Vittorie in casa per Juventus e Cagliari?

Serie A

Serie A

CAGLIARI – BOLOGNA | mercoledì ore 20:45

Il Bologna ha vinto contro il Livorno la prima partita del campionato di Serie A ma l’impressione è che siano stati maggiori i demeriti degli avversari, poco convinti ad attaccare una squadra che ha messo in mostra per l’ennesima volta parecchi problemi in fase difensiva, soprattutto sui calci piazzati. Il problema per Pioli è questo, e i gol subiti nonostante l’ultima partita con la porta inviolata sono 22 su 9 partite, peggiore difesa insieme a quella del Sassuolo. A questo problema se ne aggiunge un altro e cioè che il calciatore più forte del Bologna Diamanti non giocherà questa partita perché squalificato. Diamanti è decisivo perché bravo negli assist su azione e soprattutto sui calci piazzati, più in generale è il giocatore che ha fatto più tiri nello specchio in campionato (13) dopo Hernanes della Lazio. Il Bologna in trasferta finora ha fatto un solo punto su quattro partite, e giocherà contro il Cagliari che ha vinto l’unica partita giocata davvero in casa, quella contro il Catania al Sant’Elia, dopo le tre di Trieste in cui aveva comunque ottenuto una vittoria e due pareggi giocando sempre molto bene.

Nelle partite in casa di solito Pinilla ha maggiori probabilità di giocare titolare, e Sau è in precarie condizioni fisiche. Pinilla è un attaccante che segna soprattutto nelle partite giocate in casa, da quando è a Cagliari in serie A ha segnato 17 gol, 16 dei quali sono arrivati nella partite “interne”. Per questo turno infrasettimanale Paddypower – che accredita 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana) – prevede una promozione speciale su tutte le partite di Serie A, il Power Bonus con rimborso delle scommesse singole eventualmente perdenti su primo marcatore e risultato esatto in caso di sconfitta della squadra favorita (secondo le quote del bookmaker). In questo caso il rimborso scatterà se vincerà il Bologna. Il consiglio del veggente è quello di provare a sfruttare questo Power Bonus puntando su Pinilla primo marcatore a quota 5.50.

Formazioni ufficiali:
CAGLIARI: Agazzi, Pisano, Rossettini, Astori, Murru, Ibraimi, Conti, Nainggolan, Cossu, Ibarbo, Pinilla.
BOLOGNA: Curci, Sorensen, Natali, Mantovani, Garics, Pazienza, Krhin, Laxalt, Morleo, Kone, Cristaldo.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.80, Paddypower)
PINILLA MARCATORE (2.37, Paddypower)

FIORENTINA – NAPOLI | mercoledì ore 20:45

Fiorentina-Napoli è il partitone di Serie A di mercoledì sera. Sono due squadre che giocano bene e all’attacco, e tutte e due provano a fare possesso palla. È una partita così equilibrata che trovare una favorita è davvero difficile, per Paddypower è la Fiorentina offerta a quota 2.50 contro il 2.80 del Napoli, forse perché la squadra di Benitez ultimamente ha perso due partite in trasferta contro Arsenal e Roma, mentre la Fiorentina in casa ha vinto in rimonta contro la Juventus. Per questa partita così equilibrata conviene fare una giocata diversa, e puntare sui gol che dovrebbero arrivare puntuali. Perché – come già scritto – sono due squadre che pensano a difendere attaccando. La Fiorentina col possesso palla prova a tenere gli avversari lontani dall’area di rigore – anche perché con Neto in porta non sai mai che ti capita – lo stesso fa il Napoli pressando già con gli attaccanti, che sono tanti: Higuain, Mertens (in palla e probabilmente preferito a Insigne), Callejon e Hamsik. Perché se gli avversari arrivano con insistenza in area di rigore, la difesa del Napoli priva di Britos non è il massimo con Fernandez titolare, e lo sanno pure De Laurentiis e Benitez che infatti hanno già prenotato Skrtel dal Liverpool – o chi per lui – per il calciomercato invernale.

La Fiorentina è ancora imbattuta in casa in questa Serie A (due vittorie, due pareggi), ma ha subito almeno un gol in ciascuna di queste quattro partite interne. Su Paddypower è possibile giocare la “combo bet” pareggio + “gol” a quota 3.75.

Riguardo il possesso palla, la Fiorentina – che ha superato la Juventus in questa statistica nell’ultima partita – dovrebbe anche stavolta tenere di più il pallone, anche perché ha una manovra più avvolgente rispetto al Napoli. Pizarro tiene di più il pallone e fa passaggi più in orizzontale rispetto a Dzemaili o Behrami, la Fiorentina fa possesso palla e aspetta il momento giusto per attaccare, il Napoli – a maggior ragione giocando in trasferta – proverà di più a verticalizzare anche perché ha calciatori offensivi più adatti a questo tipo di gioco. A meno che il Napoli non si trovi sotto di due gol nel primo tempo, il maggiore possesso palla dovrebbe essere probabilmente della Fiorentina, a quota 1.70 su Eurobet che dà un bonus del 50% fino a 50 euro sulla prima scommessa.

Formazioni ufficiali:
FIORENTINA: Neto, Roncaglia, Compper, Savic, Cuadrado, Aquilani, Pizarro, Borja, Pasqual, Rossi, Joaquin.
NAPOLI: Reina, Maggio, Albiol, Fernandez, Mesto, Inler, Behrami, Callejon, Pandev, Mertens, Higuain.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.56, Paddypower)
X (3.30, Paddypower)
GENOA – PARMA | mercoledì ore 20:45

A chi ha visto le partite di Genoa e Parma domenica scorsa viene subito da pensare che il Parma al Genoa ne fa almeno tre, di gol, o che comunque lo può ragionevolmente prendere a pallate. Però ci sono tante variabili da prendere in considerazione. Il Genoa con la Juventus il pallone non lo ha mai visto, ma giocava contro una squadra ferita nell’orgoglio per le due sconfitte contro Fiorentina e Real Madrid, che doveva assolutamente vincere. E la Juventus resta al momento la squadra più forte in Italia. Il Parma invece ha giocato benissimo e vinto contro il Milan, che però in trasferta ha la peggiore difesa del campionato. E ha speso molte energie, su tutte Cassano che potrebbe partire dalla panchina in questo turno infrasettimanale. Il Genoa ha dato l’impressione di volere solamente limitare i danni contro la Juve non giocando al massimo, la partita importante e da vincere è questa contro il Parma che in difesa sarà senza Paletta, indisponibile da tempo, e lo squalificato Lucarelli. E Felipe è in dubbio. Il Parma nelle ultime cinque partite di campionato ha vinto tre volte segnando una media di quasi tre gol a partita (2.8), e anche con Cassano a mezzo servizio ha buone possibilità di continuare a fare gol, ma se c’è una squadra favorita per quanto scritto prima, questa è il Genoa con Gilardino sempre pronto a metterla dentro. Quando il Genoa ha segnato in casa in questa stagione Gilardino ha sempre fatto almeno un gol.

Formazioni ufficiali:
GENOA: Perin, Antonini, Portanova, Manfredini, Vrsaljko, Matuzalem, Antonelli, Biondini, Gilardino, Bertolacci, Fetfatzidis.
PARMA: Mirante, Cassani, Benalouane, Felipe, Rosi, Gargano, Valdes, Parolo, Mesbah, Palladino, Cassano.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.38, Paddypower)
GOL (1.66, Paddypower)
JUVENTUS – CATANIA | mercoledì ore 20:45

Sarà stato il Genoa che ha mollato subito e si è arreso alla superiorità della Juventus, affidandosi al portiere Perin per non subire una goleada, ma la Juventus è sembrata in alcuni momenti della partita di domenica scorsa la squadra di due anni fa, vogliosa di correre, riversata con tutti gli uomini nella metà campo avversaria, grazie anche ad un pressing altissimo. Se riuscirà a mantenere più o meno gli stessi ritmi potrà mettere seriamente in difficoltà il Catania, che contro il Sassuolo domenica ha mostrato una preoccupante lentezza e che dovrà fare a meno degli unici due giocatori che avevano mantenuto un rendimento sufficiente in questo avvio di campionato, Barrientos e Plasil, tutti e due infortunati. Una vera e propria disdetta per il nuovo allenatore De Canio che deve fare i conti anche con le assenze di Spolli, Bellusci e Monzon. La tradizione contro la Juventus è estremamente negativa: dal ritorno in Serie A, il Catania ha battuto la Juventus una sola volta su 12 partite e la Juventus ha sempre segnato nelle ultime 21 sfide di campionato contro il Catania. Allo Juventus Stadium poi i bianconeri hanno un ottimo rendimento: undici vittorie e due pareggi nelle tredici partite più recenti.

Come nella partita contro il Genoa, la Juventus starà molto attenta a non subire gol. Senza la fantasia di Barrientos per il Catania sarà molto difficile anche solo creare potenziali occasioni da gol. Su Paddypower è possibile giocare la “combo bet” Juventus vincente + “no gol” a quota 1.80.

La vittoria della Juventus con almeno due gol di scarto è a quota 1.55 su Tipico che dà un bonus del 100% fino a 100 euro sul primo versamento ai nuovi utenti che si registrano.

Formazioni ufficiali:
JUVENTUS: Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, De Ceglie, Tevez, Llorente.
CATANIA: Andujar, Gyomber, Legrottaglie, Rolin, Alvarez, Almiron, Guarente, Biraghi, Keko, Petkovic, Bergessio.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 con Handicap (1.55, Tipico)
NO GOL (1.65, Tipico)