Italia-Germania e altre amichevoli

brasil2014

ITALIA – GERMANIA | venerdì ore 21:00

Quando l’Italia gioca contro la Germania, vince l’Italia: è una specie di legge non scritta del calcio, una storia che agli Europei del 2012 si è arricchita di un nuovo indimenticabile capitolo, con una doppietta di Balotelli che ha eliminato i tedeschi nella semifinale degli Europei del 2012 (e generato una quantità incalcolabile di meme). Prima ancora c’era stata la vittoria del 2006 con il gol-di-Grosso, il mondiale vinto e la gioia per le strade, e al diavolo Calciopoli. Prima prima, quando molti di noi non c’erano ancora, la storia invece era nota per la vittoria per 3-1 alla finale dei Mondiali in Spagna nel 1982, con quell’urlo di Tardelli che noialtri rivedemmo poi centinaia di volte in televisione, in trasmissioni tipo Sfide su Rai Tre. I capitoli in bianco e nero risalgono alla vittoria per 4-3 nei Mondiali di Messico 1970.

Stasera l’Italia però non dovrebbe vincere, perché questa partita contro la Germania è un’amichevole, e gli italiani non hanno mai avuto una gran statistica nelle amichevoli: solo una vittoria (contro San Marino) nelle ultime 10 giocate, e per il resto sei sconfitte e tre pareggi. I tedeschi – che invece vivono malissimo questa partita, e ti credo – giocheranno probabilmente questa partita come se ci fosse in palio qualcosa, e stavolta può darsi che vincano o quantomeno pareggino in una partita comunque da “gol” e “over”: la Germania è forte in attacco, molto meno in difesa, e ha fatto dieci “over” nelle ultime dieci partite giocate subendo quattro gol dagli Usa, tre dal Paraguay e tre dalla Svezia. E suona abbastanza inverosimile che stasera l’Italia non possa aggiungersi a questa lista di squadre relativamente modeste.

Su Paddypower – che accredita 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana) – c’è il Power Bonus su questa partita con rimborso di tutte le scommesse singole perdenti su primo marcatore, risultato esatto e parziale primo tempo/finale se c’è un gol negli ultimi 5 minuti di partita. La quota per il 2-2 risultato esatto è 12.00.

Probabili formazioni:
ITALIA: Buffon, Abate, Barzagli, Bonucci, Criscito, Marchisio, Pirlo, Thiago Motta, Montolivo, Balotelli, Osvaldo.
GERMANIA: Neuer, Lahm, J. Boateng, Hummels, Jansen, Khedira, T. Kroos, T. Müller, Özil, Reus, M. Götze.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, Paddypower)
OVER (1.80, Paddypower)
X2 (1.36, Paddypower)

INGHILTERRA – CILE | venerdì ore 21:00

L’Inghilterra non ha una nazionale in grado di vincere il Mondiale. Ancora c’è tanto lavoro, Hogdson nelle ultime dieci partite non ha mai perso, e già questo è un segnale positivo, ma l’Inghilterra ha tanti problemi e pochi campioni. Un problema su tutti è quello del portiere, che sembrava essere stato risolto con Hart, e invece i recenti errori del giocatore del Manchester City hanno riaperto i ballottaggi su chi sarà il portiere titolare ai prossimi Mondiali. Terry non c’è più da tempo, la difesa è rimasta senza giocatori di esperienza. Ben vengano giovani di valore come Towsend, ma non bastano per fare di questa squadra una delle probabili vincitrici del prossimo mondiale.

Contro il Cile privo del suo giocatore più forte – lo juventino Vidal – l’Inghilterra è comunque favorita. Il principale pericolo sarà Sanchez, sempre più decisivo anche nel Barcellona di Martino, un giocatore che quando è in serata può mettere in difficoltà qualsiasi difesa. La coppia Rooney-Sturridge è quella che dà più garanzie, e la quota al raddoppio per la vittoria dell’Inghilterra è da prendere in considerazione.

Probabili formazioni:
INGHILTERRA: Forster, Johnson, Cahill, Jagielka, Cole, Henderson, Lampard, Townsend, Rooney, Wilshere, Sturridge.
CILE: Bravo, Isla, Jara, Gonzalez, Mena, Fernandez, Medel, Carmona, Sanchez, Vargas, Beausejour.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.00, #)
TURCHIA – IRLANDA DEL NORD | venerdì ore 19:00

L’Irlanda del Nord è una delle nazionali più scarse d’Europa: nel 2013 ha perso quattro partite su sette, e contro la Turchia dovrebbe arrivare la quinta perché dovrà fare a meno di parecchi giocatori: Shane Ferguson, McAuley, Brunt, Ward, O’Connor, Kyle Lafferty (l’attaccante del Palermo), Corry Evans e Cathcart. La Turchia – che già sarebbe stata favorita in condizioni normali – dovrebbe vincere agevolmente questa partita.

Convocati
TURCHIA: Bilal Kısa (Akhisar Belediyespor), Gökhan Töre, Olcay Şahan, Tolga Zengin, Ersan Adem Gülüm, Oğuzhan Özyakup (Beşiktaş), Serdar Aziz (Bursaspor), Serkan Kırıntılı, Koray Altınay (Çaykur Rizespor), Tarık Çamdal, Aytaç Kara (Eskişehirspor), Salih Uçan, Gökhan Gönül, Caner Erkin, Mehmet Topal (Fenerbahçe), Burak Yılmaz, Umut Bulut, Emre Çolak, Semih Kaya (Galatasaray), Uğur Çiftçi (Gençlerbirliği), İshak Doğan(Kardemir Karabükspor), Adem Büyük (Kasımpaşa), Aydın Karabulut (Sivasspor), Aykut Demir, Zeki Ayvaz (Trabzonspor), Arda Turan (Atletico Madrid), Sercan Sararer (Stuttgart), Mevlüt Erdinç (Saint Etienne)
IRLANDA DEL NORD: Portieri: Roy Carroll (Olympiakos), Alan Mannus (St Johnstone). Difensori: Jonny Evans (Manchester United), Lee Hodson (MK Dons), Daniel Lafferty (Burnley), Rory McArdle (Bradford City), Aaron Hughes (Fulham), Ryan McGivern (Hibernian), James McPake (Hibernian). Centrocampisti: Chris Baird (Reading), Steven Davis (Southampton), Oliver Norwood (Huddersfield Town), Sammy Clingan (Kilmarnock), Jonny Steele (New York Red Bulls). Attaccanti: Billy McKay (Inverness), Martin Paterson (Huddersfield), Niall McGinn (Aberdeen), Will Grigg (Brentford).

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.36, #)

Altri pronostici:
Repubblica Ceca – Canada 1 (1.25, #)
Danimarca – Norvegia UNDER (1.65, #)
Russia – Serbia 1 (2.00, #=
Scozia – USA GOL (1.90, #)