Tottenham-West Ham e Stoke-Manchester United

Calcio

Calcio

TOTTENHAM – WEST HAM | mercoledì ore 20:45

Il West Ham al momento è una delle peggiori squadre di Premier League. Allardyce non ha mai fatto giocare bene le sue squadre, ha sempre puntato esclusivamente a fare risultato facendo giocare male gli avversari e capitalizzando al massimo le poche occasioni da gol create. In questo momento il West Ham non riesce a fare gol per via del modulo troppo difensivo di Allardyce e per la mancanza del suo attaccante titolare Carroll. L’ultima volta che il West Ham ha stravinto in campionato è stato proprio contro il Tottenham al White Hart Lane col risultato di 3-0. Sono questi i misteri che rendono bello il calcio, difficile però possa ripetersi quel risultato. Va bene che il Tottenham è in difficoltà e ha perso 0-5 l’ultima partita in casa contro il Liverpool, sconfitta costata l’esonero – o meglio la rescissione consensuale del contratto – a Villas Boas, però anche senza allenatore le riserve del Tottenham dovrebbero stravincere contro le riserve del West Ham, c’è grande differenza di qualità. Dopo la vittoria col Tottenham, su dieci partite il West Ham ne ha vinte solo altre due, contro il Burnley (squadra di Championship, che sarebbe la Serie B inglese) e contro il Fulham che se continua a giocare come sta facendo in questo periodo, in Championship si ritroverà a giocare l’anno prossimo. Il West Ham sarà privo dello squalificato Kevin Nolan e mancheranno per infortunio Winston Reid, Stewart Downing, Andy Carroll, Ricardo Vaz Te e Mladen Petric. L’allenatore ha convocato parecchi giovani tra cui Leo Chambers, Dylan Tombides e Matthias Fanimo.

Nel Tottenham le riserve si chiamano tanto per fare qualche esempio Lamela – sì, l’ex romanista – e Defoe, che pur facendo da vice a Soldado ha già segnato nove gol e ha sempre giocato bene quando chiamato in causa.

La vittoria del Tottenham è a quota 1.50 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni
TOTTENHAM: Friedel, Walker, Capoue, Chiriches, Rose, Dembelè, Holtby, Lamela, Eriksen, Townsend, Defoe.
WEST HAM: Adrian, Demel, Tomkins, Collins, O’Brien, Noble, Diarra, A. Cole, Diamè, Taylor, C. Cole.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.50, #)
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE NO (2.10, #)

STOKE CITY – MANCHESTER UNITED | martedì ore 20:45

Finora il Manchester United ha avuto un rendimento deludente in campionato, ma nelle coppe è andato bene. In Champions League ha superato il girone senza difficoltà, in questa League Cup ha già fatto fuori Liverpool e Norwich. Il problema del Manchester sono i troppi infortuni a Van Persie, giocatore insostituibile in attacco, e la difesa che dà poche sicurezze e che subisce parecchi gol. Anche contro lo Stoke City, che dovrebbe schierare la sua formazione migliore e che è in ottima forma – tre risultati utili di fila tra cui la bella vittoria sul Chelsea per 3-2 in casa – il Manchester United potrebbe subire gol.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.80.

Probabili formazioni
STOKE: Sorensen, Cameron, Wilson, Shawcross, Muniesa, Whelan, Palacios, N’Zonzi, Assaidi, Arnautovic, Crouch.
MANCHESTER UNITED: Lindegaard, Rafael, Jones, Evans, Buttner, Cleverley, Anderson, Valencia, Rooney, Januzaj, Welbeck.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.80, #)