Catania-Siena, Milan-Spezia, Napoli-Atalanta

Coppa Italia

Coppa Italia

CATANIA – SIENA | mercoledì ore 16:00

Il Catania ha perso in casa dell’Atalanta, una partita in cui ha giocato bene il secondo tempo, forse un po’ meno il secondo anche se si è visto poco con tutta quella nebbia che c’era allo stadio di Bergamo. Resta l’amarezza per l’ennesima sconfitta in trasferta dove in questa stagione il Catania ha sempre perso. Pure da un punto di vista del morale – come ha detto l’allenatore De Canio – sarà importante vincere questa partita e dare un segnale positivo ai tifosi. Nella formazione titolare ci sarà Lodi che poi sarà squalificato in campionato, ed è una presenza importante per quello che il regista del Catania riesce a fare sui calci di punizione.

Per il Siena c’è lo svantaggio di giocare una partita ufficiale nel mezzo della preparazione fisica che la squadra sta facendo in vista della ripresa del campionato di Serie B il 27 gennaio nel posticipo a Crotone. La squadra non gioca una partita da più di due settimane e potrebbe risentirne. Beretta proverà il 3-4-3 in una formazione che ha spesso lasciato a desiderare in difesa, non in attacco dove ci sono il giovane e forte Giannetti e la fantasia di Rosina che per come sta giocando meriterebbe le attenzioni di qualche squadra di Serie A.

Probabile la vittoria del Catania, ma il Siena ha le potenzialità per fare gol.

Su # – che offre ai nuovi registrati # – la vittoria del Catania con “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 4.00.

Probabili formazioni:
CATANIA: Andujar, Peruzzi, Legrottaglie, Gyomber, Capuano, Guarente, Lodi, Rinaudo, Keko, Maxi Lopez, Leto.
SIENA: Farelli, Dellafiore, Morero, Crescenzi, Angelo, Schiavone, Vergassola, Feddal, Rosina, Paolucci, Giannetti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, #)
GOL (1.83, #)

MILAN – SPEZIA | mercoledì ore 18:00

È stato un inizio di settimana particolare per il Milan. Dopo l’ennesima brutta figura – sconfitta sul campo del Sassuolo con quattro gol subiti – l’allenatore Allegri è stato esonerato e al suo posto arriverà Seedorf. Per il momento in panchina ci sarà Tassotti, e manderà in campo una formazione competitiva perché il campionato ormai è andato e anche solo pensare di potere vincere la Champions è un azzardo. L’unica possibilità di qualificarsi in Europa League sarà probabilmente vincere la Coppa Italia.

La fortuna del Milan è quella di affrontare in questo difficile momento di transizione da un allenatore ad un altro, una squadra di Serie B che non gioca una partita ufficiali da più di due settimane. E il cui allenatore Mangia – tra l’altro squalificato e in panchina andrà Cozzi – farà pure turn over, lasciando in panchina tra gli altri Rivas e Borghese mentre l’attaccante più forte Ebagua è infortunato.

Il Milan – in cui giocherà Honda dal primo minuto – per tutti questi motivi è favorito.

Probabili formazioni:
MILAN: Abbiati, Rami, Silvestre, Bonera, De Sciglio, Cristante, Montolivo, Poli, Honda, Robinho, Pazzini.
SPEZIA: Leali, Baldanzeddu, Bianchetti, Lisuzzo, Migliore, Seymour, Bovo, Sammarco, Schiattarella, Orsic, Ferrari.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.20, #)
1 + OVER (1.65, #)
NAPOLI – ATALANTA | mercoledì ore 21:00

Difesa a parte, il Napoli ha parecchi giocatori in tutti i reparti e può giocare al meglio più competizioni, anche la Coppa Italia. Benitez sembra volere prendere molto seriamente l’impegno in questa Coppa e manderà in campo una formazione molto competitiva. Non ci saranno Higuain e Mertens che in questo momento sono i giocatori migliori, ma si vedrà dopo tanto tempo Hamsik titolare e Insigne – che finalmente ha fatto il primo gol della stagione in Serie A domenica scorsa a Verona – avrà voglia di ripetersi davanti ai suoi tifosi. In difesa titolare Albiol, in porta Rafael si godrà l’ultima partita da titolare perché dalla prossima ci sarà Reina – finalmente recuperato – tra i pali.

L’Atalanta deve pensare a salvarsi, giocherà come al solito con grande intensità ma con questa formazione piena di riserve difficilmente riuscirà a contenere gli attacchi del Napoli. Anche in campionato, e con la formazione titolare, l’Atalanta in trasferta ha preso parecchie batoste.

Probabili formazioni:
NAPOLI: Rafael, Revelliere, Albiol, Britos, Armero, Inler, Radosevic, Callejon, Hamsik, Insigne.
ATALANTA: Polito, Nica, Benalouane, Yepes, Del Grosso, Giorgi, Baselli, Cazzola, Kone, De Luca, Livaja.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.30, #)
1 + NO GOL (2.15, #)