Chievo-Milan, Parma-Lazio e Roma-Sassuolo

Serie A

Serie A

CHIEVO – MILAN | domenica ore 15:00

Chievo – Milan è una partitaccia, due formazioni che stanno giocando malissimo e che stanno ottenendo risultati peggiori di quelli desiderati. Il Chievo sperava di essere in una posizione di classifica più tranquilla dopo undici giornate di campionato, non certo all’ultimo posto. E il Milan quanto meno di essere in zona Champions League, e non di poco sopra la zona retrocessione. Nelle ultime tre giornate il Milan ha raccolto un solo punto, si tratta del peggior inizio di stagione dal 1981/82. I numeri negativi non finiscono qui: solo due volte il Milan ha subito più gol di quest’anno (19) dopo le prime 11 giornate di campionato: nel 1941-42 (20) e nel 1932-33 (23). In trasferta il Milan in questa stagione ha fatto sempre “gol” e “over”, con la difesa svagata che si ritrova anche contro una squadra come il Chievo che bada esclusivamente a difendere un gol potrebbe subirlo. La tradizione però è favorevole, il Milan ha vinto gli ultimi tredici precedenti di campionato contro il Chievo e se non vince questa partita Allegri probabilmente sarà esonerato. La conferma nonostante le sconfitte contro Fiorentina e Barcellona passa la patata bollente nelle mani dei calciatori. La società – seppure spaccata a causa dei rapporti tesi tra Barbara Berlusconi e Galliani – ha confermato Allegri, saranno loro a dovere ora rispondere sul campo con una bella prestazione, finalmente.

Su # – che offre ai nuovi registrati # – è possibile giocare la “combo bet” 2 + over a quota 3.50.

Il Chievo è la squadra con più ammonizioni in questo campionato di Serie A, contro il Milan dovrebbe vincere il testa a testa sui cartellini gialli, anche perché tra i rossoneri non ci sarà Balotelli (naturalmente per squalifica). Attenzione a Paloschi e Matri. Per trovare una giornata in cui hanno segnato tutti e due bisogna tornare ai primi anni novanta, sotto i giardini delle loro rispettive abitazioni. Oggi almeno uno dei due potrebbe sbloccarsi.

Probabili formazioni:
CHIEVO: Puggioni, Frey, Dainelli, Cesar, Sardo, Hetemaj, Radovanovic, L. Rigoni, Dramè, Paloschi, Pellissier.
MILAN: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, Emanuelson, Poli, Montolivo, De Jong, Muntari, Kakà, Matri.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 + OVER (3.50, #)
PALOSCHI MARCATORE (3.60, Paddypower)
MATRI MARCATORE (2.75, Paddypower)
1 (1X2 AMMONIZIONI) (2.00, Paddypower)

PARMA – LAZIO | domenica ore 15:00

Il Parma dopo la vittoria sul Milan ha perso le successive partite ma in casa nonostante l’ultima sconfitta contro la Juventus ha giocato sempre molto bene nel corso di questo campionato. Il problema per la squadra di Donadoni non è certo l’attacco, con Cassano la giocata geniale prima o poi arriva, e nonostante lo scarso rendimento di Amauri grazie a Parolo e Biabiany i gol stanno arrivando con una certa regolarità. La difesa però da inizio campionato priva dell’infortunato Paletta non si sta mostrando all’altezza, e solo una volta nelle ultime 10 partite di campionato il Parma è riuscito a tenere la propria porta inviolata.

La Lazio ha parecchi problemi, confermati dall’ultima sconfitta in casa contro il Genoa e dalla vittoria di misura contro l’Apollon Limassol, squadra di Cipro. Giovedì hanno giocato parecchi titolari, alla lunga la stanchezza potrebbe farsi sentire anche perché la Lazio sul piano fisico sembra indietro rispetto a tante altre squadre di Serie A. In trasferta poi la squadra di Petkovic ha vinto solo una partita delle ultime quindici giocate tra la fine dello scorso campionato e l’inizio di quello in corso. La difesa continua ad avere problemi, Lulic, Dias e Biava sono infortunati, Ciani squalificato e l’inedita coppia Cana-Novaretti non dà particolari garanzie, mentre Konko giocherà ma non è in buone condizioni fisiche. L’unica nota positiva è il giovane Keita e il ritorno dal primo minuto di Klose, che spingono a puntare sul segno “gol” (entrambe le squadre segnano). Su # è possibile giocare la “combo bet” 1 + gol a quota 4.25.

Probabili formazioni:
PARMA: Mirante, Cassani, Felipe, Lucarelli, Biabiany, Acquah, Marchionni, Parolo, Gobbi, Cassano, Amauri.
LAZIO: Marchetti, Konko, Cana, Novaretti, Radu, Ledesma, Candreva, Onazi, Hernanes, Keita, Klose.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.72, #)
1X (1.33, #)
ROMA – SASSUOLO | domenica ore 15:00

Il Sassuolo pur giocando in undici contro dieci è stato fortunato contro la Sampdoria, e ha mostrato per l’ennesima volta delle lacune in fase difensiva subendo tre gol. Contro la Roma – che pure senza Totti e Gervinho ultimamente sta avendo difficoltà a creare occasioni da gol – è probabile una nuova sconfitta con parecchi gol subiti. Si sfidano la migliore e la peggiore difesa del torneo in corso: due i gol subiti dai giallorossi, 27 quelli incassati dai neroverdi. Nella Roma in difesa mancherà per squalifica il migliore giocatore Benatia, il modulo è cambiato ma la coppia Burdisso-Castan l’anno scorso ha fatto parecchi disastri e chissà un gol il Sassuolo potrebbe anche segnarlo, perché i due giovani attaccanti Zaza e Berardi sono forti e spavaldi, e stanno dimostrando con i loro gol di potere giocare a lungo in Serie A.

La “combo bet” 1 + over è a quota 1.70 su # che offre ai nuovi registrati #.

Probabili formazioni:
ROMA: De Sanctis, Maicon, Castan, Burdisso, Balzaretti, Pjanic, De Rossi, Strootman, Florenzi, Borriello, Ljajic.
SASSUOLO: Pegolo, Antei, Bianco, Acerbi, Schelotto, Kurtic, Magnanelli, Marrone, Longhi, Berardi, Zaza.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.28, #)
1 + OVER (1.70, #)