Vittorie in casa per Arsenal e Manchester City?

Premier League

Premier League

SUNDERLAND – SOUTHAMPTON | sabato ore 13:45

Si sfidano due squadre che nelle ultime partite hanno avuto risultati differenti tra loro. Il Sunderland ha vinto le ultime tre partite ufficiali tra cui la semifinale di Capital One Cup d’andata contro il Manchester United, e nella prossima settimana ci sarà la partita di ritorno. La finale di Wembley è un obiettivo importante, ma il Sunderland non può concedersi distrazioni perché in campionato la situazione nonostante le ultime due vittorie resta difficile, al momento la squadra sarebbe retrocessa e c’è da vincere ancora parecchie partite se si vuole stare tranquilli.

Il Southampton ha perso tre delle ultime cinque partite di campionato, contro il Sunderland ha pareggiato 1-1 in casa nella partita di andata e perso negli ottavi di finale di Capital One Cup. In più ci sono le intricate vicende societarie, con il chairman Nicola Cortese che ha dato le dimissioni e le voci sulle possibili cessioni di Lambert, Lallana e Osvaldo per fare cassa. In dubbio anche il futuro dell’allenatore Pochettino che in caso di indebolimento della squadra non vorrebbe fare brutte figure. Giocare in queste condizioni contro il Sunderland che invece ha il morale alto non è il massimo, anche se il Southampton ha una squadra più forte soprattutto in attacco.

Su William Hill – che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€) – la quota per la doppia chance interna (vittoria del Sunderland o pareggio) è 1.53.

Probabili formazioni:
SUNDERLAND: Mannone, Bardsley, Brown, O’Shea, Alonso, Johnson, Cattermole, Ki, Colback, Borini, Fletcher.
SOUTHAMPTON: Boruc, Clyne, Fonte, Lovren, Shaw, S.Davis, Schniederlin, Ramirez, Lallana, Rodriguez, Lambert.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.53, William Hill)
GOL (1.90, William Hill)

ARSENAL – FULHAM | sabato ore 16:00

Basta guardare la classifica o avere visto giocare in questo campionato Arsenal e Fulham per capire che l’Arsenal è molto favorito in questa partita. La quota è bassa per questo motivo. Il Fulham sta giocando male e ha una difesa disastrosa, motivo per cui l’Arsenal dovrebbe segnare parecchi gol. E poi c’è anche una statistica che consiglia di puntare sul “no gol”: delle sette sconfitte in trasferta del Fulham, in sei occasioni la squadra in cui gioca l’attaccante Berbatov – Juventus e Fiorentina non lo stanno certo rimpiangendo, meno male per loro che ha scelto il Fulham l’anno scorso – non ha fatto gol. In più l’Arsenal nelle ultime otto partite giocate in casa in campionato ha subito gol in una sola occasione.

Tra i calciatori dell’Arsenal che potrebbero fare gol ci sono i soliti Wilshere e Giroud, però c’è Ozil che finora ha fatto gol solo in casa in competizioni ufficiali con la maglia dell’Arsenal, e l’ultimo gol in campionato l’ha fatto più di un mese fa (l’otto dicembre). Troppo tempo fa per uno come il tedesco che è bravissimo negli assist ma i gol li fa pure con una certa frequenza.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Szczesny, Sagna, Koscielny, Mertesacker, Gibbs, Flamini, Wilshere, Cazorla, Ozil, Gnabry, Giroud.
FULHAM: Stockdale, Riether, Hughes, Hangeland, Riise, Sidwell, Parker, Dejagah, Dempsey, Kacaniklic, Berbatov.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 CON HANDICAP (1.53, William Hill)
NO GOL (1.72, William Hill)
OZIL MARCATORE (2.00, William Hill)
MANCHESTER CITY – CARDIFF | sabato ore 16:00

Quanti ne prende il Cardiff? Il dubbio non è se il Manchester City vincerà o meno la partita, ma chi farà gol e quanti ne farà la squadra di Pellegrini, che in casa ha vinto dieci partite su dieci segnando trentotto gol (e non prendete la calcolatrice per fare la media dei gol segnati per ciascuna partita). In sei occasioni il Manchester City ha vinto con almeno tre gol di scarto e il Cardiff soprattutto quando gioca in trasferta non sembra una squadra capace di interrompere questa straordinaria serie.

Tra i possibili marcatori, occhio al ritorno di Aguero, che in casa in Premier League ha segnato nove gol in otto partite ed è a quota 1.60 su William Hill. L’argentino è tornato in campo in settimana in Fa Cup dopo un mese fuori per l’infortunio al polpaccio, e ha fatto gol al primo pallone toccato pur giocando solo venti minuti.

Probabili formazioni:
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Demichelis, Kompany, Kolorov, Navas, Fernandinho, Toure, Milner, Negredo, Aguero.
CARDIFF: Marshall, Theophile-Catherine, Caulker, Hudson, John, Noone, Whittingham, Medel, Eikrem, Bellamy, Campbell.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 CON HANDICAP (1.36, William Hill)
OVER (1.36, William Hill)
AGUERO MARCATORE (1.36, William Hill)

* Aggiornamento delle 15.25

Queste sono le formazioni ufficiali di Arsenal e Manchester City

ARSENAL: Szczesny, Sagna, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Flamini, Wilshere, Cazorla, Gnabry, Ozil, Giroud.
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Kompany, Demichelis, Kolarov, Navas, Yaya Toure, Javi Garcia, Silva, Negredo, Dzeko.

Ozil c’è, quindi è confermato marcatore a quota 2.50 su Williamhill. Nel City che affronterà il Cardiff non c’è Aguero dal primo minuto, così è meglio puntare su Negredo a 1.57.

Nell’Hull City che giocherà in casa del Norwich c’è l’esordio dal primo minuto del nuovo acquisto Jelavic. Jelavic nell’ultima partita giocata con la maglia dell’Everton in Fa Cup contro il Qpr ha fatto una doppietta dimostrando di essere in gran forma. Quando arrivò all’Everton nel mercato invernale della stagione 2011/2012 segnò 9 gol in 13 partite, sarà subito decisivo anche in questa sua nuova avventura all’Hull City?

HULL CITY: McGregor, Rosenior, Bruce, Chester, Davies, Huddlestone, Koren, Livermore, Jelavic, Sagbo, Elmohamady.

JELAVIC marcatore è a quota 3.50 su Williamhill.

LIVERPOOL – ASTON VILLA | sabato ore 18:30

Il Liverpool molto probabilmente vincerà contro l’Aston Villa, ma viste le quote a disposizione per questa partita conviene forse puntare sul “gol” (entrambe le squadre segnano). Il Liverpool gioca all’attacco e lo farà ancora di più visto il ritorno di Sturridge a fare coppia fissa con Suarez. Con loro ci saranno anche Gerrard, Henderson e Coutinho a centrocampo. Una squadra quella di Rodgers che attacca con parecchi giocatori e che fa tanto possesso palla. Spesso però il Liverpool in questa stagione si è fatto sorprendere in contropiede e dovrà fare attenzione all’Aston Villa che in trasferta gioca meglio e fa più punti che in casa. Oltre ad Agbonlahor c’è anche da fidarsi di Benteke che contro l’Arsenal è tornato finalmente a fare gol e potrebbe ridiventare il fromboliere della scorsa stagione. Sarà una partita con parecchi gol, uno potrebbe farlo Sturridge che secondo l’allenatore del Liverpool Rodgers ha poco da invidiare a Suarez. E visto che Sturridge è marcatore a quota 1.72 contro l’1.36 di Suarez, ci fidiamo di Rodgers.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Johnson, Skrtel, Agger, Cissokho, Gerrard, Lucas, Henderson, Coutinho, Suarez, Sturridge.
ASTON VILLA: Guzan, Lowton, Vlaar, Clark, Luna, El Ahmadi, Westwood, Delph, Weimann, Benteke, Agbonlahor.

PROBABILE RISULTATO: 3-2
GOL (1.95, William Hill)
OVER 3.5 (2.05, William Hill)
STURRIDGE MARCATORE (1.72, William Hill)