Girone G: Zenit-Atl. Madrid e Porto-A.Vienna

Champions League

Champions League

ZENIT – ATLETICO MADRID | martedì ore 18:00

L’Atletico Madrid ha vinto tutte le partite giocate finora ed è già certo del primo posto. Motivo per cui l’allenatore Simeone ha risparmiato a parecchi giocatori la trasferta nella fredda San Pietroburgo: a parte l’infortunato Diego Costa, per questa partita non sono stati convocati Villa, Filipe Luis, Godin, Tiago Mendes ed Arda Turan. Nonostante tutte queste assenze, l’Atletico Madrid giocherà al massimo, e lo Zenit – che mai ha convinto finora nelle partite di Champions League – dovrà dare il massimo per ottenere la vittoria, risultato che varrebbe quasi la qualificazione, perché poi fare i tre punti in casa dell’Austria Vienna non dovrebbe essere un problema. In casa lo Zenit ha perso solo una delle ultime undici partite giocate, e – date le differenti motivazioni delle due squadre – la doppia chance interna (vittoria dello Zenit o pareggio) sembra molto probabile. Se lo Zenit riuscirà a vincere questa partita, probabilmente ci sarà la firma di Hulk, finora protagonista di tutti i gol segnati dallo Zenit in questa competizione (due gol e un assist).

La quota per la vittoria dello Zenit è 2.00 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
ZENIT: Lodygin, Smolnikov, Neto, Lombaerts, Criscito, Witsel, Shatov, Shirokov, Fayzulin, Hulk, Kerzhakov.
ATLETICO MADRID: Courtois, Juanfran, Miranda, Alderweireld, Insua, Koke, Raul Garcia, Gabi, Oliver, Adriàn, Baptistao.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.25, #)
HULK MARCATORE (2.80, #)
UNDER (1.65, #)

PORTO – AUSTRIA VIENNA | martedì ore 20:45

Per ottenere la qualificazione, il Porto deve sperare almeno in una mancata vittoria dello Zenit nelle ultime due giornate del girone, e però allo stesso tempo deve pensare a vincere tutte e due le sue partite. Questa contro l’Austria Vienna è una partita facile: gli avversari hanno dimostrato di essere tra le squadre più scarse della Champions League, competizione in cui i club austriaci non hanno mai fatto bella figura (un solo punto su dodici partite giocate nella fase a gironi). Le squadre austriache hanno subito una media di 2.6 gol a partita in Champions League, e l’impressione è che in questa partita l’Austria Vienna – priva di uno dei suoi giocatori migliori, Stankovic – manterrà la media e anzi la alzerà un po’ verso il 3.

Su # è possibile anche giocare le “combo bet”: la vittoria del Porto con l’over 2.5 è a quota 1.50.

Probabili formazioni:
PORTO: Helton, Danilo, Mangala, Otamendi, Sandro, Fernando, Defour, Josué, Lucho Gonzalez, Varela, Jackson Martinez.
AUSTRIA VIENNA: Lindner, Koch, Rogulj, Ortlechner, Suttner, Dilaver, Royer, Murg, Holland, Jun, Hosiner.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 con Handicap (1.44, #)
JACKSON MARTINEZ MARCATORE (1.65, #)
OVER (1.44, #)