Serie B, c’è l’ultima giornata del girone di andata

Serie B
Serie B
Serie B
SIENA – VARESE | domenica ore 12:30

In questa partita il Varese avrà un vantaggio di cui tenere conto. Giovedì la partita contro il Novara non è stata giocata per maltempo e così la squadra di Gautieri sarà probabilmente in condizioni fisiche migliori rispetto al Siena che giocherà la terza partita in sette giorni e con gli stessi giocatori per via di una rosa non troppo ampia e dei tanti infortuni (Giannetti, D’Agostino, Vergas­sola e Morero) a cui va aggiunta la squalifica di Angelo. Il Siena, che in attacco è molto forte grazie anche al giovane Rosseti, in Serie B va in gol da 14 partite e gioca con uno schema molto offensivo, il 3-4-3. Anche il Varese gioca all’attacco da quando in panchina è arrivato Gautieri il cui modulo tattico di riferimento è il 4-3-3 in cui c’è il fromboliere Pavoletti, capocannoniere del campionato con 13 gol.

Il “gol” è a quota 1.95 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni
SIENA: Laman­na, Matheu, Dellafiore, Feddal, Milos, Pulzetti, Valiani, Grillo, Rosina, Rosseti, Paolucci.
VARESE: Bres­san, Laverone, Rea, Ely, Lazaar, Corti, Damonte, Cristiano, Zecchin, Pavoletti, Neto Pereira.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.95, #)
OVER (2.05, #)
BRESCIA – TRAPANI | domenica ore 15:00

Il Brescia finalmente sta mostrando il suo reale valore, ha vinto le ultime quattro partite di campionato e ha Caracciolo (marcatore a quota 1.70 su #) in uno stato di forma straordinario. L’attaccante sta facendo gol in tutti i modi e con grande regolarità, sono dodici in totale di cui sei nelle ultime cinque partite. Il Trapani ha terminato il periodo negativo avuto a metà del girone di andata e non ha mai perso nelle ultime sette giornate, dopo la bella vittoria in casa sul Crotone questa però sarà una trasferta molto difficile. Il Trapani ha un attaccante molto forte nelle ripartenze (Mancosu) e nelle ultime tre trasferte la squadra siciliana ha sempre segnato almeno due gol, motivo per cui conviene alternare il “gol” al probabile segno “1”.

Probabili formazioni
BRESCIA: Cra­gno, Di Cesare, Coletti, Camigliano, Zam­belli, Benali, Budel, Grossi, Kukoc, So­dinha, Caracciolo.
TRAPANI: Nordi, Priola, Pagliarulo, Terlizzi, Daì, Basso, Pirrone, Ciaramitaro, Finocchio, Gambi­no, Mancosu.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.85, #)
GOL (1.95, #)

CARPI – JUVE STABIA | domenica ore 15:00

La Juve Stabia ha perso in casa contro il Brescia l’ultima partita di campionato pur giocando per più di un tempo in undici contro dieci. La situazione di classifica è drammatica e il cambio di allenatore (Pea al posto di Braglia) inutile. La Juve Stabia è senza vittorie nelle ultime quindici partite di campionato e gioca contro una delle squadre più in forma del momento, il Carpi che nelle ultime quattro partite ha fatto dieci punti.

La vittoria del Carpi è a quota 1.85 su #.

Probabili formazioni:
CARPI: Ko­vacsik, Letizia, Romagnoli, Pesoli, Ga­gliolo, Porcari, Di Gaudio, Concas, Me­mushaj, Sgrigna, Mbakogu.
JUVE STABIA: Viotti, Martinelli, Lanzaro, Murolo, Zampano, Ji­dayi, Mezavilla, Scozzarella, Ghiringhelli, Baraye, Di Carmine.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.85, #)
CITTADELLA – LANCIANO | domenica ore 15:00

Il Cittadella ha vinto a sorpresa giovedì sul campo dell’Empoli svogliato e inconcludente, rovinando probabilmente molte scommesse, sicuramente quelle del veggente. La squadra di Foscarini ha interrotto una lunga serie negativa e ora giocherà contro una squadra a cui ultimamente gira tutto storto, il Lanciano. Il Lanciano fino a qualche settimana fa era al primo primo posto in classifica, nelle ultime cinque partite ha perso quattro volte e avrebbe bisogno di almeno un punto in questa partita. L’allenatore Baroni ritrova tre giocatori importanti: Sepe in porta, Amen­ta in difesa e Casarini a centrocampo. Il Lanciano è sempre molto pericoloso sui calci di punizione battuti molto bene da Mammarella, ha un’ottima organizzazione e tanti calciatori bravi nel gioco aereo, motivo per cui almeno un gol potrebbe segnarlo indipendentemente dal risultato finale.

Probabili formazioni:
CITTADELLA: Di Gen­naro, Coly, Gasparetto, Pellizzer, Puglie­se, La Camera, De Leidi, Busellato, Pao­lucci, Di Roberto, Coralli.
LANCIANO: Sepe, De Col, Troest, Amenta, Mammarella, Casarini, Minotti, Buchel, Piccolo, Pla­smati, Di Cecco.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.36, #)
AVELLINO – PADOVA | domenica ore 15:00

L’Avellino ha giocato un ottimo secondo tempo in casa della Reggina e avrebbe probabilmente meritato di vincere, in casa ha un ottimo rendimento. La squadra allenata da Rastelli ha vinto sette volte su dieci al “Partenio”, mentre il Padova in trasferta conta sette sconfitte su nove partite e contro il Siena ha mostrato preoccupanti ingenuità in fase difensiva.

Probabili formazioni:
AVELLINO: Seculin, Izzo, Fabbro, Pisacane, Zappacosta, An­giulli, Arini, Schiavon, Bittante, Castaldo, Galabinov.
PADOVA: Maz­zoni, Ceccarelli, Benedetti, Carini, Mode­sto, Osuji, Musacci, Cuffa, Pasquato, Rocchi, Vantaggiato.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.25, #)