana è una squadra “viva” che darà filo da torcere a tutte le avversarie in questa seconda parte del campionato. Nel Grosseto ci sarà il debutto del difensore Tedeschi e anche quello del nuovo acquisto Perini al fianco di Obodo in mezzo al campo. Nella Nocerina assenti sicuri Danti e Remedi, che devono scontare un turno di squalifica. Fontana potrebbe cambiare modulo per fare più attenzione in fase difensiva.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.60, Paddypower)
LECCE – BENEVENTO | domenica 14:30

Grazie alle ultime quattro vittorie consecutive il Lecce adesso ha guadagnato la terza posizione in classifica. Gli ultimi rinforzi hanno reso ancor più competitiva la squadra di Lerda, che ora proverà a vincere contro il Benevento, squadra che in trasferta non ha mai vinto al cospetto della sua buona classifica: cinque pareggi e tre sconfitte. Papini è squalificato nel Lecce, che deve fare a meno anche di Martinez, Bellazzini e Sacilotto. Lerda però può contare sul difensore Abruzzese, esperto centrale arrivato dal Crotone. Nel Benevento ci sarà emergenza in mezzo al campo. Esordio sicuro per l’ultimo arrivato Doninelli.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.80, Matchpoint)

PISA – L’AQUILA | domenica 14:30

Il Pisa non è ancora riuscito a superare il momento difficile. Nell’ultima partita ha perso a Frosinone e ora non si può permettere altri passi falsi contro una delle squadre che in trasferta gioca meglio, vale a dire L’Aquila, che fin qui ha conquistato ben 17 punti sui 28 totali lontano dal proprio stadio. Potrebbe anche accontentarsi di un pareggio. Nel Pisa c’è il sicuro debutto di Parfait a centrocampo ma le assenze sono tante e potrebbero essere pesanti. In dubbio c’è anche Arma. Ospiti privi solo di Corapi e Gallozzi.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.66, Matchpoint)
SALERNITANA – GUBBIO | domenica 14:30

Salernitana e Gubbio sono due squadre in difficoltà. Solo un punto nelle ultime 4 partite per i padroni di casa, un ko terribile in casa per il Gubbio che ha dato subito il benservito al tecnico Bucchi, chiamando Roselli. E allora chi vince? Difficile pronosticarlo, ma il fattore campo fa scegliere i campani, che all’Arechi non vincono dal mese di novembre. I tifosi però non ci saranno, visto che hanno deciso di contestare rimanendo fuori dallo stadio. Nel Gubbio il nuovo allenatore Roselli potrebbe cambiare modulo, schierando un 5-3-2 che fa capire come gli umbri baderanno prima di tutto a non prenderle.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.75, Matchpoint)