Lazio-Livorno, Genoa-Atalanta e Fiorentina-Bologna

Serie A

Serie A

LAZIO – LIVORNO | domenica ore 15:00

La Lazio ha bisogno di una vittoria per ritrovare morale e fiducia. Sei partite di serie A senza mai vincere e l’ultimo pareggio per zero a zero in Europa League contro il Trabzonspor sono gli ultimi risultati negativi di una stagione nata male con la pesante sconfitta nella finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus. La gioia per la finale di Coppa Italia vinta contro la Roma è svanita, i tifosi come sempre accade quando non ci sono risultati, hanno ricominciato a criticare Lotito. C’è un calciatore che però può risolvere la situazione, si chiama Klose e questa settimana dovrebbe tornare nella formazione titolare. I suoi gol sono mancati in questa prima parte di campionato, l’anno scorso i risultati negativi coincidevano con le assenze dell’attaccante tedesco. Il ritorno di Klose al centro dell’area di rigore è determinante per ridare forza all’attacco della Lazio.

Il Livorno – che aveva iniziato la sua stagione con una vittoria e un pareggio in trasferta – ha poi sempre perso fuori casa (cinque partite su cinque). Il pareggio per 2-2 contro il Milan dell’ultimo turno di campionato ha interrotto una serie di tre sconfitte consecutive senza fare gol, ma ha confermato i problemi della difesa che ha subito almeno due gol a partita nelle ultime quattro giornate di campionato. Problemi che potrebbero favorire la Lazio e Klose, pronto a tornare a fare gol.

La vittoria della Lazio è a quota 1.50 su #&bid=8621″ target=”_blank” >Betfair che che rimborsa ai nuovi utenti che si registrano al sito la prima scommessa fino a 50 euro.

Probabili formazioni:
LAZIO: Marchetti, Konko, Cana, Dias, Radu, Biglia, Candreva, Onazi, Hernanes, Lulic, Klose.
LIVORNO: Bardi, Coda, Emerson, Ceccherini, Schiattarella, Luci, Biagianti, Duncan, Mbaye, Siligardi, Paulinho.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.50, #&bid=8621″ target=”_blank” >Betfair)
KLOSE MARCATORE (1.90, Paddypower)

GENOA – ATALANTA | domenica ore 15:00

L’Atalanta in trasferta ha perso tutte le partite tranne una, quella vinta al Bentegodi contro il Chievo che andò vicino più volte al pareggio nel finale di quella partita che forse la squadra di Colantuono non avrebbe meritato di vincere. Il bello del calcio è che non sempre vince chi gioca meglio, chi fa più tiri in porta o più possesso palla, o chi è in vantaggio per quasi tutta la durata della partita come capitato all’Atalanta a Verona, rimontata negli ultimi dieci minuti da 0-1 a 2-1.

Colantuono riesce a tirare fuori il meglio da una squadra che sul piano tecnico sembra inferiore a parecchie altre in Serie A, ma che col carattere, la voglia di correre e l’intensità di gioco riesce spesso a fare risultato contro pronostico, come successo nella partita contro la Roma. Anche in questa partita l’Atalanta avrà parecchi assenti: Raimondi, Yepes, Bellini e Bonaventura sono infortunati, Cazzola che in difesa – da centrocampista che è – ha giocato piuttosto bene all’occorrenza, è squalificato. L’Atalanta farà la solita partita difensiva, puntando a sfruttare al massimo le ripartenze e i calci piazzati. Il maggiore possesso palla sarà probabilmente del Genoa, a meno che lo stesso Genoa non trovi il gol del vantaggio nei primi venti-trenta minuti di gioco confermandolo per il resto della partita.

Anche il Genoa ha parecchi assenti. Manfredini e Portanova, difensori centrali titolari, non saranno della partita come Kucka che purtroppo dovrà stare fermo per sei mesi e che si è infortunato proprio nel momento in cui stava giocando meglio nel nuovo ruolo di esterno d’attacco.

Dal ritorno in panchina di Gasperini, il Genoa ha fatto 10 dei 12 punti disponibili in casa, mentre l’Atalanta ha perso le ultime quattro partite in trasferta in cui ha segnato complessivamente un solo gol.

Il Genoa è leggermente favorito e se vincerà molto probabilmente lo farà grazie ad un gol di Gilardino, che ha già segnato sette gol in carriera all’Atalanta e in più ha fatto sei gol nelle ultime otto giornate di campionato.

Su Paddypower – che accredita ai nuovi utenti che si registrano al sito 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana) – il gol di Gilardino è a quota 2.75.

Probabili formazioni:
GENOA: Perin, Antonini, Gamberini, Marchese, Vrsaljko, Biondini, Matuzalem, Bertolacci, Antonelli, Calaiò, Gilardino.
ATALANTA: Consigli, Scaloni, Canini, Lucchini, Brivio, Brienza, Cigarini, Carmona, Kone, Moralez, Denis.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.24, Paddypower)
GILARDINO MARCATORE (2.75, Paddypower)
UNDER (1.56, Paddypower)
POSSESSO PALLA GENOA (1.50, Paddypower)
FIORENTINA – BOLOGNA | domenica ore 15:00

La partita persa all’Olimpico contro la Roma ha confermato che la Fiorentina è una bella squadra, che gioca bene a calcio, ma anche che senza Mario Gomez manca qualcosa che possa farla lottare con le altre prime della classifica per un posto in Champions League. Allo stesso tempo partite come questa contro il Bologna, la squadra viola sa vincerle facilmente e in casa la Fiorentina dà sempre spettacolo, nelle ultime cinque partite ha fatto altrettanti “over 2.5”. Il Bologna è messo male in classifica, nelle ultime cinque partite non è riuscito a vincere, ha il problema della difesa e del portiere. Il rendimento non eccezionale di Neto e Curci – comunque tutti e due in ripresa rispetto all’inizio disastroso di stagione – è un motivo in più per pensare ad una partita con parecchi gol. Tutte le partite giocate a Firenze in questo campionato hanno visto entrambe le squadre segnare. Il “gol” a quota è da alternare alla vittoria della Fiorentina.

Un altro dato statistico. La Fiorentina dopo il Napoli è la squadra che ha fatto più gol nella prima mezzora di gioco (1), mentre il Bologna è la squadra che ne ha subiti di più sempre nello stesso periodo, 12.

Probabili formazioni:
FIORENTINA: Neto, Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Cuadrado, Vargas, Rossi.
BOLOGNA: Curci, Garcis, Antonsson, Natali, Morleo, Pazienza, Khrin, Kone, Diamanti, Laxalt, Cristaldo.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.40, Paddypower)
GOL (1.72, Paddypower)
2 (1X2 AMMONIZIONI) (1.60, Paddypower)
FIORENTINA PRIMA SQUADRA A SEGNARE (1.42, Paddypower)