Nba, gli Heat a Portland con Wade

nba

MEMPHIS GRIZZLIES – DENVER NUGGETS

Grizzlies e Nuggets stanno attraversando entrambi un momento fortemente negativo. Penalizzate da infortuni importanti, nell’ultimo periodo sono scivolate nella parte bassa della classifica della Western Conference, ribaltando completamente le previsioni d’inizio stagione. Di questo passo, vista l’alta concorrenza ad Ovest, i playoff non sono più sicuri. Denver, ancora orfana di Danilo Gallinari, è in black out totale da cinque partite: gli uomini di Shaw non vincono dal 16 dicembre, gli ultimi a perdere contro di loro sono stati i Pelicans (che guarda caso ieri si sono presi la rivincita in Louisiana). L’attacco delle Pepite del Colorado non sta funzionando più come prima, tranne Ty Lawson, che è uno dei pochi a segnare con continuità (14 punti e 12 assist ieri notte per l’ex Unc a New Orleans, l’unico a salvarsi insieme a Wilson Chandler). Giocare in back-to-back stanotte non sarà certo d’aiuto ai Nuggets, ai quali una vittoria serve come il pane. Ma puntare sul “2” è un rischio che vale la pena correre: i Grizzlies, complici l’infortunio di Gasol e la voglia di cambiare aria di Randolph, sono crollati: nelle ultime nove gare ne hanno vinte solo due (contro Knicks e Jazz) e neanche nella loro arena sono più imbattibili come lo scorso anno (6-12).

PRONOSTICI: 2 (2.20, Eurobet)
Over 190.5 (1.72, Paddypower)
1X2 – X (5.5 punti) (2.55, Eurobet)


PORTLAND TRAIL BLAZERS – MIAMI HEAT

Ormai è cosa nota: quando il coach degli Heat Erik Spoelstra decide di far riposare precauzionalmente Dwyane Wade per non compromettere ancora di più le sue malandate ginocchia, Miami o perde (spesso) o riesce a vincere (meno spesso) sudando le sette camicie. Non sono bastati ieri notte i 33 punti di LeBron James, che senza il secondo violino della squadra è costretto a rindossare i panni dello one-man-show dei tempi dei Cavaliers coi risultati che tutti sappiamo: gli Heat si sono arresi ai Kings, incappando nella settima sconfitta stagionale, la prima dopo una serie di serie vittorie consecutive. Stanotte Wade ci sarà (i tifosi di Miami sperano ci sia anche LeBron, alla prese con un piccolo problema muscolare), anche perché la sfida con la squadra che attualmente possiede il migliore della lega è “leggermente” più eccitante. Ma per i campioni in carica sarà durissima uscire indenni da un’arena che è stata violata solamente due volte in questa stagione: la stanchezza del viaggio a Ovest e il back-to-back dopo l’overtime di Sacramento rendono molto più complicata un’impresa già difficile di per sé.

PRONOSTICI: 1 (1.42, Eurobet)
Over 205.5 (1.70, Eurobet)
2 Handicap 5.50 (1.88, Eurobet)
Paddy Power rimborsa tutte le scommesse multiple NBA con un minimo di 4 eventi perse per un sola partita.



Gli altri pronostici:
Boston Celtics – Cleveland Cavaliers 1
Indiana Pacers – Brooklyn Nets 2 Handicap 13.50
Toronto Raptors – New York Knicks Over 190.5
Washington Wizards – Detroit Pistons 2
Atlanta Hawks – Charlotte Bobcats 2 Handicap 5.50
Chicago Bulls – Dallas Mavericks Over 195.5
Houston Rockets – New Orleans Pelicans 1X2 – 1 (5.5 punti)