Liverpool, sesto “over” consecutivo in casa?

Premier League

Premier League

LIVERPOOL – CARDIFF | sabato ore 13:45

L’ultimo incontro tra queste due squadre è stata la finale di Carling Cup del 2012, quando il Liverpool vinse ai rigori dopo il 2-2 nei tempi regolamentari a Wembley. Una partita importante come potrebbe diventarla anche questa, perché battendo il Cardiff il Liverpool potrebbe prendersi il primo posto della classifica di Premier League – anche solo momentaneamente – e alla diciassettesima giornata di campionato non succedeva da parecchio. Il Liverpool ha segnato tre o più gol nelle ultime cinque partite della Premier League ad Anfield e molto probabilmente lo farà ancora una volta contro il Cardiff.

La squadra di Brendan Rodgers è stata spietata contro il Tottenham al White Hart Lane domenica scorsa e nonostante l’assenza di Gerrard a centrocampo la squadra ha giovato della ritrovata fantasia di Coutinho e Sterling nella formazione titolare. Se il brasiliano – a parte naturalmente il periodo in cui è stato infortunato – è sempre stato costante nel suo rendimento, Sterling è stato bravissimo soprattutto nell’ultima partita in cui ha fatto impazzire il povero Naughton del Tottenham, e così potrebbe essere un avversario dell’Italia ai prossimi mondiali.

Il Cardiff Cardiff ha subito quattro gol dal Chelsea e tre dall’Arsenal, evitare di subire parecchi gol nella trasferta di Liverpool sarà molto difficile anche perché il motivo principale per cui credere che la squadra di Rodgers vincerà non è stato ancora nominato e si tratta naturalmente di Suarez. L’attaccante dell’Uruguay ha segnato da solo più gol in questa stagione di parecchi intere squadre di Premier League, e da quando ha finito la squalifica ed è tornato a giocare ha fatto gol con grande regolarità restando a secco solo tre volte su 11 partite che ha giocato.

La vittoria del Liverpool + over 2.5 è a quota 1.50 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet, Johnson, Skrtel, Sakho, Flanagan, Allen, Lucas, Henderson, Sterling, Suarez, Coutinho.
CARDIFF: Marshall, Theophile-Catherine, Caulker, Turner, Taylor, Medel, Odemwingie, Mutch, Whittingham, Noone, Campbell.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 + OVER (1.50, #)
CRYSTAL PALACE – NEWCASTLE | sabato ore 16:00

Nella classifica di Premier League relativa alle ultime sei giornate, il Newcastle è quarto con 13 punti. Nell’ultimo periodo però anche la squadra che giocherà contro il Newcastle è in serie positiva, il Crystal Palace dopo un inizio di campionato disastroso nelle ultime giornate ha fatto capire di essere quanto meno in grado di lottare per non retrocedere. Le vittorie del Crystal Palace sono però sempre arrivate contro squadre di media o bassa classifica. Né Cardiff né West Ham hanno un buon rendimento in trasferta e l’Hull in casa sta deludendo. Allo stesso tempo però il Newcastle di Pardew ha fatto bene soprattutto quando ha giocato in casa e le vittorie contro Aston Villa, Cardiff, Tottenham e Manchester United rappresentano quasi la metà dei punti totali fatti in stagione. Nell’ultimo periodo e cioè da quando ha recuperato quasi tutti i giocatori che ad inizio stagione erano fuori per infortunio, a parte la sconfitta per 3-0 in casa dello Swansea, il Newcastle ha sempre giocato bene.

Probabili formazioni
CRYSTAL PALACE: Speronim Delaneym Mariappa, Gabbidon, Wardm Bannan, Jedinak, Dikgacoi, Puncheonm Chamakh, Jerome
NEWCASTLE: Krul, Debuchy, Williamson, Coloccini, Santon, Sissoko, Cabaye, Tiote, Gouffran, Cisse, Remy.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.30, #)

FULHAM – MANCHESTER CITY | sabato ore 16:00

Il Fulham ha perso sette delle ultime otto partite di Premier League e incontra il Manchester City che è nel momento migliore della sua stagione finora parecchio discontinua. O meglio, la squadra di Pellegrini è sempre stata costante nelle vittorie quando ha giocato in casa, mentre in trasferta ogni tanto le è capitato di fare qualche brutta figura tipo contro Cardiff e Sunderland. La bellissima vittoria contro l’Arsenal nell’ultima partita di campionato e il fatto che nelle ultime trasferte ci sia stata finalmente una certa continuità di rendimento, incluso il 3-2 sul campo del Bayern Monaco campione d’Europa, convince del fatto che il City sia favorito anche in questa partita, come confermano anche i precedenti tra le due squadre. Nelle ultime diciotto partite di campionato il City ha sempre segnato almeno un gol al Fulham, nelle nove più recenti il Fulham non ha mai vinto e nelle ultime quattro giocate allo stadio “Craven Cottage” c’è sempre stato il segno “over”.

Probabili formazioni:
FULHAM: Stekelenburg, Riether, Senderos, Hughes, Riise, Sidwell, Parker, Kasami, Dejagah, Berbatov, Kacaniklic.
MANCHESTER CITY: Pantilimon, Kolarov, Kompany, Lescott, Clichy, Garcia, Rodwell, Navas, Silva, Nasri, Negredo.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.40, #)
OVER (1.40, #)
GOL (1.66, #)
MANCHESTER UNITED – WEST HAM | sabato ore 16:00

Il Manchester United ha perso 10 punti all’Old Trafford contro squadre di bassa classifica e il West Ham con una gara di quelle tipicamente difensive che tanto piacciono all’allenatore Allardyce cercherà di vanificare ogni manovra offensiva e tentativo di fare gol dei giocatori di David Moyes. Proprio l’allenatore che ha sostituito Ferguson dovrà però fare a meno di Rooney e Van Persie in attacco, motivo per cui sarà davvero difficile trovare il gol con facilità contro una squadra difficile da affrontare quando difende con tutti i calciatori come probabilmente farà anche a questo giro Allardyce con il 4-5-1 come schieramento tattico. Il Manchester United ha fatto solo otto gol in casa in questa stagione in Premier League, ci sono però buone possibilità di fare almeno uno. Welbeck nella partita contro l’Aston Villa ha giocato molto bene l’assenza di Rooney dovrebbe permettere a Kagawa di giocare nella sua posizione preferita da trequartista.

Le ultime cinque vittorie in partite ufficiali del Manchester United sono state fatte senza subire gol, e in otto delle ultime dieci partite in casa contro il West Ham il Manchester United non ha subito gol. Il West Ham è una delle squadre meno prolifiche in Premier League, soprattutto lontano dal suo stadio, l’Upton Park. La squadra di Allardyce ha fatto solo quattro gol in otto partite (tre dei quali in una sola partita contro il Tottenham). Le assenze di Reid, Andy Carroll, Vaz Te, Tomkins, Petric, Downing e di Nolan, quest’ultimo per squalifica, complicano ulteriormente i piani del West Ham.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Rafael, Jones, Evans, Evra, Valencia, Cleverley, Giggs, Januzaj, Kagawa, Welbeck.
WEST HAM: Jaaskelainen, O’Brien, Collins, McCartney, Demel, Diame, Morrison, Collison, Noble, Jarvis, Maiga.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.36, #)
UNDER 3.5 (1.40, #)